• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Filtro sportivo e debimetro sporco

Auto
Peugeot 2008 2020 1.5 HDI Gt-line 100cv
Quanti di voi hanno usato filtri sportivi a pannello o a cono, lubrificati con olio e poi si sono ritrovati con il debimetro sporco o da sostituire?

Non riesco a capire se sia una leggenda metropolitana, dettata dalla cattiva manutenzione degli utenti, che iperlubrificano il filtro dopo il lavaggio, oppure ci sia qualcosa di vero, con un minimo di vapori di olio che va ad imbrattare il debimetro.

Molti hanno attribuito la causa della precoce dipartita del debimetro ai filtri con olio, tanto che la K&N ha tutta una sezione sul sito e su YouTube, dove dimostra che ciò non è vero, tuttavia K&N ha tutto l’interessa a negare che ciò avvenga, un po’ come chiedere all’oste com’è il vino.

Insomma vorrei sentire le vostre esperienze.

Se la discussione è già presente altrove, mi scuso anticipatamente.
 
Auto
Ibiza TGI FR 1.0 90 cv 2018
uso un filtro BMC in cotone...quindi oliato...da anni,se nn si esagera con l'olio dopo averlo lavato problemi nn ne dà...
 

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Sull'unica auto nella quale ho installato un k&n, la grande punto, il debimetro non è presente. Sorry.
 
Auto
Peugeot 2008 2020 1.5 HDI Gt-line 100cv
Anche io l’installai su un’auto (diesel) che non aveva il debimetro: una focus.
All’epoca però, mi dava l’impressione di perdere qualcosina in basso, ma di essere più progressiva in alto e fare un pochino meno fumo nelle sgasate tamarre.
Quindi visto che che non mi piaceva la perdita in basso durò meno di 300 km per poi tornare ad un filtro in carta.
 

Duker

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Polo 1.4 16v 75cv 2003
Emanuele Sabatino diceva di oliarlo dalla parte esterna senza spruzzarlo direttamente ma a caduta per non aver problemi
 
Auto
Peugeot 2008 2020 1.5 HDI Gt-line 100cv
Si giusto, va messa la giusta quantità di olio, io comunque preferisco il dosatore al posto delle bomboletta spray.
 

giandula

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
toyota yaris vvti 1.3 2011 e renault clio 1.2 tce. 2009
anche io ne facevo uso su una turbo diesel , e a dire il vero era si performante dato che il diesel ama tanta aria, ma trovavo in fondo alla scatola la sabietina appiccicata all'olio, ma oramai lo aveva gia attraversato. le palettine della turbina erano un po mangiate dopo 250000km
 

giandula

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
toyota yaris vvti 1.3 2011 e renault clio 1.2 tce. 2009
si, ma avevo adeguato anche la portata del gasolio che dovrebbe essere. su quel motore si poteva fare a mano
 
Auto
Peugeot 2008 2020 1.5 HDI Gt-line 100cv
La portata del gasolio, dovrebbe adeguarsi in automatico sulle auto “moderne”, i dati letti dai vari sensori, dovrebbero portare ad una giusta miscelazione, tuttavia in basso la trovavo “vuota” rispetto al filtro in carta.
Parlo di impressioni, non ho fatto una rullata per confermare.
 

giandula

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
toyota yaris vvti 1.3 2011 e renault clio 1.2 tce. 2009
si ,e vero che adeguano, ma in minime parti che neanche te ne accorgi. l'unica cosa e mappare la centralina
 
Auto
Peugeot 2008 2020 1.5 HDI Gt-line 100cv
Concordo sul rimappare che porta vantaggi, ma su un turbodiesel, la differenza d’aria non la fa di sicuro il filtro, sarà il turbo a garantire il flusso.
Quindi la differenza d’aria con o senza filtro sportivo sarà minima visto che tra l’altro i diesel lavorano in eccesso di aria e lo stesso condotto di aspirazione spesso viene usato anche su modelli più performanti.
Comunque sia in rete leggo opinioni discordanti sia a riguardo dell’incremento/decremento prestazioni sia sullo sporca/nonsporca il MAF
 

giandula

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
toyota yaris vvti 1.3 2011 e renault clio 1.2 tce. 2009
per fare rendere al meglio un motore devi lavorare sullo eliminare le turbolenze all'interno del cassonetto e modificare le curve che devono essere il piu corte possibile e rettilinee. puoi ottenere dei vantaggi anche con il filtro in carta e maggiorare i diametri dei tubi ,cosa che ho sempre fatto, il segreto della turbina e che devi fargli arrivare piu aria il piu velocemente possibile in modo che non sforzi ad essere risucchiata. per questo un tragitto breve e migliore di uno lungo se pur dotato di un filtro sportivo. per il fatto che sporca il maf la risposta sono due che portano ad una diagnosi sola... se usi poco olio non filtra e aspiri polvere che si deposita anche sul maf, se usi piu olio si appiccica al filo del maf. ne ho di esperienza non sono di primo pelo, fai pure delle modifiche al cassonetto di aspirazione senza forarlo e adegua le tubazioni di maggior diametro fin dove puoi e se riesci anche la presa d'aria maggiorala e falla restare libera e sul davanti senza paratie in mezzo alle palle
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Perchè magari sono anche non conformi le tecniche e i quantitativi di oliatura dei filtri aria?
Boh...
Il progettista del motore ha definito che il filtro in carta sia quello da usare. Chi monta il filtro in tessuto lo fa per due principali motivi, ma cambia l'equilibrio di permeabilità al flusso d'aria.
A volte questo cambio d'equilibrio migliora le prestazioni perchè sposta in un punto più favorevole l'uso del motore.
Altre volte invece questo cambio d'equilibrio le va a peggiorare, vuoi per il clima, la tecnica di guida, di oliatura, la frequenza.

Troppe variabili, a mio parere, per poter definire:
  • se il filtro aria sportivo oliato migliora il comportamento del motore
  • se l'olio del filtro aria in tessuto arriva sul debimetro
  • se l'olio di questo accessorio arriva a creare problemi allo stesso, o se invece arriva da altre sostanze, blow-by, contaminazioni
Credo che i produttori di filtri sportivi abbiano creato sufficiente documentazione per sostenere "non potete dimostrare che è stata una fonte di problemi", e non penso che sia soltanto una questione di documenti bene orientati legalmente, ma anche una serie di test su diversi sensori per capire quanto e se la propria formula di umettante potesse creare problemi. Specie negli USA, il prodotto sbagliato può creare una ecatombe di soldi (Lancia e Alfa Romeo ne sanno qualcosa).

Vorrei chiudere questa mia incursione da "aficionado del filtro in carta" con una banale considerazione: preparare un motore commerciale negli ultimi anni è diventato un mestiere da esperti, non solo in termini di pura preparazione, ma anche in termini di logica di funzionamento di motori, iniettori, ECU, sensori, fluidodinamica di aria e carburante. Per evitare di cadere nel giochetto dei rischi sul debimetro, basta poco.
Un filtro "stock".
 

giandula

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
toyota yaris vvti 1.3 2011 e renault clio 1.2 tce. 2009
avete fatto caso come mai in questi anni sempre piu case mettono d'avanti alla filtro in carta quel materiale di lana sintetica od addiritura la spugna? un motivo ci sara'... secondo me' e che vogliono preservare il piu possibile i sensori a scapito delle prestazioni perche' sono dei veri tappi quei filtri ma il maf per una regola ben precisa deve stare il piu possibile vicino all'entrata dell'aria dopo il filtro
 
Auto
Peugeot 2008 2020 1.5 HDI Gt-line 100cv
Ed infatti ritornai subito al filtro in carta, che mi evitava anche lo sbattimento del lavaggio.

Giusto per parlare di filtri (ed andare OT), quando acquistai il filtro k&n non rimasi molto soddisfatto della qualità:
La plastica nera perimetrale ( quella che finisce sulla parte più distale delle coste filtranti) era stata fusa e colata in maniera molto approssimativa ed alcuni pezzettini di plastica quando apri la confezione vennero via... insomma non il massimo, visto che qualche particella sarebbe potuta finire dritta dritta in aspirazione.
Da quello che ho visto, riguardo questo aspetto, molto meglio i filtri bcm, che sembrano fatti con maggior cura
Messaggio doppio unito:

avete fatto caso come mai in questi anni sempre piu case mettono d'avanti alla filtro in carta quel materiale di lana sintetica od addiritura la spugna? un motivo ci sara'... secondo me' e che vogliono preservare il piu possibile i sensori a scapito delle prestazioni perche' sono dei veri tappi quei filtri ma il maf per una regola ben precisa deve stare il piu possibile vicino all'entrata dell'aria dopo il filtro

Sinceramente non saprei, perché se si aggiunge uno strato meno filtrante rispetto alla carta, non cambia molto (andando a bloccare solo il grosso) basta poi aumentare la superficie totale di filtrazione per continuare ad avere un flusso d’aria uguale ai filtri senza spugna.
Altra cosa: spesso auto con 100 o 300 cavalli montano lo stesso filtro, quindi di sicuro l’auto con 100 cavalli non avrà problemi Fi filtro aria sottodimensionato.
 
Auto
Punto Evo 1.3 Mjt 75cv - 2009
Rispondo a questa discussione segnalando un filtro che ha i benefici (anche superiori) ad un filtro in cotone ma la facilità di un filtro in carta.

La marca che ho trovato di cui ho diversi pareri più che positivi è : SprintFilter

Il filtro è in poliestere quindi non va ne lavato ne oliato!!!!
Per la manutenzione basta smontarlo soffiarlo col compressore e rimontarlo.

Costa leggermente di più di un filtro in cotone ma non dovrete più spendere 1€ per i vari kit di lavaggio e problemi di troppo o troppo poco olio...


L'unico contro è il prezzo...
Se un filtro in carta ci costa 14€ uno in cotone costa 60€ in poliestere costa 90€.

Basta pensare che per un filtro in cotone il kit di lavaggio costa mediamente 17€ con tutti i rischi del caso secondo me il filtro in poliestere della SprintFilter è una manna dal cielo! Appena si logora il mio lo sostituisco al volo!


DIFFERENZE DI PERFORMANCE:
  • Per quanto riguarda l’efficienza i filtri in poliestere trattengono:
  • 1) il 93,13% delle particelle da 100 µ. (P08)
  • 2) il 91,8% delle particelle di 37 µ. (P037)
  • 3) il 95, 22% delle particelle da 100 µ. (P08f1-85)
  • Contro il 76,42% del filtro in cotone oliato a quattro strati.
Inoltre è anche più traspirante

Permeabilità-P08.jpgPermeabilità Filtro poliestere classico adatto a tutte le vetture.

Permeabilità-F1-85.jpg Permeabilità filtro poliestere da competizione rispetto a cotone. La differenza è abissale
 
Ultima modifica:
Auto
Peugeot 2008 2020 1.5 HDI Gt-line 100cv
si cosi dicono, ma su YouTube c'è un utente che ha fatto questa prova:


Dov'è la verità? non saprei, ma sono dell'idea che un filtro più fa passare aria e più fa passare anche particelle.
 
Auto
Punto Evo 1.3 Mjt 75cv - 2009
Secondo me c'è da fare una piccola precisazione.

Su un filtro in cotone oliato la farina si scioglie e miscela con l'olio creando un'otturazione per quello non passa attraverso.

Sullo sprintfilter essendo a secco passa perchè la farina resta asciutta e le particelle più piccole passano.
Secondo me questo test non vuol dire nulla...
 
Auto
Peugeot 2008 2020 1.5 HDI Gt-line 100cv
Infatti l'olio dovrebbe avere proprio il compito di trattenere le particelle di sporco, quelle più piccole.
Sulla strada si trovano particelle di tutte le dimensioni da quelle grandi a quelle piccolissime e secondo me se passa la farina passa anche altro.

Sul sito K&N filter leggi che: un filtro ben oleato non rilascia olio, non imbratta il debimetro.
Vai su youtube ed il tizio che parla degli sprintfilter dice che quelli oleati mandano olio in aspirazione.

Io resto della mia idea che più aria passa e più sporco arriva al motore:

se prendi un filtro in carta non riesci a vedere le dimensioni dei pori, se prendi un filtro in cotone si, ed in quei pori belli grandi una particella di polvere o sporco più piccola ci passa molto facilmente a meno che non venga prima in contatto con la trama oleata, in quel caso rimarrebbe intrappolata, ma questo non avviene con i filtri sprintfilter.
 
Alto Basso