• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Fiesta ST 1.6T - Consiglio olio motore

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
i dati mi servono solo per fare un confronto teorico, perchè se ad esempio scelgo due marchi differenti con la stessa viscosità a caldo, ma con valori di noack differenti, posso pensare che quello con il valore più alto mi si fumerà per evaporazione (e il catch tank è un ottimo testimone in tal senso). Se invece provo oli diversi e di ogni olio riesco a percepire pregi e difetti, allora starà a mè decidere se è meglio mantentene l'attenzione su certi valori anzichè altri. Quindi non ho preferenze da consigliare, perchè personalmente li proverei tutti uno dopo l'altro (così come faccio ogni anno dal 2014) e da lì trarrei le mie conclusioni. L'unico che mi sento di consigliare con un utilizzo "sportivo" dell'auto è sicuramente il Pakelo, visto che già anni fà chi lo utilizzava in motori da 180 e più cv, ne tesseva le lodi in qualsiasi motore lo si metteva; peccato solo che aveva costi da oreficeria, anche se forse era l'unico olio che li valeva tutti (alla faccia di diversi "marchioni" inseriti di serie nei motori).
 
Auto
Fiesta ST 1.6T 2015
beh certamente provare tutti e vedere realmente le differenze è la cosa migliore! così a sentimento vorrei provare il Ravenol per via della base PAO o il Liqui Moly visto gli ottimi dati e la trasparenza totale nel fornire dati (nessuno li dichiara con tanta completezza), dall'altra Pakelo è sicuramente di nicchia e so di gente con il mio stesso motore che lo usa senza problemi (e i buoni valori di Noack si vedono sui catch can puliti).
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Due pastigliette stradali "svelte". Una più orientata al feeling sotto al piede, l'altra ad essere maltrattata senza ritegno per la resistenza al fading.
Non so quanto tu sia attento nel riscaldamento prima di tirare e nel raffreddamento del motore dopo aver tirato, ma onestamente.... Se l'auto è stock io andrei sul Liqui Moly o su Addinol.
Pakelo è molto valido, ma dura poco.
 
Auto
Fiesta ST 1.6T 2015
diciamo che se sono qui a ragionare su valori noack e IV, sono anche attento a come si scalda e si raffredda un motore :D :D

l'auto non è stock ma qualche "pezzo" qua e là e una mappa non la ritengo neanche una preparazione ;)

ps. l'olio non resta mai in coppa più di 1 anno e/o 8000km

pps. ho trovato che il valore noack del Ravenol è 8.9%...decisamente inferiore rispetto al 12% del Liqui (gli ACEA A5/B5 devono avere un valore inferiore al 13% se non ricordo male)
 
Ultima modifica di un moderatore:

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Se il pezzo qua e là non cambia il rapporto di compressione, alzata e fasatura valvole, o aumenta mostruosamente la portata di benzina, più o meno il cimento termico del motore non cambia.
E se radiatore, fluido refrigerante e quantità olio non sono tirate per il collo.... L'auto ha margine per scaldarsi di più senza mettere troppo alla frusta l'olio, posto che non si facciano endurance e si... curino warmup e cool down.

In tal senso, volatilità e viscosità dell'olio non debbono per forza essere il top del top per sostenere questa cosa, anche un buono olio non racing e non sportivo è in grado di reggerlo, purchè si eviti di andare verso roba "troppo sottile" come ad esempio il Castrol Edge (almeno nella mia esperienza sul 5W40 C3).
Poi per carità... c'è anche il piacere di potersi permette un olio più sfizioso...
 
Alto Basso