• Ciao, se sei un appassionato di manutenzione auto e ti piace sporcarti le mani unisciti alla nostra community!
    (oltre alla registrazione è richiesta anche una breve presentazione)

  • Ti ricordiamo che i contenuti presenti su questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali e devono quindi essere presi come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, prima di eseguire qualsivoglia procedura e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere!

Risolto Fiat Seicento 1.1 - Frenata morbida

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Motoradders

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Seicento 1.1 8V MPI '02
#1
Ciao ragazzi

Vi vorrei fare una domanda. Secondo voi è possibile che entri aria nel circuito dei freni anche se non gli ho fatto manutenzione?
Le uniche volte in cui il circuito dei freni sta a contatto con l' aria è quando abitualmente, prima di un lungo viaggio, apro la vaschetta del liquido per controllarne il livello. Per la cronaca, mi assicuro sempre di aver chiuso ermeticamente il tappo una volta finito il controllo.

La domanda che vi ho fatto è riferita ad un comportamento strano del pedale del freno. Tentando di frenare, il pedale va un po' troppo giù, ma la cosa che mi preoccupa e che non ho il feedback di ritorno, cioè continuando a premere, il pedale non s' indurisce da subito e risulta un pochino spugnoso, morbido.
Tuttavia, premendo con decisione il pedale fino a fine corsa, le ruote si bloccano, per cui la potenza frenante non manca.

Devo anche informarvi del fatto che i freni anteriori e quelli posteriori sono rovinati. In primis, all' anteriore, le pastiglie stanno per finire e i dischi son diventati molto sottili; in secundis, al posteriore mi ricordo che gli elementi di attrito, ossia le ganasce, non sono finite, ma dall' ultima volta che il meccanico lì controllò per un fischio di fondo, mi disse che le ganasce si erano indurite. Molto probabilmente, tutto l' assieme dei freni posteriori è ancora di fabbrica, va per i 13 anni e suppongo che nel corso del tempo il vecchio proprietario abbia preferito sostituire esclusivamente i materiali di consumo, cioè ganasce e tamburi.

Sono sospettoso del fatto che la lunga corsa del pedale sia dovuta al consumo degli elementi di attrito, che ormai è diventata eccessiva - e ben presto lì dovrò sostituire -, ma il pedale morbido è una novità che si è presentata negli ultimi 20 o 30 giorni.

Cosa ne dite? soprattutto cosa pensate della prima domanda in cima al messaggio? Grazie anticipatamente.
 
F

fracres

Ospite
#2
Che entri aria nel circuito così senza metterci mano è difficile, a meno che non ci sia una perdita da qualche tubo, ma in quella situazione si verificherebbero fuoriuscite di liquido e te ne accorgeresti. Il liquido dei freni quanto tempo fa l'hai cambiato? Quest'ultimo ha come difetto quello di assorbire umidità nel corso degli anni e perdere le sue caratteristiche. Comunque, data la situazione all'anteriore e al posteriore io ti consiglierei di cambiare dischi e pastiglie davanti e ganasce e tamburi dietro, lo so, è una spesa, ma se fossi in te "taglierei la testa al toro", il feedback che senti sul pedale penso che sia una conseguenza delle condizioni degli organi (usurati) dell'impianto frenante.
 

Motoradders

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Seicento 1.1 8V MPI '02
#3
No no, ma infatti la sostituzione dei freni ormai è prossima, sta diventando pericoloso girare in queste condizioni e per cui cercherò di fare queste 2 manutenzioni il prima possibile.

Il liquido dei freni è datato 2013 circa, forse inizi 2014.

Alla perdita ci avevo pensato anche io, ma mi risulta difficile individuarla perché ho già un problema di trasudamento di olio motore dalla punterie. Puntualmente cadono gocce di olio motore in garage. Distinguerle dal liquido freni non è proprio semplice.
 

dani

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
fiat punto 1.2 8v sx 2001
#4
se il pedale ti va giù piu del solito e la pompa dei freni ,che e arrivata ,gli elemeti di attrito comunque ti avertono con rumori vari ,davanti di solito fischiono e al limite senti propio lo strusciare delle pasticche quando freni ,posteriomente le ganasce ,gia usando il freno a mano frena pochissimo
 
F

fracres

Ospite
#5
Già, dovresti armarti di santa pazienza e provare con una luce a seguire il percorso dell'impianto, oppure in compagnia di qualcuno provare a pompare sul pedale del freno e vedere da dove esce il liquido in pressione (sempre che sia una perdita). Bravo, al di là della salute dell'auto prima di tutto la sicurezza:thumbsup:.
Beh, diciamo che non è né troppo nuovo né troppo vecchio, se prendiamo in considerazione che il liquido si cambia mediamente ogni 3 anni, tu sei esattamente a metà (1 anno e 6 mesi), per caso vivi in una zona di montagna dove i freni sono molto sollecitati?
 

Motoradders

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Seicento 1.1 8V MPI '02
#6
No, vivo a Termoli, una città della costa Adriatica, più o meno centro-sud.

Dani, ma cosa vuol dire che la pompa del freno è arrivata, puoi essere più preciso per favore?
 

dani

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
fiat punto 1.2 8v sx 2001
#7
la pompa dopo tot perde la tenuta interna delle guarnizzioni e quando succede il pedale tende a scendere di più in frenata o anche abbarsarsi in frenata in due tempi ,e va sostituita
 

Motoradders

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Seicento 1.1 8V MPI '02
#8
Ho capito. Lo prenderò in considerazione. Vorrei avere anche un opinione degli altri.
 

ElCaimanDelPiave

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
#9
Questione spinosa.
C'è da dire che più le guarnizioni di attrito sono consumate e più aria c'è nel serbatoio dei freni. Più è facile che si verifichino fenomeni di vaporizzazione, ma non penso sia il tuo caso, dato che in altre occasioni mi hai detto di stare in pianura, quindi i freni non dovrebbero essere troppo sollecitati. Potrebbe esserci invece qualche microscopico trafilaggio, non tale da trovare all'esterno tracce di liquido, ma sufficiente a far filtrare piccole bolle d'aria, che alla lunga possono rendere spugnoso il comando.
Comunque non mi fascerei la testa prima di essermela rotta, cambia tutto e poi senti come va. Se dovessero verificarsi ancora spugnosità anomale del pedale, allora potrebbe essere necessaria la revisione delle pinze. Se sostituisci per intero i tamburi, la sostituzione dei cilindretti delle ganasce la fai automaticamente, se invece decidessi di non cambiare tutto quanto, metti in conto che anche i cilindretti potrebbero essere da sostituire.
Comunque intanto, magari, fai lo spurgo e vedi se esce molta aria, almeno capisci se ci sono infiltrazioni.

--- Messaggio doppio unito ---

Sì, anche la pompa potrebbe essere indiziata. Sulla 128, molti anni fa, l'ho dovuta cambiare per il tuo stesso motivo.
 

Motoradders

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Seicento 1.1 8V MPI '02
#10
Spero tanto che non sia la pompa, non perché sia difficile da cambiare e credo che non lo sia, ma quanto per il fatto che non ho proprio la voglia di mettermi a smontare la pompa del freno.
Tra l' altro ho visto che ci sono ricambi economici da circa 20 €, fino alla pompa Bosch che costa 50 €.

In ogni caso spero di cambiare almeno dischi e pastiglie per fine mese. E' tutto da definire.
 

Salva-Racing

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Peugeot 407 SW Exclusive 2.0 136 CV 2005 + Opel Agila 1.0 12V 2000
#12
Se senti il pedale andare troppo giù come dice dani potrebbe essere la pompa oppure semplicemente le pastiglie che sono arrivate a fine vita...dovrei vederla e provarla la tua auto per capire cosa potrebbe essere secondo me!
 

Motoradders

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Seicento 1.1 8V MPI '02
#13
Eh! Non è proprio così facile. Siamo distanti come dalla Terra alla Luna :D
 

ElCaimanDelPiave

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
#15
È difficile in un video rendere l'idea. Anche perché le differenze, visivamente, nemmeno si percepiscono.
 

giandula

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
toyota yaris vvti 1.3 2011 e renault clio 1.2 tce. 2009
#16
quando e cosi la frenata, di sicuro sono i cilindretti posteriori che perdono . per le ganasce che ti dicono che sono diventate dure , digli anche il tuo....................;) digli di non dire cretinate. al limite si vetrificano e con una bella carteggiata con carta vetra la tiri via e se sono ancora buone le riutilizzi ma cambia i cilindretti se perdono. costano 20 euri l'uno.
 

dani

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
fiat punto 1.2 8v sx 2001
#18
se i cilindretti perdono dovresti avere un abbasamento del olio freni nella vaschetta ,e controlla ad occhio i tamburi posteriori ,potrebbero essere un pò imbrattati di olio
 

Motoradders

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Seicento 1.1 8V MPI '02
#19
Dunque, vediamo di rispondere a tutti.

Un video lo potrei fare tranquillamente come al solito, ma come si è già detto, non rende perché qui è una questione tattile e non visiva.

Io so che gli elementi di attrito, ganasce o pastiglie che siano si possono indurire, o meglio vetrificare, ma non sono sicuro che una scartavetrata possa risolvere il problema. Pensandoci solo 1 minuto, il calore intenso attiva il processo di vetrificazione e lo stesso calore potrebbe non limitarsi alla superficie, cuocendo praticamente tutta la ganascia. Infondo, le ganasce sono ben più sottili delle pastiglie, parliamo di 5-6 mm di spessore al massimo da nuove. Con un' usura già avanzata arriviamo anche a 4-3 mm, per cui non vedo come il calore di una frenata intensa non possa arrivare "fino all' osso".
Detto questo, dubito fortemente che una scartavetrata "alla buona" ripristini le ganasce.

Per ora non ho analizzato attentamente i freni posteriori e pertanto non so se ci sono perdite. Onestamente in questi giorni sono veramente occupato per guardare questa cosa e l' unica manutenzione che faccio alla macchina è mettere benzina per girarci.
Non mi facilita la cosa neanche il cerchio in ferro della Seicento che ha solo piccole aperture sul perimetro di quest' ultimo, per cui sono costretto a rimuovere le ruote per vedere se ci sono perdite.

Io, sono anche abbastanza contrario a cambiare solo i cilindretti al posteriore. Sono abbastanza sicuro che il vecchio proprietario non abbia curato poi così tanto i freni posteriori, se troverò una perdita dal cilindretto sarò sicuramente felice di aver scoperto facilmente la causa del problema, ma coglierò anche la palla al balzo per cambiare furbamente tutti e due i freni posteriori, ossia kit completi!
Giuseppe pagò circa 90 € a suo tempo se vi ricordate e onestamente, se trovassi un offertona del genere non mi farei pregare per acquistarla e buttare nel cestino i vecchi freni.

La vaschetta del liquido dei freni la controllo di tanto in tanto, ma non mi pare ci siano perdite perché il livello mi sembra rimanere sempre invariato. Se ci sono delle perdite di liquido saranno irrisorie.
 

giandula

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
toyota yaris vvti 1.3 2011 e renault clio 1.2 tce. 2009
#20
in rete vendono i kit della ap, per la punto ecc. penso che vadano bene anche per la 600 perche' ha il tamburo da 180mm, con cilindretti in alluminio e ganasce gia assemblate al piatto che basta smontare il vecchio ed mettere quello nuovo, poi i cilindretti possono anche non perdere ma gripparsi , di solito su un cilindretto si blocca solo un pistoncino e avrai un ganascia piu consumata dell'altra ma anche un effetto al pedale spugnoso. controlla anche il correttore di frenata sotto il ponte posteriore che non perda.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto Basso