• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Fiat Qubo 1.4 8V metano - Trasudazione acqua da collettore scarico a motore freddo

Auto
Fiat Punto Classic 1.2 8v 60cv - 2010
Buongiorno a tutti, ieri facendo i controlli al motore della macchina presente nel titolo, ho riscontrato all'accensione una goccia di acqua di colore nero chw usciva tra la guarnizione del collettore di scarico attaccato alla testata. Lo fà esclusivamente quando il motore è freddo secondo voi ho la guarnizione che non fà più una tenuta salda oppure è una trasudazione dalla guarnizione della testa?
 

Palio16V.

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Stilo Mw Dynamic 1.8 16V. 2006 - GrandePunto Starjet Emotion 1.4 16V. 2007
Se riuscissi a fare una foto, potremmo cercare di darti un nostra opinione o idea dell'ipotetico problema :thumbsup:.
 
Auto
Alfa Romeo 147 restyling 1.9jtdm 120cv 2007
Non si capisce bene, ma li comunque non è il collettore di scarico, li è sotto il termostato.
 
Auto
Fiat Punto Classic 1.2 8v 60cv - 2010
Si anch'io pensavo fosse il termostato, ma la zona marrone nera dove c'è il collettore di scarico dove appunto esce qualche gocciolina a motore freddo e li che vedo la perdita. adesso posto la foto dove esce l'acqua facendo un cerchiolino rosso, il termostato funziona regolarmente e toccando sotto non ci sono perdite.
 

Allegati

Auto
Fiat Punto Classic 1.2 8v 60cv - 2010
Qualcuno che abbia lo stesso motore della fiat qubo ovvero il 1.4 8 v potrebbe dirmi se il prigioniero inferiore del collettore di scarico a motore freddo si muove con le dita?
 

Max 69

Utente Avanzato
Auto
Fiat Punto 188 1.2 - 8 v. cng 2005. Fiat Panda 312 1.2 - 8 v lounge 2018
Io dico che un prigioniero che si muove a mano non è cosa buona, da controllare
 

Palio16V.

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Stilo Mw Dynamic 1.8 16V. 2006 - GrandePunto Starjet Emotion 1.4 16V. 2007
Infatti i prigionieri non dovrebbero per niente muoversi, sono avvitati e bloccati con la chiave Dinamometrica, ad un serraggio tale da rendere il prigioniero ben stretto sia a motore caldo che a motore freddo.
Comunque la foto che hai immesso, con la perdita, è poco sotto il termostato, e non sembra proprio essere una perdita del termostato.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Sembra tanto guarnizione della testa...
 

giandula

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
toyota yaris vvti 1.3 2011 e renault clio 1.2 tce. 2009
qualsiasi prigioniero o bullone deve essere stretto,,,
 
Auto
Fiat Punto Classic 1.2 8v 60cv - 2010
Grazie mille ragazzi, il problema principale e che smanettando su Internet ho trovato che non sono l'unico che ha avuto questa problematica e i motori incriminati appunto sono quelli su qubo e fiat 500 L leggendo hanno risparmiato sulla lavorazione del metallo del prigioniero, alcuni dicono che l'aumento delle temperature per le leggi antinqinamento non hanno ridimensionato i prigionieri lasciando quelli dei modelli precedenti, e tutti notavano che il prigioniero si tranciava di netto alla fine della filettatura proprio all'attacco della testata. Se fosse cosi, che faccio? Bisogna smontare la testata per fare un buon lavoro oppure si può sostituire senza smontarla?
 
Auto
Fiat Punto Classic 1.2 8v 60cv - 2010
aggiorno il post a distanza di un mese il problema sta peggiorando dalla goccia stiamo passando a proprio degli schizzi infatti la zona si è allargata, secondo voi si possono rimuovere senza dover smontare la testata? oppure e necessario doverla smontare? qualcuno che abbia il manuale mi potrebbe dire con che coppia sono montati i prigionieri del collettore di scarico?
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Sostituire un prigioniero in senso assoluto impone solo di smontare collettore, togliere quello che non è ok, riforare (se c'è abbastanza spazio), rifare il maschio e rimettere un nuovo prigioniero.
Capisci anche tu che si fa meglio a testata smontata che fissata sul motore, per tanti motivi.

Però dipende tutto dal materiale... Se non c'è dove poter forare, se non c'è spazio per un (eventuale) prigionerio più grande, non è che si fanno i miracoli.
Inoltre, se perde dal prigioniero (al di là del tranciato) significa che le dilatazioni/raffreddamenti non coincidono tra materiale della testata e materiale del prigioniero. Il che a mio modesto parere, significa che occorre un prigioniero adatto, non più grosso. Peggio ancora se c'è una fessurazione o una porosità.

Tieni conto che le mie sono solo opinioni e ragionamenti, non sono uno specialista di metallurgia, metalli, meccanica, rettifiche e lavorazioni sulla testa.
Inoltre non so come sia esattamente strutturata la testata del motore in oggetto.

Da quanto ho capito, @giandula è ben più esperto di me sul tema, lo cito anche per farmi cazziare se ho scritto fesserie. E non so se @Ivan66, che alla meccanica sembra dare del tu molto più di me, voglia/possa dire qualcosa di utile sul tema.
 

giandula

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
toyota yaris vvti 1.3 2011 e renault clio 1.2 tce. 2009
a dire il vero io non ho ancora capito da dove perde e di quale prigioniero incriminato sarebbe da riparare. se e un prigioniero che tiene il collettore di scarico di acqua non ne passa, se invece e quello della testata che la fissa al monoblocco io non darei la colpa a lui ma alla guarnizione testa che non tiene piu
Messaggio doppio unito:

se si parla di perdita della guarnizione della testata non darei la colpa al prigioniero che oltre tutto non li ha ma e fissata con le classiche viti da M12 che dovrebbero essere almeno 12K come durezza
 
Ultima modifica di un moderatore:
Auto
Fiat Punto Classic 1.2 8v 60cv - 2010
avete ragione mi sono spiegato male, allora il prigioniero in questione è quello inferiore che collega il collettore si scarico alla testata, il prigioniero toccandolo con le dita in su e giù si muove, quindi molto probabilmente è crepato e nello smontarlo sicuramente si romperebbe del tutto la perdita dell'acqua arriva dalla guarnizione del collettore di scarico ovvero secondo me è la condensa che si forma dai residui della combustione e all'accensione da freddo si vede proprio acqua che esce ne liquido refrigerante ne olio.
 

Ivan66

Autore di Tutorial
Auto
Alfa 155 Q4 2.0 turbo 186cv 1 serie 1993 , Toyota Paseo 2 serie 1.5 90cv 1996
Beh , neppure io conosco nel dettaglio il motore in questione ma la guarnizione della testa
è comunque posizionata più in basso rispetto ai collettori di scarico .

Dalla foto non si capisce molto bene , si vede il collettore di scarico ma se da quel punto
esce acqua in abbondanza ( punto che è al di sopra della guarnizione della testa ) si potrebbe
quasi pensare che dove si muove il prigioniero si possa esser creata un'incrinatura (crepa)
nella testata stessa ....

In quel punto l'unica acqua è proprio quella all'interno della testata
 

Max 69

Utente Avanzato
Auto
Fiat Punto 188 1.2 - 8 v. cng 2005. Fiat Panda 312 1.2 - 8 v lounge 2018
Magari è condensa, lo fa a motore freddo, la combustione del metano produce piu condensa del benzina. Io terrei monitorato impianto di raffreddamento, olio motore.
 

giandula

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
toyota yaris vvti 1.3 2011 e renault clio 1.2 tce. 2009
ora e piu chiaro .si potrebbe essere condensa che esce durante la fase si scarico, se il prigioniero con le dita si muove vuol dire che va stretto, se non hai la chiave per stringerlo dato che in testa dovrebbe esserci una sede per una chiave a torsen, svitalo del tutto e mettici una classica vite in acciaio inox che puoi prendere in ferramenta della stessa lunghezza del prigioniero. e tutto e non vedo il problema per una riparazione cosi' semplice da fare
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
se il prigioniero con le dita si muove vuol dire che va stretto, se non hai la chiave per stringerlo dato che in testa dovrebbe esserci una sede per una chiave a torsen, svitalo del tutto e mettici una classica vite in acciaio inox che puoi prendere in ferramenta della stessa lunghezza del prigioniero
Intendevi dire Torx, @giandula?
 

giandula

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
toyota yaris vvti 1.3 2011 e renault clio 1.2 tce. 2009
si,,,, ma si chiama anche cosi' almeno dalle mie parti ma penso che il nome corretto sia torx...:Shamefully:
 
Alto Basso