• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Fiat Punto 188 - Tablet al posto del quadro strumenti

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Personalissima opinione...
Sono miope, ed una delle cose che da adolescente mi dava un sacco fastidio era il riflesso delle lenti. Se mi puntano della luce in faccia, io ho un "accecamento" dovuto alla luce che ricevo negli occhi.
Ogni cosa che ho dietro a quella luce non è visibile.
Ed ogni altra luce meno intensa di quella che è attorno, la vedo meno nitida.
Di notte, quindi, un display LCD puntato in faccia che mi funga da cruscotto lo ritengo una cosa che non vorrei. Per niente.

I cruscotti delle auto hanno una emissione di luce, che è "calcolata" in modo tale da essere alta a sufficienza da essere facilmente e velocemente messa a fuoco. Ma bassa a sufficienza perchè non crei fastidio di notte.
Secondo me un tablet come cruscotto, anche perfettamente regolato, farà sempre un sacco di luce, visto che per costruzione è "tutto acceso".
Infatti, le immagini che vediamo sono create da un tappeto oscurante fatto dai vari colori, posizionato davanti (rispetto ai nostri occhi) ad una retroilluminazione il più possibile efficace. Sia essa fatta da tubi neon che da LED.

Prima delle strumentazioni LCD per auto, una delle grosse invenzioni per me era il Night Panel o Black Panel di Saab.
Sul cruscotto c'era un apposito bottone, e tanto la strumentazione quanto il cruscotto diventavano così.
awww.saabplanet.com_wp_content_uploads_night_panel_624x564.jpg

Spente, eccetto il tachimetro.
Se si arrivava "fuori giri", se si aumentava troppo la temperatura, diminuiva il carburante, o c'era una spia da attivare, automaticamente veniva accesa anche quella.
Elettronicamente complesso, all'epoca, ora solo leggermente più costoso.
 
Auto
Fiat punto 188 1.2 16v sporting e punto 1.8 hgt
Si si, hai assolutamente ragione!! Avevo pensato anche a questo.. Ho preso apostitamente il Tablet Kobo. È nato come ebook ma aggiornato con Bluetooth ecc ecc. È alta definizione con schermo non troppo freddo e ovivamente con illuminazione automatica. Con luce al minimo(di notte) è molto gradevole e calda... Ho optato x questo Tablet perché è stato costruito principalmente x la lettura... Quindi in teoria, non dovrebbe dare fastidio.... Poi è ancora tutto da provare :)
 

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Ma sì, furiopike è sempre bastian contrario...LOL
Hai fatto un lavoro stupendo!
 
Auto
Fiat punto 188 1.2 16v sporting e punto 1.8 hgt
Eccomi..... Dunque..... Il Tablet funziona perfettamente anche se ha qualcosina di ritardo nel contagiri....
X quanti riguarda l'indicatore... Nessun problema x ora.. (domattina faccio benzina e darò conferma)
Invece le spie ho qualche problemuccio....
Visto il problema della benedetta linea can, ho saldato a stagno i fili delle spie direttamente sulla scheda quadro originale (foto 1)
spia avaria motore ok ma spia pressione olio, abs, e batteria rimangono accese anche dopo avere messo in moto.. :Nailbiting: se qualcuno ha idee in merito:Drowning:
 

Allegati

matteo 89

Utente Avanzato
Auto
Audi a3 8P 1.6 benz./gpl (BRC) 75kw (bgu) 3p cambio manuale 5 rapporti '03
Dovrebbero essere comandate dalla massa, prendi solo quella dal quadro altrimenti fai i collegamenti sul bulbo olio, alternatore ecc..
 
Auto
Fiat punto 188 1.2 16v sporting e punto 1.8 hgt
Strano xchè ho collegato l'avaria motore nello stesso modo e questa si spegne dopo avere messo in moto...
Quindi dici di prendere solo la massa dal quadro e i positivi da un sotto chiave qualunque?
 

matteo 89

Utente Avanzato
Auto
Audi a3 8P 1.6 benz./gpl (BRC) 75kw (bgu) 3p cambio manuale 5 rapporti '03
Sì vedi come funzionano prima ma dovrebbero essere comandati dalla massa, prova e dovresti impallare meno la centralina :D. I led della scheda li hai lasciati tutti?
 
Auto
Fiat punto 188 1.2 16v sporting e punto 1.8 hgt
Ok, se ho capito bene dovrei collegare la massa ai 2 poli del led su quadro? Si, i led li ho lasciati tranne quelli dove ho saldato i fili
 
Auto
Fiat punto 188 1.2 16v sporting e punto 1.8 hgt
Grazie! Al momento non ho problemi... Ne con il Tablet... Ne con l'indicatore.
Se è definitivo, posterò il tutorial. Faccio ancora un po di km e vi aggiorno;)
 

buonsm

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto 188FL 1.2 8v 60cv 3p Actual (2005) - Peugeot 107 1.0 12v 3p Plaisir (2007)
Bella l'idea e la realizzazione, complimenti!
Occhio che la batteria del tablet, sottoposta alle temperature di un cruscotto sotto il sole, specie senza alcuno spazio per l'aerazione e a maggior ragione se collegata sempre in carica, può diventare un problema molto serio: nella peggiore delle ipotesi potrebbe anche innescare un incendio.
Per curiosità: come gestisci lo spegnimento del tablet a macchina spenta (se lo spegni)? E per le spie hai utilizzato i LED che c'erano sul quadro originale?
 
Auto
Fiat punto 188 1.2 16v sporting e punto 1.8 hgt
@buonsm
Avevo pensato anche alle temperature... Ho piazzato una ventola 12v proprio dietro al tablet.e quasi quasi, penso di fare alcuni fiorellini al condotto di ventilazione che passa proprio dietro in modo da mandargli aria.
Come dicevo in precedenza, ho optato per un kobo (nato come ebook ma a tutti gli effetti Tablet Android) quindi non ha tanti processi che girano in background.ho semplicemente prolungato i cavi Dell accendisigari, installato uno spinotto USB e collegato il Tablet.
Il Tablet rimane sempre acceso.
La prassi è:
Accendo il quadro e si accende il Tablet... Lo sblocco, apro torque e via...
Allo spegnimento del quadro, chiudo torque e dopo 15 secondi il Tablet va in standby..
 

buonsm

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto 188FL 1.2 8v 60cv 3p Actual (2005) - Peugeot 107 1.0 12v 3p Plaisir (2007)
Ah ok ok, pensavo avessi creato un circuito di controllo (tipo con Arduino) per gestire accensione e spegnimento del tablet.
Non so se ti può tornare utile (e probabilmente lo sai già), esistono app per Android che ti consentono di aprire una o più app all'avvio del sistema (onestamente non ricordo se sono necessari i permessi di root): potresti usare una di queste per avviare direttamente Torque quando accendi (o riavvii) il tablet
 
Auto
Fiat punto 188 1.2 16v sporting e punto 1.8 hgt
Si, ci avevo pensato ma questo sistema funziona anche in background e preferisco non pesare sui consumi batteria a macchina spenta... (sta ferma circa 10 ore tutte di fila al giorno più la notte)
Per ora così, ho una perdita di circa 5% a settimana. Il sabato ci esco e si ricarica al 100%
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Più che altro io non vorrei avere un accumulatore al litio in un posto che si scalda così tanto come un'auto sotto al sole.
Perchè è vero che qui lo fanno in fretta e a temperature più elevate ma...
Le batterie li-ion lo fanno
Prevedi un sistema per raffreddare e per gestire la carica della batteria in base alla temperatura della stessa.

Valuta anche un modo extra per emettere temperatura (un metodo basilare potrebbe essere associare alla cella un dissipatore da computer ed una ventola)
 

buonsm

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto 188FL 1.2 8v 60cv 3p Actual (2005) - Peugeot 107 1.0 12v 3p Plaisir (2007)
Ohhh! Finalmente qualcuno che c'ha il dono della sintesi! Grazie @Pike

--- Messaggio doppio unito ---

PS: le 18650 comunque non sono così cattive come le si descrivono
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Banalmente qualsiasi accumulatore al lidio è potenzialmente incendiario ed esplosivo, ad alta temperatura. In qualsiasi formato.
 

buonsm

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto 188FL 1.2 8v 60cv 3p Actual (2005) - Peugeot 107 1.0 12v 3p Plaisir (2007)
@Pike : assolutamente vero quello che dici e non intendevo minimamente contraddirti. Ciò che intendevo è che mi è capitato di sentire gente che "demonizza" le 18650, sottovalutando quelle di smartphone e tablet (ma anche sigarette elettroniche, torce ricaricabili e via dicendo), quando invece, come hai giustamente sottolineato e come dimostra il video, sono potenzialmente pericolose in qualsiasi formato e in qualsiasi applicazione. Chiedo scusa per l'OT.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Meglio due persone che dicono la stessa cosa (argomentandola) che due che dicono cose diverse senza spiegare.

Ognuno ha il diritto di pensare quel che vuole e di far quel che vuole, mi sembra opportuno sottolineare anche questo rischio del tuo progetto. Tanto di cappello per averlo portato a termine, in ogni caso :)
 
Alto Basso