• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Fiat Punto 188 1.2 8v- Perdita vaschetta radiatore

Auto
Lexus IS 200 '03-Fiat Punto mk2 1.2 8v '03
Ciao ragazzi, da un normale controllo ho notato che il liquido raffreddamento è leggermente calato ed ho notato una perdita dalla vaschetta, nell'attacco tra la bocca e la vaschetta in sé (nel punto segnalati in foto). Come potrei risolvere? Il radiatore è nuovo, cambiato a gennaio ed è di marca valeo. Sinceramente mi scoccerebbe e non poco acquistarne uno nuovo. Quali potrebbero essere le cause di rottura?
 

Allegati

Auto
Lexus IS 200 '03-Fiat Punto mk2 1.2 8v '03
Nessuna, il pezzo l'ho pagato sottocosto perchè era un fondo di magazzino di un vecchio autoricambi.
 

Palio16V.

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Stilo Mw Dynamic 1.8 16V. 2006 - Grande Punto Starjet 1.4 16V. 2007
Io penso che tu sei uno tra i molti ad essere stato sfortunato :unsure:, oltre tutto è Valeo.Non capisco, dalla foto, se nel punto che hai indicato c'è una giunzione in plastica ( fatta a caldo ) che unisce due " corpi in plastica "; quindi se ne deduce, che forse era fallato ( magari pressofuso male ) già in origine e tu lo hai acquistato già fallato.
E' bastato utilizzarlo per un certo periodo che questo ha evidenziato il difetto.
Comunque io ( e penso moltissimi di voi ), non sono per niente d'accordo sull'uso della plastica per determinati " lavori ", come ad esempio la circolazione dell'acqua sulle autovetture.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Come potrei risolvere?
Partiamo dal presupposto che non funzionerà.....
Scopri la plastica con cui è realizzato, svuota il quantitativo maggiore di liquido sino a scendere sotto al livello della giuntura. Aspetta uno o due giorni.
Usando dell'adesivo epossidico adatto alla plastica che compone il serbatoio, spalma il maggior quantitativo di stucco possibile all'interno della giuntura, facendo un cordoncino di chiusura attorno alla saldatura.
Leggi il tempo di asciugatura della resina, moltiplicalo per due o per tre, sia per le temperature attuali (rallentano la polimerizzazione) sia perchè la giuntura che farai ridurrà in modo devastante la superficie esposta all'asciugatura. Attendi che la asciugatura arrivi al tempo valutato, reimmetti il fluido all'interno del serbatoio.

La saldatura fatta tra le due parti (non so se ad alta frequenza, a solvente o a ultrasuoni) è progettata per tenere accoppiati i due pezzi nonostante la dilatazione, ed in ogni caso è molto difficile (se non impossibile) aprire il serbatoio in due e risaldarlo meglio di come fosse in origine. Peggio ancora, il serbatoio è un tutt'uno con il radiatore, quindi disassemblarlo potrebbe portare a buttare il radiatore.

Perchè non funzionerà? Dilatazione.
La plastica si riscalderà e dilaterà, il giunto fatto in epossidico non penso riuscirà a dare sufficiente tenuta, quindi prima o poi verrà spaccato e rimosso dall'aumento di dimensione e pressione all'interno del serbatoio.
 
Auto
Lexus IS 200 '03-Fiat Punto mk2 1.2 8v '03
Sì, nel punto indicato c'è una giunzione. Fortunatamente il livello del max è al di sotto, ho notato che mantenendo il livello poco più del minimo il liquido non raggiunge mai quel punto ma ovviamente in questo modo non è in pressione. Grazie Pike, in tempi tranquilli farò un salto per comprare la resina. E se usassi la pasta rossa? L'unico mio dubbio è che i pezzi non si accoppiano e quindi non durerebbe molto.
Io penso che tu sei uno tra i molti ad essere stato sfortunato :unsure:, oltre tutto è Valeo.Non capisco, dalla foto, se nel punto che hai indicato c'è una giunzione in plastica ( fatta a caldo ) che unisce due " corpi in plastica "; quindi se ne deduce, che forse era fallato ( magari pressofuso male ) già in origine e tu lo hai acquistato già fallato.
E' bastato utilizzarlo per un certo periodo che questo ha evidenziato il difetto.
Comunque io ( e penso moltissimi di voi ), non sono per niente d'accordo sull'uso della plastica per determinati " lavori ", come ad esempio la circolazione dell'acqua sulle autovetture.
Il problema,inoltre, è che la vaschetta è un tutt'uno con il radiatore. Altrimenti avrei acquistato la vaschetta e via.
 
Alto Basso