• Ciao, se sei un appassionato di manutenzione auto e ti piace sporcarti le mani unisciti alla nostra community!
    (oltre alla registrazione è richiesta anche una breve presentazione)

  • Ti ricordiamo che i contenuti presenti su questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali e devono quindi essere presi come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, prima di eseguire qualsivoglia procedura e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere!

Fiat produce in Brasile nuova famiglia motori Firefly

Auto
Volkswagen Polo 6N1 mk3 1.0 45cv 1995
#1
Il gruppo FCA ha scelto il modernissimo impianto brasiliano di Betim, nello stato di Minas Gerais, per produrre la nuova famiglia di motori a benzina Firefly. Si tratta di unità a 3 e 4 cilindri, rispettivamente di 1,0 e 1,3 litri, in grado di funzionare anche a etanolo. Il loro debutto è previsto a breve sulla Fiat Uno modello 2017. In seguito, i Firefly saranno importati e montati anche sui modelli europei del gruppo. Si tratta di un progetto completamente nuovo che prevede blocco in alluminio, due valvole per cilindro con sistema di fasatura variabile, camere di combustione ad altissima efficienza, alternatori a funzionamento ''intelligente'' che prediligono la ricarica della batteria in fase di frenata.

prevedono la disposizione dei cilindri in linea con una configurazione di tipo modulare. Entrambi i motori, infatti, dispongono una cilindrata unitaria di 333 cc. Questa soluzione permette di abbassare notevolmente i costi industriali di produzione grazie all'ottimizzazione delle componenti condivise tra le due architetture. Bassi consumi e coppia elevata a un numero di giri relativamente contenuto sono i principali assi sia del ''mille'' sia del ''milletre''. Il primo di 999 cc eroga 77 Cv e dispone di 107 Nm a 3.250 giri. Il secondo di 1.332 cc ha una potenza massima di 109 Cv ed eroga un picco di 139 Nm a 3.500 giri. Entrambi sono progettati per soddisfare i requisiti di durata minima di 240.000 km. Sono realizzati in un'area dello stabilimento che occupa 22.000 metri quadrati e dispone di 186 robot: la capacità produttiva è flessibile, con un livello massimo di 400.000 propulsori l'anno.
Fonte: Ansa.it

aimmagini.alvolante.it_sites_default_files_styles_editor_1_col639c364f836d461f4020839b72c6b541.jpg

 
Ultima modifica di un moderatore:

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#2
Due valvole per cilindro, in posizione disassata rispetto all'ideale "centro", monoalbero ma comandi separati per le due valvole. Valvole enormi rispetto alla testa.
Un collettore d'aspirazione articolato e voluminoso
aimmagini.alvolante.it_sites_default_files_styles_image_galler1a247573c67afe865734057cea47249a.jpg
La fasatura variabile per allargare l'intervallo di sfruttamento del motore.

In sintesi: coppia, più che potenza.

Come fare un aspirato inseguendo un turbo, le caratteristiche di fruibilità ai bassi regimi di rotazione e disponibilità a spostare l'auto in modo agile ed efficace.
Dopo quasi 30 anni, il "mito" del 16 valvole tramonta, a favore di una complessiva maggiore efficienza senza rinunciare al brio.
 
Auto
Fiat Punto 75 ELX del '94;Opel Corsa B 1.0 benzina/metano del 2000
#4
Davvero! Tanta roba! :Woot:

--- Messaggio doppio unito ---

E pensare che negli anni 80,per avere 105 cv da un 1.3,ci voleva la Uno Turbo...
 

samuele

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat punto 1.2 16v -01- / Fiat Punto 1.2 16v -99-
#6
Sì vocifera che arriveranno anche iin Europa e il 1.0 va a sostituire il 1.2 fire 69cv e il 1.3 va a sostituire il 1.4 fire 16v
 
Auto
Fiat Punto 1.3 mjt 95cv My 2017
#7
Forse ci volevano. il fire nelle ultime versioni è parecchio spompato ed il 900 bicilindrico secondo me non ha avuto il successo che si aspettavano.
 
Alto Basso