• Avviso: E' in corso una manutenzione straordinaria sul server (non prevista), da parte del servizio hosting, che può causare rallentamenti nella connessione al Forum. Ci scusiamo per l'inconveniente.
  • I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite canali ufficiali, e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere in caso di qualunque necessità!

Benvenuti sul forum de ilpuntomanutenzione.it!

Stai navigando nella nostra community come Ospite.

Avere un account sul nostro forum ti permetterà di creare e partecipare alle discussioni, visualizzare e scaricare eventuali file, vedere le immagini in formato intero, iniziare conversazioni personali con gli altri membri del forum e di utilizzare tutte le altre funzioni e le aree riservate agli utenti registrati.

Condividi la tua passione per la manutenzione auto!

Registrati ora

Nota Bene: Per attivare l'account, dopo la registrazione, è richiesta una breve presentazione agli altri utenti registrati.

Fiat Panda - Sostituzione mozzo anteriore

Auto
Fiat Panda EasyPower Classic 1.2 GPL Fiat 500X 1.3 Multijet
#1
Salve a tutti, nella mia panda anno 2006, se ne sta andando il cuscinetto ant. dx, ho visto che è venduto in un unico pezzo insieme al mozzo, vorrei chiedere se qualcuno si è cimentato in tale sostituzione e se servono particolari attrezzi per estrarlo, nella macchina in oggetto (o qualcuna simile).
Ringrazio in anticipo
 

kekkoku

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Punto mk2 1.2 8V; Fiat Panda Lounge; 1.2 8v 69 CV 01/2017
#2
Ti serve la pressa o un kit fattapposta di compressori manuali per sfilare il vecchio complessivo e mettere il nuovo...inizia ad informarti su questo e poi si puo' parlare del resto, procedura compresa
 
Auto
Fiat Panda EasyPower Classic 1.2 GPL Fiat 500X 1.3 Multijet
#3
Ciao, tutto il resto già ce l'ho già presente, comunque penso che tu non hai afferrato, io non parlavo del cuscinetto (dove, come dici tu occorrerebbe la pressa), ma di tutto il mozzo, dato che si vende in pezzo unico. quindi la domanda era come estrarre tutto il mozzo compreso di cuscinetto e a mio modo di vedere basterebbe un'estrattore, ma chiedevo conferma a qualcuno che ha già fatto quel lavoro nella stessa auto o in una simile.
 

The Homemade Man

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
#6
Sulla Punto Mk2 lo schema del gruppo mozzo/trapezio e' il seguente:
schema mozzo.jpg

Nel mio manuale non e' illustrata l'estrazione del mozzo, probabilmente perche' la ritengono una operazione "standard" e non specifica per il modello.
Ora, non so se serva un estrattore "fattapposta", ma a logica non dovrebbe servire.
Penso che @Bl4Ck^ possa darci qualche dritta.
 

kekkoku

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Punto mk2 1.2 8V; Fiat Panda Lounge; 1.2 8v 69 CV 01/2017
#7
Per smontare devi tirare fuori il mozzo con il cuscinetto (spaccato, praticamente) e poi devi tirare via il cuscinetto (spaccato) dal mozzo con altro estrattore, e la parte restante di cuscinetto (la corona esterna) deve essere tolta via dal montante con altro estrattore.
Per montare devi prima introdurre il cuscinetto sul mozzo con la pressa, e poi devi mettere il complessivo nel montante con la pressa.
 
Ultima modifica:

Bl4Ck^

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Mx-5 vspec 1.6 16v - 1991
#10
Lui vuole sostituire tutto il mozzo, e per fare quello non è necessario nulla di tutto ciò. Bastano due chiavi e un po' di buona volontà...
Se invece volessi cambiare solo il cuscinetto togliendolo dal mozzo ha ragione kekkoku, ma basta un estrattore per cuscinetti e qualcosa per rimetterli... anche solo un tubo va bene...
 

Motoradders

Autore di Tutorial
Auto
Fiat Seicento 1.1 8V MPI '02
#12
Io non ho capito nulla.

Qual è l' obbiettivo di questa manutenzione? cambiare mozzo? mozzo e cuscinetto? solo cuscinetto?

Quello che so è che se si decide di estrarre il mozzo, a prescindere se sia buono o meno, è necessario cambiare anche il cuscinetto, perché estraendo il mozzo, il cuscinetto inevitabilmente si rompe!

Per estrarre il mozzo, credo che non basti un semplice estrattore come quello che ha postato Salvatore.
Anzitutto si toglie la schiacciatura sul dado mozzo da 32 mm e si svita. Si toglie inoltre, disco e pinza.
L' estrazione del mozzo, comporta lo smontaggio del trapezio, che ti permette di svincolare la piastra dove risiede il mozzo col suo relativo cuscinetto. Fatto ciò si libera il giunto omocinetico dal mozzo sfilandolo e si può cominciare a lavorare sulla sostituzione del mozzo, del cuscinetto o di entrambi.

Per liberare il mozzo dal cuscinetto, serve un martello particolare, cioè un percussore lineare. Tale percussore si aggancia al mozzo, con le viti della ruota, e si comincia "a battere all' indietro" per sfilare il mozzo.
Ripeto, in seguito all' estrazione del mozzo, il cuscinetto si rompe, dunque, se l' intenzione è quella di cambiare solo il cuscinetto, tutto questo lavoro è da eseguire in ogni caso. Non c'è nulla da fare, è così!

A mozzo sfilato, il cuscinetto rotto, in parte rimane agganciato al mozzo - di solito solo la corona interna del cuscinetto - e per sfilare "il rimasuglio" del cuscinetto incastrato nella piastra dove alloggia il mozzo serve un estrattore per cuscinetti.
Prima di eseguire questa operazione, bisogna però rimuovere la O-Ring che impedisce al cuscinetto di acquisire gioco e spostarsi lateralmente. Nulla di complicato, basta una pinza dai becchi lunghi e sottili e il gioco e fatto.

Tolta la O-Ring si inserisce l' estrattore a vite che sposta lateralmente il cuscinetto dalla piastra e lo fa cadere. Con lo stesso attrezzo, si rimette sia il nuovo cuscinetto - obbligatoriamente - che il mozzo, usato o nuovo che sia.
Non dimentichiamoci che dopo aver messo il nuovo cuscinetto, bisogna rimettere l' O-Ring, meglio nuova se viene fornita in kit!

Messi nuovo cuscinetto e mozzo si infila il giunto omocinetico nel mozzo e si riavvita il giunto sferico del trapezio alla piastra.
Ultimo passo, rimontaggio disco e pinza, nuovo dado del mozzo - obbligatoriamente - da 32 mm, che se non sbaglio si serra a 270 Nm. Deve essere eseguita la schiacciatura sul dado e personalmente consiglio di utilizzare anche frenafiletti, medio - forte sul dado.

Tutto quello descritto è IMHO!

---> qui trovate il percussore lineare per l' estrazione del mozzo e anche il relativo estrattore per cuscinetti

---> eccovi un video su tutto questo lavoro ( anche se non condivido a pieno il lavoro che ha svolto questo tipo )
 
Alto Basso