• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Fiat Palio - Candele speciali, quali scegliere?

Auto
Fiat Palio 1.2 8 v (12/2000)
Salve a tutti, volevo montare delle candele speciali ,un ricambista mi ha proposto Brisck vari modelli (metto foto) da 12€ circa cad. alle 23 € per le Evo, un altro Denso Iridium TT (metto foto) per 10€ circa cad. poi su intenet ho trovato la Torque master , o questa spaziale :
secondo voi quali sono più performanti per il Fire 1.2 - 8 valvole ?
grazie 1000
cordialmente
Enrico
 

Allegati

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Tra quelle io prenderei le Denso.
No, non è vero, prenderei le candele raccomandate da Fiat oppure le NGK iridio consigliate dal sito NGK.
 
Auto
Mitsubishi Outlander 2.2 DI-D 156 CV - 2010 e Lancia Musa 1.3 Mjet 70 CV - 2005
Io sulla mia vecchia Opel Astra SW 1.4 ecotec 16V 90 cv, ho usato le Brisk e mi sono trovato bene, la combustione sembrava più pimpante.
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
io ho appena ordinato le denso iridium, dato che le sostitute all'iridio delle candele originali ngk non ci sono.
Avrò modo di provarle sia sul 1.4 16v che sul 1.2 8v, visto che montano la medesima candela; mi accontenterei di riuscire a replicare la felicissima esperienza che ebbi sul 1.2 16v usando le ngk all'iridio.
 

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Se speciali devono essere, per me delle "classiche" iridium, denso o ngk si casca in piedi.
Sulle brisk (settore moto però) ho sentito tutto e il contrario di tutto.
Poi, le candele con forme troppo spaziali le lascio agli alieni. Alla fine, su un fire 8v con la spesa di quattro candele speciali puoi prendere 4 serie di candele normali e cambiarle ad ogni tagliando, per assurdo. Differenze prestazionali o di consumi non ne danno. Prenderei le iridio solo per la durata.
 
Auto
Mitsubishi Outlander 2.2 DI-D 156 CV - 2010 e Lancia Musa 1.3 Mjet 70 CV - 2005
Le brisk che avevo io non erano molto strane, avevano solo l'elettrodo centrale diviso in tre e il resto era tutto uguale, ma dava l'impressione di avere "maggior potere innescante"; le ngk iridio le ho sulla moto ed anche loro fanno il loro dovere....
 
Auto
Fiat Palio 1.2 8 v (12/2000)
Salve a tutti e grazie 1000 per i Vs consigli ; @Pike le Ngk iridio non hanno il doppio elettrodo che hanno le Denso, non so se é una miglioria, per voi ? (metto foto) @njoule in che termini era più pimpante ? era più pronta ,più fluida in accelerazione,cioé non aveva esitazioni o cos'altro? per la Palio ,Brisk candele a tre punte non ne fanno quella Evo ne ha sei,ma non so come andrebbe nel Fire 1.2, @terzimiky che miglioria hai avuto con le Ngk iridio ? @ElCaimanDelPiave 4 candele originali Ngk marchiate Fiat l'ho pagate 2o€ se ne aggiungo altre 20€ le compro all'iridio, però sarà vero che fanno consumare meno, migliorano resa motore e che durano 120.oookm ? ci credete? ho trovato questo : https://www.denso-am.it/prodotti/automotive-aftermarket/impianto-accensione/candele-di-accensione/iridium-tt/ e questo video ( anche se in russo) :
grazie 1000 a presto
Enrico
 

Allegati

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Usi un 1.2 Fire, non una bestia turbo (che deve incendiare un sacco d'aria sotto pressione) o un frullino V-Tec (che deve essere incendiato fino a frequenze doppie rispetto ad un motore standard).
Denso è una buona candela, idem NGK, idem BRISK, idem Beru. Ma personalmente preferisco le prime due.

Sii accorto nell'ottimizzare la spesa, l'extra-spesa delle Iridio ha senso solo se ti garantiscono una durata extra.
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
Per quanto i motori fire siano in maggior parte "tarati" con le candele NGK normali e alcuni hanno in dotazione candele espressamente dedicate, ritengo fattibile tentare con le candele all'iridio qualora se ne trovi la ovvia equivalenza, anche di altre marche.
L'esperienza che ho avuto io con le NGK all'iridio sul 1.2 16v euro2 è stata positiva, perchè mi garantiva delle accensioni perfette e degli scoppi più regolari, con una relativa attenuazione del rumore del motore (aveva perso un pò di "rombosità").
Il motivo principale per cui le avevo messe, era semplicemente per la loro durata, dato che avevo chiesto ad alcuni meccanici cosa ne sapevano in tal senso. La risposta è stata quasi unanime e cioè che se utilizzate in modo normale (cioè nella guida di tutti i giorni) allora di sicuro ti dimenticherai persino di averle, mentre su un uso sportivo, durano di meno.
Adesso le voglio provare su due motori con gestione di accensione ben diversa, dato che la 1.4 16v è con bobine single cop montate come ovvio al centro della camera, mentre il 1.2 8v monta la classica coppia di bobine esterna, con candele montate di fianco. Questo significa avere due parametri di accensione ben diversi, dove l'eventuale successo o meno, dipende anche da altri fattori. In primis le iridio si sfruttano al meglio, qualora la ecu sia "predisposta" per questo tipo di candele, tant'è che ormai anche alcuni nuovi motori le montano di serie per avere la combustione ai massimi livelli e non c'entra una beata fava, se il motore sia turbo o aspirato o se abbia 50 o 400 cv, perchè per tirare fuori più cv da una candela, c'è bisogno che tutto il sistema sia ottimizzato per questo. Tant'è che l'unica cosa a cui dovrò prestare attenzione e la digeribilità che avranno le due ecu euro 4 verso queste candele, visto che rispetto alla ecu euro 2, c'è un abisso.

Sul 1.2 8v le voglio mettere per due motivi:

1) essendo montate in posizione scomoda, oltre che a farmi venire il mal di schiena per cambiarle, si rischia sempre la vita del cablaggio degli iniettori nel togliere e mettere i cappucci delle candele.

2) il motivo più importante invece, è che per accendersi richiedono meno corrente, cosa molto gradita alla famigerata ecu dei 1.2 8v che aveva il brutto vizio di bruciare le piste di potenza, andando a togliere le accensioni a diversi cilindri.
Il fatto di richiedere meno corrente, non è cosa da poco, quando la batteria comincerà a scemare piano piano, soprattutto su un impianto elettrico, dove appena manca 1/2 volt, i sensori cominciano a dare i numeri.
Visto che l'impianto elettrico della 1.2 8v ha 93k km, ho preso anche i cavi nuovi NGK da sostituire subito o all'occorrenza a seconda del risultato e a breve, prenderò anche le due bobine.

Le candele originali previste per entrambi i motori sono le NGK DCPR7E-N-10 e come "optional" la NGK prevede solo le V-LINE 43.
 

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Posso dire che la mia esperienza con le iridio si limita alla moto, e la mia ha un solo cilindro, quindi una candela e se manca l'accensione, manca un giro completo del motore, quindi te ne accorgi.
Ce l'ho su da 29000 km e sarebbe prescritto il cambio ogni 10000. Ed è come nuova.
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
nel mio caso il lum dice che le candele vanno cambiate ogni 40k km, ma personalmente non ci farei più di 30k km.
Con le iridio (salvo incompatibilità) potrei farci 90k km tranquillamente e le cambierei quindi una sola volta, con un risparmio di soldi e tempo.
 

Max 69

Utente Avanzato
Auto
Fiat Punto 188 1.2 - 8 v. cng 2005. Fiat Panda 312 1.2 - 8 v lounge 2018
Ho sostituito le denso iridio nel Picasso dopo circa 66k km, puntavo a 80, 90k ma le ho trovate molto usurate con il gap quasi raddoppiato, ho rimesso originali denso. Nonostante l'usura non manifestavano il minimo problema è la macchina andava benissimo. Differenze tra iridio e normali nell'uso quotidiano nessuna. Ho rimesso le normali solo x la facilità con la quale le ho reperite dal ricambista. Idem sulla punto, hanno poco più di 40k km, ho già il ricambio originale ngk in casa, appena ho voglia le cambio. entrambe le auto sono a metano.
 
Auto
Citroen C4 Picasso II e-Hdi 2015, Panda Hobby 1.1 2003, Panda 1.2 Lounge 2017
Le candele Torque master ( prezzo 40.000 Lire !!! ) ho avuto occasione di esaminarle in passato per una perizia ( motore Golf GTI con pistoni bucati ), erano delle normali candele Bosch W7DC con il marchio cancellato sotto la striscia rossa, alle quali era stato saldato un elettrodo di massa circolare come sulle vecchie candele per accensione a scarica capacitiva.
Sono ancora in circolazione ??
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Oh, sì.
 
Auto
Citroen C4 Picasso II e-Hdi 2015, Panda Hobby 1.1 2003, Panda 1.2 Lounge 2017
Il filmato delle candele Power Star è una evidente presa per... in giro, si vedono scintille multiple scoccare contemporaneamete dalle punte, il che contravviene alla fondamentale legge dell'elettrotecnica, la corrente segue sempre il percorso di minore resistenza, per cui non ci sarà mai più di una scintilla per volta.
Se si vuole ottenere un effetto "refiring" utile in determinate condizioni di motore freddo per ripulire le candele ( Es. alcuni vecchi modelli Mercedes ) serve una centralina relizzata specificatamente.
 
Auto
Mitsubishi Outlander 2.2 DI-D 156 CV - 2010 e Lancia Musa 1.3 Mjet 70 CV - 2005
@njoule in che termini era più pimpante ? era più pronta ,più fluida in accelerazione,cioé non aveva esitazioni o cos'altro? per la Palio ,Brisk candele a tre punte non ne fanno quella Evo ne ha sei,ma non so come andrebbe nel Fire 1.2,

Giusto per rispondere, la mia esperienza con le brisk e' stata molto tempo fa e sicuramente erano altri prodotti rispetto ad oggi, ma era come se la combustione fosse piu' piena/completa, quindi avevo come la sensazione che ci fosse un miglior rendimento del motore; poi sono passato alle auto diesel causa lavoro pendolare..... Le iridio della NGK sulla moto (bicilindrica) mi hanno dato la stessa sensazione. Poi valuta se il costo vale il guadagno..... Senza buttarti giu' di morale, ma stiamo parlando di una Palio che non mi sembra un'auto sportiva bensi' una fedele compagna di tutti i giorni, usa prodotti di qualita' ma che non vadano a dar fastidio alla sua affidabilita'.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Le brisk ti avevano cambiato i consumi, @njoule?
Ti avevano cambiato la prontezza di erogazione?
 
Auto
Mitsubishi Outlander 2.2 DI-D 156 CV - 2010 e Lancia Musa 1.3 Mjet 70 CV - 2005
Per i consumi non saprei, non ho fatto confronti e comunque non credo che i consumi si abbassino grazie alle candele (la quantita' d'aria che il carburante immesso sono gli stessi anche cambiando le candele)! Il rendimento era (per mia sensazione) migliorato, il motore sembrava piu' pronto in quanto la combustione sembrava piu' completa, ma non avevo strumenti tali da poter misurare i dati effettivi, comunque rispetto all'originale andava un pelo meglio.

Le Brisk che avevo io avevano il centrale diviso in tre linee indipendenti e realmente scoccava 3 scintille; quelle a stella del video non credo in quanto come gia' detto da qualcuno la scintilla quando scocca prende la sua strada e si "scarica" a massa in una sola delle punte della stella in quanto vi e' un solo elettrodo centrale (di forma stellare).
 
Ultima modifica:

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Per i consumi non saprei, non ho fatto confronti e comunque non credo che i consumi si abbassino grazie alle candele (la quantita' d'aria che il carburante immesso sono gli stessi anche cambiando le candele)!
Se la candela brucia in modo più completo la miscela c'è più espansione, quindi ipoteticamente più potenza e miglior rendimento del carburante bruciato, che ti porta extra-prestazione... o ad alzare il piede se vai uguale.
In tal senso, una migliore combustione della miscela aria e benzina migliora i consumi, e può essere portata:
  • dall'ottimale gioco valvole
  • dalla minima dispersione dalla bobina alla scintilla
  • dal funzionamento della bobina ad una tensione o amperaggio superiore
  • dal miglioramento dell'accensione della candela
  • dal riempimento corretto della camera di combustione
Ovvio che queste cose, a meno di problemi eclatanti precedentemente, non possono "dimezzare i consumi". Però 1km per kg in più, con le candele nuove, l'ho potuto fare...
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
la resa effettiva dipende da tanti fattori e la combustione è "comandata" a seconda dello stato di diversi pezzi dell'impianto di alimentazione e scarico. Nei motori più tranquilli dove il sensore di scoppio ha il compito di modificare l'anticipo marginalmente a seconda dello stato di combustione, i benefici sono minimi, ma comunque ci sono. Nei motori sportivi invece, il sensore di scoppio ha maggior peso, visto che poi montano delle ecu che fanno miracoli in tal senso.
Rimane il fatto che danno comunque una migliore combustione, soprattutto se aiutate da sensori e catalizzatore in ordine di decenza.
 
Alto Basso