• Ciao, se sei un appassionato di manutenzione auto e ti piace sporcarti le mani unisciti alla nostra community!
    (oltre alla registrazione è richiesta anche una breve presentazione)

  • Ti ricordiamo che i contenuti presenti su questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali e devono quindi essere presi come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, prima di eseguire qualsivoglia procedura e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere!

Fiat Croma 1.9 MJT 120cv - Procedura pulizia debimetro digitale motori MJT (forse anche altri)

pistiriddi

Autore di Tutorial
Auto
Fiat croma 1.9 multijet 120cv 2006
#1
Dopo aver pulito la valvola EGR della mia auto, mi è venuta la bella idea di pulire il debimetro....
Allento le fascette del tubo di aspirazione a valle del filtro e estraggo il debimetro, noto subito che non presenta viti di smontaggio e quindi le info prese in rete valgono poco, sono tutte per debimetri "a filo caldo" analogici e non per quelli a "film caldo" digitali come quello della mia auto.
Non contento comunque con lo spray secco per contatti elettrici lo spruzzo un pò per cercare di pulirlo, secondo me.... non c'è possibilità di aprirlo ed è difficoltoso raggiungere comunque il sensore tramite il beccuccio della bomboletta.
Lascio asciugare e rimonto il tutto. Metto in moto e faccio un po' di km di prova...... noto subito degli strattonamenti a velocità costante sui 1800-2000 giri a filo di gas..... a volte sono anche un po' violenti...
Penso, ho appena pulito anche la EGR, magari deve assestarsi un po'........

Lascio passare 2 giorni e noto che gli strattonamenti invece che passare diventano se possibile anche più evidenti, notando anche un consumo anomalo sul cdb passato dalla media di 19 km/l a 14.5 nel giro di un giorno.
Vuoi vedere che ho danneggiato il debimetro pulendolo?
Cerco in rete altre info e noto che dappertutto è considerato un debimetro "senza manutenzione", cioè se non funziona bisogna cambiarlo.
Mettendomi alla ricerca di un debimetro nuovo noto che il costo per un bosch non è propriamente economico.

Poi mi imbatto in questa procedura:

Portare l'auto in temperatura di esercizio.
Con auto ferma e in folle accellerare fino a farla arrivare oltre i 2400 giri, per sicurezza arrivate a 3000.
tenete l'auto accellerata e spegnete di colpo l'auto.
Potete ripetere più volte la procedura, io l'ho fatta due volte.


Risultato: strattoni spariti, funzionamento regolare e andatura a filo di gas tra 1800 e 2000 giri liscissima.
Viene segnalato che dovrebbe funzionare su tutti i MjT di casa Fiat/Alfa/Lancia essendo implementato in centralina, io ho provato anche sulla Grande Punto 1.3 Mjt e sembra abbia sortito dei miglioramenti.

Praticamente è un debimetro autopulente, la centralina interviene e scalda il film in modo da bruciare ed eliminare i residui presenti ripulendolo.

Viene segnalato inoltre che la procedura si consiglia di effettuarla ogni 10.000 Km.

Il tutto senza usare neanche una chiave inglese... anzi neanche aprire il cofano.

Buon risparmio a tutti.
 
Ultima modifica:

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#4
Se possibile, fateci avere il feedback
 
Auto
Fiat panda hobby 141 2001, Fiat Punto 1,4 NP 2013, Fiat GPunto 1,3 MJT 75CV 2009
#5
Fatto...non so se è perché già era pulito o perché npn funziona, ma differenze non ne ho. L'auto è una grande punto 1,3 multijet 75cv
 
Alto Basso