• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Fiat Bravo 1.9 mjet - Comportamento climatizzatore e perdita di potenza

Auto
Fiat Bravo 1.9 Mjet 120cv - anno 2008
Salve a tutti, vi spiego il problema. Il climatizzatore della mia auto funziona fino a quando la temperatura esterna non supera i 30 gradi, passata questa soglia inizia ad uscire aria, non aria fredda. Se lascio l'auto al sole è inutile accenderlo perché non riesce a raffreddare l'abitacolo, e la macchina perde parecchia potenza (forse perché il compressore va al massimo). Cosa può essere? La ventola di raffreddamento funziona e attacca quando sono fermo al minimo o a basse velocità.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Banalmente può anche essere basso il livello di refrigerante... E quindi insufficiente a generare una corretta evaporazione con queste temperature.
 
Auto
Fiat Bravo 1.9 Mjet 120cv - anno 2008
Se il livello del refrigerante è basso ci sarà una perdita quindi? Sapete quando costa la ricarica? Tempo fa avevo detto di controllare il Clima all'elettorato e mi ha detto che il costo del refrigerante è aumentato e quindi la ricarica costa più di 100 euro. Ma costa così tanto l'R134a? Considerato che per la mia auto ne bastano 500 gr.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Se il livello del refrigerante è basso ci sarà una perdita quindi?
Come possiamo saperlo? E' una ipotesi.
Sapete quando costa la ricarica?
Lo hai chiesto allo specialista?
Tempo fa avevo detto di controllare il Clima all'elettorato e mi ha detto che il costo del refrigerante è aumentato e quindi la ricarica costa più di 100 euro. Ma costa così tanto l'R134a?
Se lo hai chiesto già a qualcuno, perchè lo chiedi anche nel forum?
Da quanto ne so anche R134A sta per essere dismesso dal mercato a favore di altri gas...
 
Auto
Fiat Bravo 1.9 Mjet 120cv - anno 2008
Ho chiesto per avere un vostro parere. Ma il mio impianto è per R134a, sarà compatibile con gas nuovi? Volevo solo una conferma del prezzo che mi aveva fatto l'elettrauto, magari da chi ha fatto una ricarica recentemente. Penso che il forum serva anche a confrontarsi.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Ma l'elettrauto dove vai fa il suo prezzo, al massimo puoi andare altrove a chiedere prezzi alternativi. Non è il dirgli "su internet mi han detto che costa XYZ" che ti porterà ad avere un prezzo più vantaggioso.... Anche perchè la risposta classica (e che ci sta tutta) è che su internet c'è un sacco di gente che scrive fesserie e ci sono maree di gonzi che ci credono, solo perchè è riportato su internet.
Detto questo...

Stanno prendendo piede diverse alternative, anche per "tamponare" gli impianti che usavano, in origine, altri refrigeranti. R1234YF da quanto riportato nel forum viene venduto all'ingrosso a 750 euro per 5kg, e se cerchi in giro ci sono due-tre alternative per gli impianti R134A. Con codici di gas diversi, costo diverso ed anche regole diverse di carica (per le diverse caratteristiche). non sto dichiarando che il gas sostitutivo di R134A è R1234YB, mi raccomando!

Questi gas sono più costosi, richiedono diverse attrezzature, e diverse certificazioni per poterli usare. Il che ha portato automaticamente anche il gas R134A residuo ad aumentare di prezzo: se la sua alternativa più ecologica diventa anche molto più costosa, il prezzo delle rimanenze aumenta (perchè se anche più costoso, R134A può essere usato subito senza altre spese da chi è abilitato ad utilizzarlo ed ha l'attrezzatura corretta).
 
Auto
Renault Clio mk3 1.5 dci 75 CV 2013 - Fiat Punto EVO 1.3 M-jet 75CV 2010
Si da quanto ne so il prezzo del gas per climatizzatore è triplicato..
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
@Bravista55 Per quanto è un operazione che deve essere fatta da personale specializzato, la prima cosa che si deve scrivere in un forum per avere dei pareri, è di che tipo di climatizzatore si sta parlando, manuale o automatico?
Precisazione necessaria direi, visto che uno funziona in modo completamente diverso dall'altro e non è un caso, che si fatica molto meno a trovare i guasti su di un manuale piuttosto che un automatico.
Nel caso di un manuale, sarebbe facile dire che se non "regge" alle temperature elevate, bisogna rivedere lo stato di carica dell'impianto, le sue tenute e alla male peggio ci si ritrova con il compressore fiacco da sostituire.
Nell'automatico invece, entrano in gioco molti altri fattori, tra cui il numero dei sensori, mono o bizona e soprattutto la logica di funzionamento che gli ha dato il costruttore (su richiesta del produttore) che non è uguale per tutti.
Dato che nell'automatico il funzionamento si limita a modificare la velocità di ventilazione e a miscelare l'aria esterna con quella interna per la gestione della temperatura ideale (mentre il compressore è come per il manuale, cioè solo on/off) entrano in gioco molti altri elementi (oltre al gas di ricarica e al compressore) che possono comprometterne il funzionamento.
Basti pensare che un automatico quando viene acceso in un auto rimasta sotto il sole da parecchio tempo, tende a ricircolare subito l'aria nell'abitacolo allo scopo di raffreddarlo il più velocemente possibile e questa operazione richiede che tutti i sensori di temperatura funzionino al meglio. Non è un caso che in questo frangente, sarebbe meglio abbassare i finestrini per far uscire al meglio l'aria calda (che sarà ad una temperatura ben più elevata rispetto all'esterno) prima di accendere l'impianto.
Comunque quando si tratta di climatizzatore, devi per forza andare da uno specialista, a maggior forza poi, quando si tratta di un automatico dato che oltre alla diagnostica sull'impianto, ne serve una sul funzionamento degli elementi all'interno dell'abitacolo (motorini, sensori e palette).
 
S

superfede

Ospite
L'R134A è un gas non più prodotto e le ricariche si fanno con le rimanenze, ecco spiegata l'impennata dei prezzi.
Per il resto, quoto chi ha risposto sopra: andrebbe spiegato il tipo di impianto (man o aut), se il problema avvenga solo in base alla temperatura esterna o anche all'essere in movimento oppure fermi con il motore acceso, se si sentano le ventole nel vano motore girare. Le Bravo fra l'altro sono note per i difetti ai motorini della distribuzione flussi dell'impianto automatico...
 
Auto
Fiat Bravo 1.9 Mjet 120cv - anno 2008
Il climatizzatore è automatico, alla fine ho risolto con la ricarica poiché i livelli di pressione erano bassi (questo è quello che ho capito quando lo stavano ricaricando). Vi ringrazio per le informazioni! Hanno ricaricato con l'R134a, 65 euro circa. Quello che vorrei capire è, se un giorno si scarica il climatizzatore a causa di una perdita il mio climatizzatore sarà compatibile con gas diversi dall'R134a. Su questo argomento sono un po' confuso.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
E perchè non hai domandato a chi ha lavorato sul tuo impianto?
 
Auto
Fiat Bravo 1.9 Mjet 120cv - anno 2008
Semplicemente perché ho letto ora la risposta di superfede in cui dice che l'R134a non è più in produzione. Appunto per questo ho risposto solo ora.
 

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
65 euro "in stagione" è ancora un prezzo normale. Lo scorso anno ho spuntato 48 ad inizio giugno ma perché ho fatto fare due auto. Fuori stagione i prezzi sono dimezzati.
Al di là di questo, se qualcuno chiedesse davvero info ad un esperto per la compatibilità di gas altenativi all'r134a, sarebbe di utilità per tutto il forum, essendo un argomento "caldo" LOL
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
se qualcuno chiedesse davvero info ad un esperto per la compatibilità di gas altenativi all'r134a, sarebbe di utilità per tutto il forum,
Ci sono diverse fonti per trovarselo in autonomia tramite una googlata.
https://www.casaeclima.com/ar_22164__BREVI-Dalle-Aziende-refrigerante-emerson-Emerson-elenca-i-gas-refrigeranti-alternativi-al-R404A-e-al-R134a.html
https://www.generalgas.it/userfiles/2016/12/27/tabella-fgas.pdf
http://www.frigosystem.com/files/allegatinews/regolamentoFgas.pdf
Quello che non sempre è possibile sapere è "la nostra auto che cosa digerirà?"

Perchè ipoteticamente il nostro impianto è fatto di pezzi concepiti per un tipo di mix refrigerante + lubrificante, e non tutti i mix sostitutivi sono adatti. Non basta quindi conoscere quale è il sostituto del gas, occorre sapere per il nostro impianto quale gas non si mangerà le guarnizioni di tenuta.
Ipotizzo (non ne sono affatto certo) che ci possano essere insieme alla fornitura delle attrezzature anche software per dire al professionista del gas da climatizzatore, in base all'auto o alla targa, quale miscela usare per il cliente che ha di fronte, onde evitare di spaccargli il compressore o il circuito di condizionamento con una semplice ricarica del mix sbagliato.
 
Auto
Fiat Bravo 1.9 Mjet 120cv - anno 2008
Io so che il gas r1234yf (il nuovo gas, per capirci) è infiammabile e non compatibile con impianti che di natura sono caricati di r134a.
 
Alto Basso