• Ciao, se sei un appassionato di manutenzione auto e ti piace sporcarti le mani unisciti alla nostra community!
    (oltre alla registrazione è richiesta anche una breve presentazione)

  • Ti ricordiamo che i contenuti presenti su questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali e devono quindi essere presi come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, prima di eseguire qualsivoglia procedura e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere!

Fiat brava 1.9 diesel - Olio motore in alternativa al Selenia

leonardo86

Autore di Tutorial
Auto
Fiat seicento sx 899cc 1998
#1
Ciao a tutti,:Happy:
devo effettuare il cambio olio alla fiat brava 1.9 diesel di mio padre (l'auto ha 170000km).
Sul libretto c'è scritto di usare il selenia 20k 10w40 .
L'ultimo cambio olio abbiamo messo Agip Sint 2000 10w40.

Cosa consigliate?Sono tutti uguali?
C' è differenza di qualità se prendo l'olio ai supermercati?o_O

:)
 

Motoradders

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Seicento 1.1 8V MPI '02
#3
Certo che c'è differenza dall' olio di supermercato e quello dal ricambista. Se il Selenia 20K costasse come quello di supermercato, non lo pagherei mica 52€ per 4 litri.

La qualità dell' olio di supermercato è inferiore a quello che compri dal ricambista. Il lubrificante di supermercato è più adeguato al rabbocco, piuttosto che al riempimento.

Personalmente, ti consiglio di evitare l' olio del Conad, o della coop e via dicendo, quello al limite usalo per il rabbocco. Un buon lubrificante di cui vanta buone recensioni è il Castrol. Io non ho mai usato questo olio motore perché riempio sempre con lubrificante raccomandato.

Ti voglio mettere in guardia su di una cosa. Comprare un olio sintetico e uno di derivazione minerale non è la stessa cosa. Un lubrificante minerale tende a subire segregazione nel tempo, ma l' aspetto più terrificante per il motore è che l' olio non sintetico, già a 0° C tende ad acquisire la viscosità del caramello, quindi l' olio di derivazione minerale è più indicato per climi caldi e per tagliandi che non superino percorrenze elevate, difatti andrebbe cambiato già a 10.000 km.

L' olio sintetico, o anche semi sintetico,soffre di questi problemi in quantità notevolmente inferiore e grazie alle nanotecnologie, le molecole di lubrificante sintetico hanno forma più sferica che assicura buon scivolamento, con la conseguente diminuzione dell' attrito di scorrimento tra cilindro e pistone.
 
S

skodafabia

Ospite
#4
Per come la vedo io
basta seguire quelle che sono le specifiche del costruttore, se fiat dice di usare Selenia 20K 10w40 basta leggere sul flacone del Selenia quali specifiche rispetta (SAE, API, ACEA,...), di conseguenza puoi comprare qualsiasi marca ti aggrada basta che rispetti le specifiche della casa costruttrice o siano superiori.
Supermercato o ricambista sono per me indifferenti: due selenia che rispettano le stesse normative, comprato al supermercato o comprato dal ricambista sono per me identici ( anche se non nel prezzo ;) ).
Ultimamente le case costruttrici stanno introducendo le proprie specifiche per gli oli lubrificanti, assicurati di rispettare prima di tutto quelle, anche se non credo che la Brava (che ha un bel po di anni) abbia delle specifiche proprie di Fiat.
 

rox

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda EasyPower 1.2 8v 2009
#5
quoto con skosa, era quello che intendevo, anche se lo prendi all'ipermercato (qualsiasi marca) va bene (con le giuste specifiche). Oramai tutti gli attuali 10w40 coprono le specifiche del tuo motore
 

yuko

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
FIAT Panda Easy 1.2 69CV 8V (08/2016) / Toyota Auris 1.8HSD 136CV (11/2015)
#6
Esatto, ad esempio fai conto che per la mia (che è degli stessi anni della tua) da libretto è specificato un olio con specifica API SG o superiore, e ormai praticamente quasi qualunque olio decente in commercio ha almeno API SJ/SL :D
 
Ultima modifica:
Alto Basso