• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Fiat 899 i.e. - Sostituzione guarnizione coperchio valvole

Auto
Fiat PANDA 899cc 27cv 1997
ciao Scania, questo lavoro è ancora in programma e chissà mai quando troverò il coraggio di farlo!
Come già forse ti avevo accennato la manutenzione del mio Pandino è stata abbastanza scriteriata negli ultimi anni in cui l'ha tenuta il nonno e non so cosa trovarmi sotto il coperchio.
Nel caso di morchie di tagliandi non regolari, tenendo lo stesso olio in coppa per diversi anni, o con oliacci da discount, l'eventuale morchia dovrebbe trovarsi sia sotto questo coperchio delle punterie, che nella coppa dell'olio giusto?
Come faccio a pulire questi (si chiamano castelletti giusto) ?
boh.jpg


Scusa ma come ti ho detto sto imparando da zero e da solo ;)
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Quello è chiamato "castelletto valvole", dove hai presente l'asse o perno (che non è l'albero a camme) ed i bilanceri, che premuti dalle aste spingono sulle valvole.

Se trovi molto sporco lì onestamente non so cosa dirti di fare. Il timore è che se smuovi qualcosa che l'olio non riesce a sciogliere e che va ad occludere il passaggio olio di ritorno dalla testata al basamento beh... sono dolori.

Però il coperchio lo puoi pulire ben benino (le strategie sono tante, dal fornet, al petrolio bianco, al gasolio, alla benzina, al pulitore freni) rimuovendo ogni traccia del detergente che hai usato e pulendo maniacalmente la battuta della guarnizione sopra alla testata, onde evitare che vi siano sporco residuo, incrostazioni, velo d'olio. Tutto lo sporco rimosso dal coperchio non ricadrà più sulla meccanica e non potrà risporcare il lavoro di pulizia che fa l'olio nuovo.

Solito consiglio: se cerchi in anticipo olio interessante a prezzi bassissimi, cambiare olio frequentemente diventa molto, molto più economico.
 

Scania95

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto 1.2 8v '04 Active 188A4000 | Panda 900 i.e. '00 Young 1170A1.046
Di solito se trovi morchia la trovi sulla parte alta del motore, in coppa la trovi quando sulle punterie hai l'asfalto...

Comunque se ne trovi tanta il castelletto puoi levarlo, sono 4 dadi da 17 se non ricordo male e viene via, lo pulisci a mano e poi lo rimonti, leva le aste che sono solo appoggiate e lava anche loro, il colore originale è dotato. Il passaggio olio è sotto al terzo supporto del castelletto (contando dal lato catena), ma l'olio ritorna dagli astucci delle aste che sono particolarmente grandi quindi non dovrebbero esserci problemi. Il castelletto puoi farlo letteralmente a pezzi, è formato dai supporti, molle, seeger, bilancieri e varie rondelle. Se è rumoroso saranno intasati i passaggi che caricano la punterie idraulica, infatti io quella baracca l'ho tolta e messo il meccanico delle 903/770.

Comunque smonta tutto e vedi, devi levare tutta l'iniezione e cf, poi sono 8 brugole e vien via tutto.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Dopo lo smontaggio, se le punterie non sono idrauliche, potresti doverne registrare il gioco.
 

Scania95

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto 1.2 8v '04 Active 188A4000 | Panda 900 i.e. '00 Young 1170A1.046
Sisi hai ragione ma i motori 899 sono tutti con punterie idrauliche a meno che non sia una panda 750 o una delle poche dance 903. In quelle, oltre ad essere a carburatore, il coperchio punterie è in ferro nero e ha solo 4 bulloni perché il collettore di aspirazione è separato, negli 899 il coperchio punterie è fuso insieme al collettore ed è in lega di alluminio.

Preciso inoltre che in alcuni motori serie 100, non ho ben capito in quali, esiste un sistema ibrido, punterie idraulica e registrazione con dado/controdado dal lato asta. Presumo siano montati sulle rare 903 ad iniezione o nelle prime 899 euro 1 (903 ie solo su cinquecento)



Non penso questo sistema esisti sul panda ma tanto vale sapere che c'è
 

Ivan66

Autore di Tutorial
Auto
Alfa 155 Q4 2.0 turbo 186cv 1 serie 1993 , Toyota Paseo 2 serie 1.5 90cv 1996
Non conosco la conformazione del/i motore/i in questione , un problema di
fanghiglia nel vano punterie mi era capitato con la Corolla del 99 , avevo smontato tutta
la distribuzione (cavallotti ed alberi a camme) e la coppa dell'olio ....
I condotti di lubrificazione sotto i cavallotti erano completamente intasati ed ho dovuto
effettuare una pulizia procedendo meccanicamente ( con un piccolo cacciavite ed un punteruolo )
e lavare il tutto infine con pennello e solvente acrilico per riuscire ad ottenere un risultato
soddisfacente .
Il solvente usato per la pulizia scolava direttamente a base del motore dove colava in una bacinella
che avevo riposto al di sotto avendo rimosso la coppa ( anche la coppa era comunque una palude )
Ho lasciato poi il motore aperto per 48 ore in modo che eventuali residui di solvente evaporassero
completamente .
Ha viaggiato poi ancora per tre anni prima che mia figlia la parcheggiasse in un canale di scolo piegando
drasticamente l'avantreno , dopo averla tirata in strada ha raggiunto il demolitore ancora con le sue
ruote (non tutte) ed il suo motore che è stato sicuramente trapiantato su di un'altra sorella .
 
Auto
Fiat PANDA 899cc 27cv 1997
AHAHAH grande Ivan.
Bene allora so cosa fare questa estate.
Per ora la guarnizione ancora tiene e non ci sono perdite, quindi altri 5 mesi spero li potrà fare.
Quando trovo un posto adatto e un po' di tempo mi metto a smontare dalla testa ai piedi il motore.
Grazie mille per i consigli.

Che differenza c'è tra diluente acrilico e quello sintetico o quello nitro?
Io ho una latta ciascuna degli ultimi 2
 

Ivan66

Autore di Tutorial
Auto
Alfa 155 Q4 2.0 turbo 186cv 1 serie 1993 , Toyota Paseo 2 serie 1.5 90cv 1996
Come composizione non so in cosa siano differenti , l'acrilico costa
un po di più ma nei lavaggi è quello che scioglie meglio le incrostazioni ,
con il nitro bisogna spennellare molto di più .
Il nitro di solito lo uso per lavare la pistola da verniciatura o cose non
troppo sporche , la capacità di pulire è simile a quella della benzina
ma evapora molto di più .
L'acrilico è quello che si usa per diluire le venici per carrozzeria , con
un lavaggio veloce non fa danni ma scioglie i guanti in nitrile in pochi
secondi quindi meglio non insistere troppo su parti non metalliche
o mettere in ammollo materiali plastici
 
Alto Basso