• Ciao, se sei un appassionato di manutenzione auto e ti piace sporcarti le mani unisciti alla nostra community!
    (oltre alla registrazione è richiesta anche una breve presentazione)

  • Ti ricordiamo che i contenuti presenti su questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali e devono quindi essere presi come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, prima di eseguire qualsivoglia procedura e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere!

Fiat 600 - Sostituzione Dischi e Pastiglie Freno Anteriori ( per Fire 8V )

Motoradders

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Seicento 1.1 8V MPI '02
#1
Finalmente girato anche il tutorial sulla sostituzione completa - quasi - dei freni anteriori!

 

ElCaimanDelPiave

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
#3
Era ora che pubblicassi la discussione! Lo abbiamo già guardato tutti ormai. lol
Marcello aveva anche pubblicato il link.
Comunque, come ti scrivevo sul tubo, molto particolareggiato , a prova di principiante. Bene.
Non hai fatto cenno all'apertura del serbatoio liquido freni quando spingi indietro il pistone, ma se ci sei riuscito lo stesso, evidentemente non serve.

L'unica cosa che secondo me è davvero di troppo è la spiegazione di come passare la corda elastica. ;)
 

kekkoku

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Punto mk2 1.2 8V; Fiat Panda Lounge; 1.2 8v 69 CV 01/2017
#4
E' da anni che "rosicavo" sui video tutorial stranieri, per cercare di capire pure quello che dicevano, oltre che guardare le immagini.
Con video di questa qualità, mi immagino gli anglofoni che se lo guardano con il dizionario italiano\inglese alla mano!
 

ElCaimanDelPiave

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
#5
Dimenricavo...
che "invidia" per la semplicità del lavoro rispetto alla 16v lol
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#6
Descrizione chiara ed efficace.

Personalmente, il cambio lo faccio con un paio di accortezze diverse.
  • niente WD40, solo pulitore freni. Non che WD40 non sia efficace, figuriamoci, però MT1 o altri pulitori freni li irrorerei a pioggia. Così sono certo di non lasciare in giro residui di lubrificante che possono colare nel posto sbagliato (pista frenante)
  • niente pasta di rame, mai. Non metto in dubbio che funzioni, ma:
    -sul mozzo sembrava presente, è stata pulita dalla spazzola in ferro (smontare il disco è stato comunque palloso)
    -sulle pastiglie era presente la controlamella antivibrazioni. In tal senso, aggiungere un grasso (che male non fa, intendiamoci) mi sembra di troppo
  • pulizia della pista di scorrimento delle pastiglie, sempre con il pulitore freni (o con la spazzola, se occorre, ma delicatamente)
  • lubrificazione del meccanismo di scorrimento della pinza semiflottante, che mi sembrava in ottimo condizioni nel video
  • frenafiletti sui bulloni di fissaggio della pinza freno, che non serve a niente eh, ma se sbaglio la coppia di serraggio mi aiuta ad evitare scherzi ;)
  • pinza da idraulico per serrare il pistoncino
Le pastiglie in quelle condizioni le avrei tenute montate, onestamente.
Ma... ho capito bene, "brugola" sulla 17?
 

ElCaimanDelPiave

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
#8
Io con la pasta al rame ci imbottirei pure i panini se potessi lol
È vero che le pastiglie erano buone, ma dato che cambiava i dischi, avrei cambiato anch'io le pastiglie.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#9
Io non l'ho fatto... ho cambiato entrambi i dischi con pastiglie ancora ben messe, così ho dovuto solo rodare i dischi e non le pastiglie ;)
Però... sono scelte leggittime, eh?
 

marcello

Utente Avanzato
Auto
Fiat Tipo 4 porte 1.4 16v 95 cv Easy 2018
#10
Bhe si,ho visto su facebook che aveva pronto il video e siccome non ho visto la discussione sul forum l'ho pubblicata io,devo dire che mi ero preoccupato che non volesse più pubblicare sul forum lol lol....i vostri video sono una pietra miliare per tutti quelli che hanno il fire 8v lol e poi si vede l'impegno che ci mettete nel farli nel miglior modo possibile. P.S il like l'ho messo ieri sul tubo lol
 

Bl4Ck^

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Mx-5 vspec 1.6 16v - 1991
#12
Ottimo Dario ;) un po' troppa pasta al rame secondo me... ma niente di grave.
P.S: il WD40 spruzzato in quei fori non serve a niente! lo devi spruzzare dove il disco si infila nel mozzo.
 

nepal3

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
brava 1.2 16v anno 99 60 kw 82 cv motore 182b2000
#14
Bravo dario, proprio un bel video!!
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
#15
Video molto bello Dario, complimenti rende perfettamente la sensazione che può essere un lavoro alla portata di tutti.
Al limite, un pò troppa la pasta al rame (io l'avrei tirata di più) ma tutto sommato, penso che ti funzioni tutto bene.
Bravo. :thumbsup: :thumbsup: :thumbsup: :thumbsup: :thumbsup:
 

ElCaimanDelPiave

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
#16
Mi sono piegato dal ridere quando ho visto il pennellino! Mi ricordo una discussione dove se ne parlava e Dario si è preso della "fighetta" perché voleva usare il pennellino mentre tutti i "macho" usavano il dito muahahaha
 
Auto
Fiat Seicento 1.1 anno 2003
#17
Bel video, viene proprio voglia di fare il lavoro.
Un prossimo video per la sostituzione del kit frizione pensi che si possa fare, oppure il lavoro è troppo complicato?
 

Motoradders

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Seicento 1.1 8V MPI '02
#18
Wow ragazzi, datemi il tempo di respirare :D

Che accoglienza, davvero! Sapevo che quello dei freni era un video che aspettavano in molti, ma non credevo che l' interesse per questo video raggiungesse un tale entusiasmo! :Woot:
Io non posso far altro che ringraziarvi come al solito per tutti i vostri bei commenti che lasciati, ma vorrei ricordarvi come sempre che molto dell' impegno che mettiamo nel canale è anche quello di Angelo che fa le riprese. Il mio grazie va a lui.

I numeri comunque parlano da soli: abbiamo preso 35 mi piace in 24 ore dalla pubblicazione e le visualizzazioni sono sopra la media, quindi è la conferma che il video è visto e piaciuto.

Non oso immaginare cosa succeda qui sul forum se dovessimo fare una guida sulla sostituzione del mozzo anteriore :meccanico3

Le risposte ai commenti:
  • @ElCaimanDelPiave Stefano, credo che il vero senso del tutorial sia quello di spiegare in modo da far capire a chiunque quello che stiamo facendo. Dovendo poi lavorare anche con i freni, organi assolutamente importanti, ha ulteriormente rafforzato la convinzione di cui sopra, per cui abbiamo scelto di farlo in stile "Donkey Proof".
    Il pistoncino faceva pochissima resistenza e di ciò ne sono rimasto un po' colpito visto che da pochissimo era stata installata la nuova pompa dei freni e non pensavo fosse così facile.
  • @kekkoku Non hai idea di quanto io sia d' accordo con te. Certe volte mi riempie d' orgoglio pensare che in pochi, Giuseppe, Salvatore, Stefano, gli altri del forum e tra cui io e Angelo ci impegniamo piuttosto attivamente per portare contenuti di manutenzione fai da te ITALIANI su auto italiane.
  • @Pike Il Meat & Doria M1 è piuttosto uno sgrassatore/detergente. Non l' ho volutamente usato sul perno perché il mio intento era di avere un po' più di facilità nell' estrarre il perno, obiettivo raggiunto efficacemente con sbloccante.
    Sicuramente il grasso al rame non è un componente fondamentale per questa manutenzione, ma considerando che costa poco, mi ha convinto e l' ho comprato, nonché abbondantemente usato.
    La pinza l' avevo ampiamente pulita, ma misteriosamente è sparita la clip in cui lo mostravamo. Da parte mia ho sbagliato a non metterci un sottotitolo che lo dicesse, però anche questo è un di più.
    Per quanto riguard la lubrificazione della pinza flottante non era necessario perché ho constatato che scorreva bene. In ogni caso sarebbe stato un giochetto da ragazzi fare anche questo lavoro; sarebbe bastato un po' di grasso sulla vite che fa da perno tra la parte flottante e quella fissa.
    Il frenafiletti è una di quelle cose che avrei usato volentieri come il grasso al rame, ma tra i tanti impegni per la testa in quei giorni ho dimenticato di comprarlo.
    Infine credo che le pastiglie vecchie si siano vetrificate: inspiegabilmente il disco continuava a consumarsi, ma le pastiglie rimanevano più o meno dello stesso spessore.
    Ah, giurerei di aver detto "bussola", non "brugola.
  • @GDeltaG io invece aspettavo tanto un tuo commento sotto al video :p Come ti è sembrato? volendo analizzare i tuoi gusti, avresti preferito piuttosto vederlo nelle modalità in cui lo hai fatto tu sulla 16V? cioè dischi e pastiglie separati?
  • @marcello ahahahah non preoccuparti, non ho abbandonato il forum. Avevo programmato sia il video che il post su Facebook e mi ero dimenticato che non potevo fare la stessa cosa sul forum. Poi mi sono ricordato di questa cosa e mi sono precipitato sul forum per pubblicare la discussione, ma non ho fatto in tempo che ho visto il tag della discussione che hai creato tu. :D
    P.S. Grazie mille per tutto, l' impegno cerchiamo di mettercelo sempre!
  • @Bl4Ck^ quale onore ricevere un tuo commento sui nostri video muahahaha
    Sai perché abbiamo messo tutto quel grasso al rame? perché l' alternativa sarebbe stata di buttarlo lavando il pennello. Per quanto piccola sia la quantità di grasso che abbiamo usato, ne era comunque tanto. Sia sul mozzo che sulla pastiglia penso che non abbiamo esagerato, lo strato è sottilissimo. Le apparenze ingannano.
    Non ci ho pensato a spruzzare il WD-40 dall' interno come dici tu. Alla fine ha vinto il martello giggle2
  • @terzimiky grazie mille per i complimenti, c'è chi ci ha commentato sul tubo dicendo che è stato troppo esplicativo il video, anche Stefano lo ha detto però io mi trovo d' accordo con lui. Il tutorial si chiama così non a caso secondo me, proprio perché deve togliere dubbi, non crearne altri.
    In video in effetti sembra che abbiamo usato troppa pasta al rame, ma credo che lo spessore reale sia attorno al millimetro.
  • @watt la frizione l' ho dovuta cambiare circa 1 anno fa, dubito che avremo il piacere di rifare la frizione sulla 600, però sulla Panda...
In ogni caso concludo ringraziandovi tutti ancora una volta. Voi siete il motore di tutto. I vostri commenti ci ripagano di tutte le fatiche fatte. Grazie.

Se avete da chiedere qualcos' altro fate pure ;)
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#19
Onorato di tanta menzione, ho raccontato quanto faccio io mediamente al confronto del tuo tutorial.
Che resta chiaro e preciso al di là di una diversa metodologia nell'affrontare il discorso cambio pastiglie freni.

Partiamo dalla pinza perché è un punto che effettivamente, nel tuo video, sembra funzionare come una viola, ma che poteva essere menzionato come piccolo suggerimento per chi, a fronte di una situazione diversa, poteva migliorare e non di poco la funzionalità del flottante.
Per quanto riguarda l'estrazione del perno questo, non lavora per interferenza, è semplicemente un piccolo blocco non troppo lasco all'apertura stessa della pinza, lo dimostra il fatto che c'è giusto una coppiglia a tenerlo fermo.
L'unica cosa che può impedirne l'uscita è il residuo di materiale d'attrito e resine che viene sprigionato in frenata, ed in tal senso un detergente freni può sciogliere, per diluizione, tutto lo sporco, inclusa la normale polvere. Tra le altre cose, il fatto che fosse incluso con le pastiglie mi fa pensare che col tempo può piegarsi ed usurarsi anch'esso, motivo per cui è da considerare come un materiale d'uso; infine, io l'avrei estratto con la pinza, ma solo perchè sarebbe stato lo stesso strumento che avrei usato per estrarre la coppiglia. :D

Questo mi porta al discorso WD40...
Siete stati chirurgici nell'erogazione, sia sul perno che sui bulloni: nemmeno una goccia oltre il necessario, nessuno spruzzo fuori posto.
Ma non tutte le persone che si cimenteranno su questa cosa forse lo saranno altrettanto, con il rischio di spruzzacchiarlo un po' in giro; avendo fatto il lavoro di disco e pastiglie, è impossibile che i residui siano rimasti sulla pista frenante, ma per chi farà le sole pastiglie potrebbe trovarsi qualche residuo di detergente sgrassante sul disco stesso. Brutto posto... Il pulitore freni di base è un detergente mescolato ad un solvente che lo fa evaporare velocemente. Non sblocca perni o bulloni, ma scioglie i residui di sporco, ossidazione e morchie che ci possono essere sulle varie superfici ed interstizi. E anche se si fa la doccia all'intero impianto frenante, dopo un paio di minuti è scomparso definitivamente, senza lasciare pessimi residui.

Spero che questi due cent di esperienza e ragionamento siano utili a qualsiasi neofita si appresti a lavorare sull'impianto frenante.
:)
 

ElCaimanDelPiave

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
#20
So che è ot, ma vale la pena raccontarlo.
Qualche anno fa provai la moto di un amico, tra l'altro in collina. Aveva motardizzato un Dommy, mettendo, tra le altre cose, un disco da 300 con pinza a 4 pistoncini.
Oh, per fortuna che io faccio tutte le prove prima di aprire il gas!
Non frenava niente! Quindi con le chiappe strette ho completato il giro intanto che lui si divertiva con la mia.
Solo il giorno dopo mi chiamò scusandosi perché si era ricordato di aver fatto dei lavori e "forse era andato un po' di wd40 sul disco..."
per far capire quanto bisogna stare attenti.
 
Alto Basso