• Ciao, se sei un appassionato di manutenzione auto e ti piace sporcarti le mani unisciti alla nostra community!
    (oltre alla registrazione è richiesta anche una breve presentazione)

  • Ti ricordiamo che i contenuti presenti su questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali e devono quindi essere presi come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, prima di eseguire qualsivoglia procedura e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere!

Differenze olio motore auto e moto

Auto
Fiat Punto 1.3 mjt 95cv My 2017
#1
salute a tutti, faccio un quesito:
secondo voi ci sono differenze nella composizione tra un olio motore di pari gradazione tra quelli indicati per motori di autovetture e quelli per motori motociclistici, o è solo una questione di marketing?
Domando questo perchè auto e scooter utilizzano entrambe un 5W40, per cui nell'acquisto potrei valutare il tipo dalle caratteristiche migliori ed usarlo per entrambi.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#2
secondo voi ci sono differenze nella composizione tra un olio motore di pari gradazione tra quelli indicati per motori di autovetture e quelli per motori motociclistici, o è solo una questione di marketing?
Eccome se ce ne sono... Molte moto richiedono opportune specifiche che gli olii da auto non hanno.

La cosa antipatica è che non so se l'olio da moto viene mai venduto in confezioni diverse dal "classico" 1lt. Già vendendolo 4lt per volta le cose cambiano e non poco.

Ciò non toglie che se acquisti olio sempre nello stesso negozio tu non possa risparmiare i soldi di una doppia spedizione.
 

kite69

Utente Avanzato
Auto
Citroen C3 shine 1.2 Gpl 2017 - Alfa Romeo Giulietta Super 1.4 TB GPL 2018
#3
Diciamo che le differenze sono negli additivi , visto che le frizioni delle.moto sono a bagno di olio. Però per gli scooter la cosa è differente, diciamo che in emergenza potresti usare un 5w40 per auto visto che non hanno la frizione a bagno d'olio
 

Dada

Utente Avanzato
Auto
Giulietta Qv, 1750 TBI, 2010, Alfa 156 1.6 T.S. '98 GPL,Renault R19 1.4e '93 GPL
#4
Proprio riguardo alla differenza tra olio motore per auto e per scooter mi chiedevo se cambi realmente qualcosa, visto che in entrambi i mezzi la lubrificazione della trasmissione è a parte e la frizione è a secco.
 

kite69

Utente Avanzato
Auto
Citroen C3 shine 1.2 Gpl 2017 - Alfa Romeo Giulietta Super 1.4 TB GPL 2018
#5
In linea di massima non dovrebbe essere molto differente, certamente le specifiche sono diffetenti
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#6
La domanda diventa: che cosa chiede lo scooter a libretto?
 

Dada

Utente Avanzato
Auto
Giulietta Qv, 1750 TBI, 2010, Alfa 156 1.6 T.S. '98 GPL,Renault R19 1.4e '93 GPL
#7
Io un bel po' di anni fa avevo un Kymco Movie 125, e mi ricordo che a libretto richiedeva un olio motore con determinate specifiche JASO oltre a quelle API. La cosa mi ha sempre lasciato un po' scettico, perché le specifiche JASO dovrebbero riguardare l'attitudine dell'olio a lavorare su frizioni a bagno, ma quello scooter, come credo tutti quelli moderni, aveva la frizione a secco.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#8
Ho trovato il libretto di uso manutenzione del Movie 125 Euro 3, e i dati dell'olio dicono ACTION #4 (sintetico multigrado 15W/50). Per il finale di trasmissione invece c'è riportato un SAE 90 API GL4.
Poi in fondo c'è lo spottino di un altro e diverso Action #4 Tech, a base di esteri (horrore) 10W40 (doppio horrore).
E un altro lubrificante da trasmissione, 85W90... @terzimiky si schianterebbe dal ridere alla pagina 58 di questo PDF
http://www.kymco.it/media/schede/allegati/Movie 125 e3/manuale.pdf
visto che il lubrificante della trasmissione è dichiarato in grado di superare le specifiche API GL4 e GL5....

L'azienda italiana Kymco riporta Padana Ricambi SPA, Brescia. L'olio è commercializzato da una SRL milanese.

A naso 'ste due aziende hanno girato la TDS (non disponibile sul sito, come manco il catalogo prodotti) della roba che mettono dentro ad ACTION #4 (sintetico multigrado 15W/50) e hanno chiesto a Kymco "fa bene o vi fa scoppiare i motori?", con Kymco che avrà risposto "mannò, che volete che faccia"...
Ovviamente nel mercato dei lubrificanti da moto è più facile trovare roba compatibile JASO MA che non... E visto che male non fa... Ok al lubrificante JASO MA.

[Inverecondo mode ON]
A parte che la legge sulla concorrenza direbbe che dovresti indicare che cosa serve al mezzo ed eventualmente solo in seguito consigliare il prodotto che vuoi, i costruttori di auto e motori si fanno pure le loro specifiche ad hoc.
Ma 'sta manica di (biiiiiii- inserite voi la vostra catena di insulti preferita -iiiippp) col baugigi che mettono tutte le specifiche!
 

ElCaimanDelPiave

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
#9
Si era già parlato dell'argomento, purtroppo all'interno della guida biblica di Terzimiky, e quindi non facilmente rintracciabile.
Ma penso che appena Miky si collegherà, avrà da dire la sua.
Io non scambierei oli per auto e per moto, anche se hanno la stessa viscosità e specifiche API.
Ma per spiegare i motivi aspetto lui. ;)

--- Messaggio doppio unito ---

Ho trovato la parte in cui si parla di oli moto. E' stato piu' facile del previsto, anche perche', ora ricordo, l'argomento l'avevo preso io LOL
http://lnx.ilpuntomanutenzione.it/forum/threads/olio-motore-guida-completa.1956/page-2#post-29839
Messaggio #39 in poi
 
Auto
Fiat Punto 1.3 mjt 95cv My 2017
#10
buongiorno, sono del parere che almeno per quanto riguarda lo scooter, l'olio motore per auto sia compatibile.
il manuale del geopolis dice "olio motore 5w40 che risponde almeno alle specifiche api SJ" il manuale della New Ypsilon anno 2013 raccomanda "Selenia kpe 5w40", questo ha specifiche api SM (superiori a SJ), il manuale della Y 2002 dice "10w40 (5w30 con climi freddi) rispondente alle specifiche api SG (inferiori a SJ). Posto che oli di qualità superiore non possono danneggiare motori più vecchi e che le specifiche del Selenia comprendono anche le caratteristiche per salvaguardare i catalizzatori di ultima generazione e che tutti i veicoli sono catalizzati, il selenia o un olio simile (Shell penso) può ancdere bene per tutti i miei veicoli. che ne pensate?
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
#11
Nel voler usare olio per auto nelle moto, bisogna ricordarsi che per quanto simili, addottano formulazioni modificate ad hoc. A meno che non sia il costruttore stesso a dichiarare una compatibilità possibile con l'olio motore per auto scrivendo " basta mettere un 5w40 in Api SJ" (o quello che è) sarebbe meglio rispettare le eventuali specifiche jaso richieste dal costruttore. La differenza primaria, sta nel fatto che i giri dei motori motociclistici, sono ben più alti dei motori auto e questo, significa un maggior lavoro degli antiossidanti e soprattutto, degli antischiuma che devono sputare sangue nel evitare la formazione della schiuma in contrasto con i regimi più elevati di questi motori.
Quindi un conto è sapere che è il costruttore a permettere l'utilizzo di specifiche generiche (che a questo punto permettono l'utilizzo di oli per auto) e un conto è rischiare in proprio, rischiando l'embolia nella portata dell'olio a causa di formazione di schiuma non contrastata efficacemente dall'olio per auto (che di solito è tarato per contrastarla a regimi ben inferiori). Nel caso poi, si potesse mettere un olio per auto, allora è meglio dare un occhiata alla tds dell'olio richiesto per la moto, onde imbroccare le viscosità cinematiche e la pompabilità a freddo il più vicino possibile a quella richiesta dall'olio di serie, perchè non è detto che non si debba scalare su uno 0w40 per auto, per pareggiare i dati di uno 5w40 per moto. Ovviamente non perchè si tratta di uno scooter, il suo motore gira in condizioni favorevoli, visto che gli alti giri e il forte calore costringono l'olio ad un super lavoro.


@Pike leggendo quel lum, non si sa se ridere o piangere nel leggere i consigli sui vari oli. :Banghead:
 

Dada

Utente Avanzato
Auto
Giulietta Qv, 1750 TBI, 2010, Alfa 156 1.6 T.S. '98 GPL,Renault R19 1.4e '93 GPL
#12
Cercando sul sito Kymco, ho visto che sull' Agility 125 (sostituto attuale del Movie) ora raccomandano un olio Petronas 10w40 per moto, qualche passo avanti lo hanno fatto almeno.
@terzimiky faccio una riflessione: esistono oli automobilistici che sono destinati a lavorare su motori che hanno regimi massimi molto alti, per esempio lo Shell Helix Ultra 5W-40, che è raccomandato, tra le varie, per la Ferrari 458, che raggiunge 570 cv a 9000 giri/min; neppure un olio come questo sarebbe adeguato al motore di uno scooter, tenendo conto che molti scooter raggiungono al max i 7/8000 giri/min?
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
#13
@Dada se basi il ragionamento sul solo discorso dei giri del motore, allora potrei dire che è possibile con un olio come l'Helix Ultra 5w40. Però è un accoppiamento ideologico che farei a parità di configurazione, cioè se ragiono sue due motori entrambi a 4 cilindri, dove le architetture sono pressoché uguali e il litraggio e il tempo di ricircolo, sono pressoché identici; mentre nel caso di un bi o mono cilindrico abbiamo oggettivamente tempi di ricircolo olio più veloci e nei casi dove c'è poco spazio anche litraggi più ridotti e questo, significa mettere di più alla frusta l'olio.
Pensa che gli oli motociclistici, che di solito (almeno sui sintetici) hanno basi che sono il fior fiore della ricerca e della qualità, stranamente hanno intervallo di cambio tra i 10/12 mila km, contro i 30 mila km dell'auto odierne.
Questo significa che al di là del numero dei giri motore, l'olio viene mediamente più stressato anche a causa del rapporto dei giri stessi, che di solito nelle moto, girano sempre più nervosi e con cambi marcia più rapidi a salire di giri senza risultare mai affaticati e lenti, come nei 4 t delle auto con pochi cavalli.
Non è comunque una novità il fatto di usare oli per auto sulle moto, come riportano in molti sui vari forum motociclistici e alcuni lo fanno da svariati anni e km, a fronte del fatto probabilmente, che hanno motori che gli permette di farlo. Non la ritengo comunque una regola valida per tutti i motori, a fronte del fatto poi, che se fosse un motore raffreddato ad aria, eviterei di metterci olio per auto.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#14
Un produttore italiano con frizione a secco ha portato a 20.000km il cambio d'olio, ma si tratta di bicilindrici. Motori raffreddati a liquido.
Un altro piccolo fattore che vorrei ricordare: il quantitativo di olio. Nelle auto moderne i quantitativo di olio sta aumentando, anche per poter usare l'olio stesso come fluido refrigerante. Nella fiesta 1.3. HCS ci andavano 3lt, nella 1.4 Lacetti 3,5, nella Zafira 1.6 di mio padre ben 5 LT, e non sono poche le auto che si avvicinano a quest'ultima quantità.

Se c'è meno olio in coppa, aumenta lo stress termico dell'olio nel motore... Specie a partire da Euro 4 in su.
 

kite69

Utente Avanzato
Auto
Citroen C3 shine 1.2 Gpl 2017 - Alfa Romeo Giulietta Super 1.4 TB GPL 2018
#15
Ma per il quantitativo di olio che va in uno scooter non ti conviene mettere un buon olio. Di che marca è cilindrata è lo scooter? Io per i miei (mp3yourban 300 e Gilera Gp800 )uso il bardhal HT-S 5w40 e mi trovo benissimo non so ma un olio per auto non lo utilizzerei
 

Dada

Utente Avanzato
Auto
Giulietta Qv, 1750 TBI, 2010, Alfa 156 1.6 T.S. '98 GPL,Renault R19 1.4e '93 GPL
#16
@Dada se basi il ragionamento sul solo discorso dei giri del motore, allora potrei dire che è possibile con un olio come l'Helix Ultra 5w40. Però è un accoppiamento ideologico che farei a parità di configurazione, cioè se ragiono sue due motori entrambi a 4 cilindri, dove le architetture sono pressoché uguali e il litraggio e il tempo di ricircolo, sono pressoché identici; mentre nel caso di un bi o mono cilindrico abbiamo oggettivamente tempi di ricircolo olio più veloci e nei casi dove c'è poco spazio anche litraggi più ridotti e questo, significa mettere di più alla frusta l'olio.
Pensa che gli oli motociclistici, che di solito (almeno sui sintetici) hanno basi che sono il fior fiore della ricerca e della qualità, stranamente hanno intervallo di cambio tra i 10/12 mila km, contro i 30 mila km dell'auto odierne.
Questo significa che al di là del numero dei giri motore, l'olio viene mediamente più stressato anche a causa del rapporto dei giri stessi, che di solito nelle moto, girano sempre più nervosi e con cambi marcia più rapidi a salire di giri senza risultare mai affaticati e lenti, come nei 4 t delle auto con pochi cavalli.
Non è comunque una novità il fatto di usare oli per auto sulle moto, come riportano in molti sui vari forum motociclistici e alcuni lo fanno da svariati anni e km, a fronte del fatto probabilmente, che hanno motori che gli permette di farlo. Non la ritengo comunque una regola valida per tutti i motori, a fronte del fatto poi, che se fosse un motore raffreddato ad aria, eviterei di metterci olio per auto.
Proprio a proposito dei motori raffreddati ad aria mi chiedevo che temperature possa raggiungere l'olio; su "In sella" avevo letto che la temperatura di esercizio dell'olio su uno scooter raffreddato a liquido è di 100 °C, mentre su uno raffreddato ad aria addirittura di 150 °C. @terzimiky tu hai dati in proposito?
@Pike circa i quantitativi di olio in coppa per esempio mi sono sempre chiesto perchè il fire 1242 8v abbia una capacità di soli 2,8 l, mentre il fire 1108 ne aveva 3,5 l; a me sembra una quantità veramente risicata, che ne pensi? Per quanto riguarda gli scooter è vero che la coppa è molto più piccola, però la quantità di olio in rapporto alla cilindrata è maggiore che nelle auto (per es. sempre il Movie 125 aveva una capacità di 0,9 l).
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#17
Secondo è una questione di età di progetto... Il 1108 è nato prima, e non è mai stato fatto dimagrire.
Il 1242 invece è nato con questi 0,7lt in meno, già pensato per l'uso della marmitta catalitica.

Tieni conto infine che anche l'olio è da "scaldare" a freddo ;)
 

Dada

Utente Avanzato
Auto
Giulietta Qv, 1750 TBI, 2010, Alfa 156 1.6 T.S. '98 GPL,Renault R19 1.4e '93 GPL
#18
sì senz'altro ha il vantaggio di scaldarsi prima, però ha il limite di un "ricambio" d'olio in circolo tra motore e coppa davvero esiguo. Mi sembra uno di quei soliti "particolari" su cui scivola Fiat, che secondo me fa auto buone nel complesso, ma poi si perde per fare economia su singoli componenti.
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
#19
sui motori raffreddati ad aria la media estiva è sui 130° di media con punte di 150° quando si strapazza il mezzo o si fanno molti colli o vette. Non è tanto un problema, visto che il tetto di sicurezza dichiarato di solito è di 170°.
Il problema nei motori raffreddati ad aria, è che l'olio ha la sua principale peculiarità nel dover contribuire in toto al raffreddamento del motore e in questo, la capacità antiossidante dell'olio, ha la responsabilità principale, associata ad una forte lavoro degli antischiuma per evitare pericolose bolle d'aria, che rischiano di limitare lo scambio termico tra olio e metallo dovendo contenere nel contempo, pericolosi fenomeni di cavitazione.
Negli scooter invece, la ridotta capacità di portata dei mono, li rende comunque sovraesposti a fenomeni di alta temperatura (anche in presenza di raffreddamento ad acqua) vista l'esigua q.tà dell'olio in circolo e l'alta velocità di ricircolo che non gli lascia il tempo di respirare.
Ecco perchè devono avere un contrasto all'ossidazione ben superiore a quello di un olio per auto, visto che il cedimento alle alte temperature, permetterebbe agli additivi di sparire quanto prima andando ad inficiare il lavoro delle ottime basi sintetiche di solito usate in questo campo.
Ritengo personalmente più saggio continuare ad usare olio per moto nei motori motociclistici, aiutandoci magari ad approfittare degli acquisti in rete che di solito portano una piacevole nota di risparmio.

Nei motori automobilistici invece, la capacità delle q.tà di olio calcolate per i motori, non sono mai sbagliate, ma piuttosto vengono modificate a "saliscendi" a seconda se c'è la possiilità meccanica di poter ridurre il litraggio, contenendo i costi di ricarica, oppure doverlo lasciare più alto, per favorire il raffreddamento dell'olio in circolo.
 
Auto
Fiat Punto 1.3 mjt 95cv My 2017
#20
La mia richiesta era dalla lettura delle caratteristiche richieste sul libretto di manutenzione dello scooter peugeot a motore piaggio (almeno apiSJ), credo anche io che per motori motociclistici di un certo livello si debbano usare oli "importanti", ma per il piccolo 300 credo possa andare anche un buon olio. Rimango sempre curioso di leggere qualche analisi sui componenti dell'olio!! Circa il tempo di sostituzione credo che, rispetto alle auto, la maggiore frequenza dipenda dalla minore quantità di olio in circolazione, però va faccio notare questa cosa: peugeot a motore piaggio quasar 300 il computer di bordo segnala cambio ogni 5000km, piaggio a motore piaggio quasar 300 il manuale prescrive cambio ogni 12.000 km!!
 
Alto Basso