• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Cura della batteria di avviamento

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
... scribble scribble.... Antonioys ... scribble ... is ...scribble... a ... scribble scribble.... Varta hater..
Ok, annotato.
Dettociò (ognuno hai i suoi sacrosanti gusti, e i termini espressivi ogni tanto aiutano la qualificazione di chi li esprime) quale è il marchio di batteria che tu consiglieresti, @Antonioys ?
 
Auto
Fiat Punto natural power 188 1.2 8v del 2006/Punto 188 1.2 8v Gpl Romano 2003
Non ho ancora trovato Marche in grado di superare i 2 anni.
Per ora paradossalmente queste starline by rhiag(che ancora devono superare i 2 anni ma sembrano molto stabili come qualità di avviamento anche dopo giorni ferme ) e una batteria cubetto della Shell che sta li da 5 anni hanno dato i risultati migliori.
Quindi direi che è tutto a fortuna.
 
Ultima modifica:

edesmo

Autore di Tutorial
Auto
fiat grande punto 1200 benzina 65cv 2006
URSUS con i tappi, economica e durevole e manutenzionabile
spesso in offerta nella gidiho
 

vvti

Autore di Tutorial
Auto
Toyota Aygo now 1.0 benzina 68cv anno 2010(euro 4)
Fortuna? Direi di si. Anche fortuna almeno. Tutte le seconde macchine di casa mia hanno avuto batterie durare sicuri 3 anni,
Max 4. La prima batteria della Aygo è morta e 4 anni (Valeo poco spunto e piccola come capienza),
La seconda e la terza marca exide idem (la prima exide aveva anche l'occhiollo di controllo). Adesso siamo sulla varta e la strada ci dirà.

Sulla 600 tre bosh in 9 anni su un auto che ha fatto totale 41k km, la Aygo in 11 ne ha percorsi 120k.
Tutte le batterie di cui sopra non sono mai state rabboccare di liquido o ricaricate, installate e via senza cura.
Tutto sto storico per dire che se la batteria è fresca di produzione e se tre o quattro volte all'anno la si carica completamente si può allungare la vita della stessa.

Aggiungo poi che la Aygo la parcheggio sempre all'ombra ove possibile, il caldo torrido ed il sole diretto fanno maluccio a macchinine con scarso isolamento del vano motore.

Poi quelle col tappo permettono di fare vera manutenzione raboccando liquido ma oggi oramai sono quasi tutte sigillate.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Non ho ancora trovato Marche in grado di superare i 2 anni.
:AO.o::oops::Bored::confused::Wideyed:

Io non ho un uso prettamente urbano dell'auto.
Io non faccio più di... toh... 8 messe in moto al giorno. Che sembrano tante, ma se uno fa avanti ed indietro 2 volte son già 4.

E da due anni non sto facendo la manutenzione della Zafira come carica, posteggio distante da dove ho energia e non vorrei lasciare cavi in giro nell'ambito del cortile condominiale. Non è carino.

Ma... diamine. Due anni? Se fosse la stessa auto ti direi di far revisionare l'alternatore. Se fossero auto diverse mi domando come accidenti è possibile che le si ammazzi tanto in fretta.
Perchè per me quattro anni sono il minimo minimo minimo che deve durare una batteria. Se non si arriva a 2 si diventa un cell killer.
 

Rotax655

Autore di Tutorial
Auto
Ypsilon 1.3 Mjt 2016 e 500X 1.6 Mjt Urban Uconnect
Ho sempre cercato nei limiti delle mie tasche di montare la batteria "migliore" che le varie aziende producono. Oggi le auto esigono batterie EFB o ancora meglio AGM che comunque andrebbero bene anche su auto datate. Se "potete" non risparmiate sulle batterie e sempre se potete fate la scelta giusta in base a quello che il mercato offre.
Elettrauto che montano batterie che costano 1 euro ad ampere/h facendole pagare come top di gamma sono solo dei gran furbi (per non dire peggio)e sanno bene che "voi" siete nelle loro mani. Fate la scelta giusta insomma documentandovi il più possibile.
Sarà facile scoprire che anche la varta oktre alle batterie "economiche" vende anche prodotti eccellenti che ovviamente costano di più.
 
Ultima modifica:
Auto
Fiat Punto natural power 188 1.2 8v del 2006/Punto 188 1.2 8v Gpl Romano 2003
Serie professionale (in teoria) Che nessuno vende dalle mie parti , tutti vendono solo la Dynamic Blue mi pare (cioè la serie semi immondizia cinese) , e poi ieri per esempio ho cambiato la batteria su una punto del 2001 senza nemmeno il servosterzo ,questo per farti capire che a volte il gioco non vale la candela .
 

vvti

Autore di Tutorial
Auto
Toyota Aygo now 1.0 benzina 68cv anno 2010(euro 4)
Per centri commerciali e ricambiati di norma questo si trova. La mia è proprio una dynamic blue che come detto costa sui 50€ al dettaglio da Leroy merlin. @Rotax655 faccio tesoro del tuo consiglio. Come sicurezza mettere un agm sulla Aygo forse è un po' uno spreco ma capisco il punto e metto da parte la nozione. Se avessi istallato un agm di marca dopo la valeo di serie oggi avrei ancora quella batteria?(7 anni e circa 90k km da allora)
 

vvti

Autore di Tutorial
Auto
Toyota Aygo now 1.0 benzina 68cv anno 2010(euro 4)
La batteria nuova segna 12.90v. Ho tenuto gli anabbaglianti accesi per disperdere la tensione superficiale. Direi che sia ok.

@Rotax655 come si fa a risalire al lotto di produzione ? Si usa il codice a barre?
EDIT: c'è su incisa una sigla UGLI 1220. È questa la sarà di produzione?
 
Auto
Ford Fiesta mk4 restyling 1.2 16V 2001
Ogni quanto dare una ricarica completa ad una batteria d'emergenza che si vuole portare all'interno dell'auto, con le dovute precauzioni di sicurezza, nel caso quella principale morisse all'improvviso?
Dovrebbe spomparsi completamente in circa 3 mesi di non utilizzo ma farla arrivare al limite della carica non garantirebbe sufficiente margine di funzionamento in emergenza, credo. Di contro ricaricarla 1/settimana mi sembra eccessivo.
 
Auto
Punto Lounge 1.2 8v 69cv bz/gpl 2016 - Punto 1.3 16v 69 cv Mjt Dynamic 2005
Io ho le due batterie sostituite alla mia Punto 1.2 costantemente in carica di mantenimento, la prima, originale da 45 Ah, è in carica da circa 3 anni, risulta buona per il tester per batterie, la seconda, una Varta Dynamic Blue da 52 Ah, è in carica da un paio di mesi, durata circa 2,5 anni, probabilmente solfatata, da sostituire per il tester, almeno fino a qualche settimana fa.
Ambedue riescono comunque a far partire anche la mia Multijet.
Messaggio doppio unito:

Ovviamente ho un box dove poterle tenere sempre in carica!
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Ogni quanto dare una ricarica completa ad una batteria d'emergenza che si vuole portare all'interno dell'auto, con le dovute precauzioni di sicurezza, nel caso quella principale morisse all'improvviso?
Posto che la batteria sia in un posto difeso dai picchi di temperatura (che ne so... un angolo di un posticino che resta più caldo d'inverno che l'esterno e più fresco d'estate) una volta ogni 3 mesi a mio personale parere è ok...
 
Auto
Ford Fiesta mk4 restyling 1.2 16V 2001
Forse invece del fattore tempo è più opportuno basarsi sulla tensione "residua" visto che ogni batteria in ogni contesto (specialmente di temperatura esterna) è un caso a sè stante? Ovvero: a quale valore di tensione deve scendere la batteria ausiliaria affinchè si renda opportuna una completa ricarica tale da garantire l'accensione dell'auto anche d'inverno in caso di morte improvvisa della principale? (Spero di non aver proposto una fesseria!)
 

gioe

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Grande Punto 1.2 Dynamic 2006 - Panda Twinair turbo 4x4 2014
Trovo strano che dopo aver letto e proposto tutta una serie di documentazione altamente tecnica (come in questa discussione) tu abbia ancora dei dubbi.
Ne deduco che ami molto studiare.
 

Rotax655

Autore di Tutorial
Auto
Ypsilon 1.3 Mjt 2016 e 500X 1.6 Mjt Urban Uconnect
La batteria nuova segna 12.90v. Ho tenuto gli anabbaglianti accesi per disperdere la tensione superficiale. Direi che sia ok.

@Rotax655 come si fa a risalire al lotto di produzione ? Si usa il codice a barre?
EDIT: c'è su incisa una sigla UGLI 1220. È questa la sarà di produzione?
Scusa ma leggo solo adesso la tua domanda. Non saprei se non con i classici idiomi che identificano mese e anno
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Io invece voterei come per il DOT delle gomme, 12ima settimana del 2020.
 
Alto Basso