• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Consuma troppo. come mai?

Gabbo

Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Ford Fiesta 2008 - 1.2 16V 75CV
Ciao a tutti! Oggi provo ad elencarvi un po di cause di un consumo anomalo nei nostri motori a benzina.
Ne ho elencate solo alcune, e mi sembra di essermi dimenticato della lambda..
buona visione!
 

edesmo

Autore di Tutorial
Auto
fiat grande punto 1200 benzina 65cv 2006
per riempire lo spazio vuoto bastava parlare anche di:
  1. pressione dei pneumatici
  2. dieta del conducente
  3. pesi superflui lasciati sempre dentro l'auto
  4. lasciare accesa l'auto al minimo quando si compra il giornale
  5. non spegnere l'auto quando ci si ferma per parlare con tranquillità al telefono
  6. non scolare bene la pistola quando si fa rifornimento
  7. ecc.
:whistling::whistling::whistling:
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Poi c'è la complessa correlazione tra filtro carburante intasato e maggiori consumi che non mi torna per niente...
Ed il non aver parlato di "larghi battistrada"...
 

edesmo

Autore di Tutorial
Auto
fiat grande punto 1200 benzina 65cv 2006
non hai capito !!!
quando il filtro è intasato,
la pompa sforza per mantenere in pressione la benzina,
per cui consuma più elettricità,
la batteria si scarica prima,
l'alternatore assorbe più energia per ricaricarla,
il motore deve aumentare i giri,
ne consegue un consumo maggiore di carburante

cos'è che non ti torna ???

:Happy: :Happy:
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
Che se il filtro è intasato quando tiri la macchina tossisce perchè non ha benzina... :)
 
Auto
Peugeot 2008 2020 1.5 HDI Gt-line 100cv
perchè consuma?
filtri, non filtri, pneumatici, sonda lambda...la risposta è: perchè è un'auto a benzina 🤣🤣!
e chi arriva da un diesel noterà una differenza abissale, anche se ci sono diesel più assetati di altri il confronto con un benzina sarà sempre notevole..

tra una clio 1.5 dci di 10 anni fa ed una qualunque auto a benza sempre di 10 anni fa, balla la bellezza di di una differenza di 10km al litro: 23-24km/l vs 12-13km/l, fatevi 2 calcoli e guardate quanto si spenderà di più in un anno solo di carburante.
 

edesmo

Autore di Tutorial
Auto
fiat grande punto 1200 benzina 65cv 2006
la manutenzione del benzina è la metà,
se la nafta costasse 60c sarebbe un altro discorso :)
 
Auto
Peugeot 2008 2020 1.5 HDI Gt-line 100cv
e perchè sarebbe la metà?
in 350k km sulla punto mjt mai fatto nulla di più che non avessi fatto sulla punto a benzina, anzi su quella a benzina ho bruciato due volte la testata, ma non lo metto in conto.

Dove sarebbero i costi doppi?

giusto per fare due calcoli la punto 1.2 fire da 69 cv ha un consumo reale nel misto di 12km a litro, la mia 1.3 mjt da 69cv ha un consumo reale nel misto intorno ai 23km/l.
In 200'000 km quanto si spende in carburante?
facciamo 2 calcoli.


Prezzi ministeriali benzina 1,365 euro/litro
gasolio 1,255 euro/litro

Dopo 200k km l'auto a benzina consuma 22'750 euro di carburante
a gasolio 10'931

in 200'000 km circa 12 mila euro di differenza di combustibile, senza contare la maggiore coppia ed il fatto che il motore diesel è più longevo rispetto al benzina.
 
Ultima modifica:

Francesco P

Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.3 mjet 90cv 2008 Passat Variant 2015 2.0 TDI DSG
Penso che la differenza non sia così significativa a livello di manutenzione, i benzina hanno le candele e i diesel il filtro del gasolio...Per gli interventi ordinari altre differenze che potrebbero comportare un divario di prezzi non me ne vengono in mente.
Sul lungo periodo per i diesel incidono gli iniettori e i sistemi di trattamento dei gas di scarico però, prima di accusare malfunzionamenti, passano moltissimi chilometri e sempre ammesso che questi componenti diano problemi

perchè consuma?
filtri, non filtri, pneumatici, sonda lambda...la risposta è: perchè è un'auto a benzina 🤣🤣!
e chi arriva da un diesel noterà una differenza abissale, anche se ci sono diesel più assetati di altri il confronto con un benzina sarà sempre notevole..

tra una clio 1.5 dci di 10 anni fa ed una qualunque auto a benza sempre di 10 anni fa, balla la bellezza di di una differenza di 10km al litro: 23-24km/l vs 12-13km/l, fatevi 2 calcoli e guardate quanto si spenderà di più in un anno solo di carburante.
In realtà con i nuovi motori a iniezione diretta soprattutto se di piccola cilindrata e sovralimentati la differenza di consumi tra i due tipi di alimentazione si è ridotta notevolmente .
 
Auto
Peugeot 2008 2020 1.5 HDI Gt-line 100cv
Si vero, con i nuovi 3 cilindri turbo il consumo si è ridotto e sopratutto sono migliorate le prestazioni, lato prestazioni il miglioramento è davvero tangibile.
 

galerio995

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
2002 Ford Fiesta, 1.4 16v, 80cv - 2007 Fiat Doblò 1.3mjt 75cv
Lo Zetec è il campione per quanto riguarda i consumi, ma in senso negativo. E' chiaro che tra il TDCI e lo Zetec c'è una differenza abissale, ma è anche vero che il benzina è un motore semplice, basico, super affidabile perché non ha problemi elettronici e meccanici noti (e se li aveva sono stati risolti col restyling). C'è sempre un discorso più ampio da considerare, e bisogna capire da che parte voler stare ovvero avere un motore più parco ma più delicato e complesso o averne uno assetato ma assolutamente a prova di proiettile la cui manutenzione è uno scherzo (sia come costi che come esecuzione). Poi c'è da dire che avere un diesel a Roma, e in generale nelle grandi città, è diventato veramente complicato.
E' uno scotto da pagare per stare tranquilli e a posto con la legislazione in materia di inquinamento.
E dal canto mio l'ho sempre detto e ridetto: gli Zetec bevono e non poco.
 
Auto
Peugeot 2008 2020 1.5 HDI Gt-line 100cv
Ma io non capisco l’esaltazione dell’affidabilità dei motori benzina rispetto ai diesel, visto che un diesel riesce a fare tranquillamente il doppio dei km di in benzina ed è proprio il benzina ad essere più delicato e non il contrario.


discorso motori moderni:
Ormai sia benzina che diesel montano turbo, egr e fap quindi nel caso la manutenzione è quasi del tutto identica.

discorso vecchi motori diesel vs benzina aspirati:

il turbo viene dato per una vita di almeno 250’000 km, l’egr si pulisce eventualmente, il fap eventualmente si fa una rigenerazione.
Ma nel caso di vecchie unità il motore diesel vince a mani basse per consumi e prestazioni andando a dare nel lungo termine un risparmio in denaro non indifferente anche se nel costo della manutenzione del diesel ci mettiamo turbo, fap ed iniettori nuovi.
Quindi di cosa stiamo parlando? Del nulla cosmico?
 
Auto
Lexus IS 200 '03-Fiat Punto mk2 1.2 8v '03
Ma io non capisco l’esaltazione dell’affidabilità dei motori benzina rispetto ai diesel, visto che un diesel riesce a fare tranquillamente il doppio dei km di in benzina ed è proprio il benzina ad essere più delicato e non il contrario.
A me non risulta che il benzina sia più delicato. Anzi, se confrontiamo un benzina aspirato ed un diesel turbo, a chilometraggi importanti sicuramente il diesel ha bisogno di più manutenzione (e comunque dipende da che motore si confronta). Comunque, penso che il discorso sia ot qui.
 
Auto
Peugeot 2008 2020 1.5 HDI Gt-line 100cv
Se consideriamo chilometraggi importanti ed andiamo a vedere l'usura degli organi in movimento, vediamo che il motore benzina (a parità di qualità dei componenti del diesel) è più usurato perchè gira quasi sempre ad un regime di rotazione che è circa 1,5x-2x quello di un diesel.
Cuscinetti, fasce, pistoni, cilindri, compressione tutte queste cose che oltre a portare ad una manutenzione costosa si riflettono anche negativamente sui consumi.

Poi altra domanda, dopo chilometraggi importanti, sul diesel a che manutenzione fai riferimento ? Perchè qui tutti dicono che ha bisogno di più manutenzione, ma nessuno dice cosa di preciso.
Credo siano un pò tutte teorie campate in aria.
 

galerio995

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
2002 Ford Fiesta, 1.4 16v, 80cv - 2007 Fiat Doblò 1.3mjt 75cv
Vallo a dire a Gabbo di tutte le centinaia di euro spesi per sistemare la EGR, gli iniettori, i tubi del gasolio e le altre cose che nemmeno ricordo.
All'inizio non camminava, poi ha iniziato a non accendersi, poi si è fermata del tutto per settimane.
La Fiesta, e parlo della mia, in 18 anni di vita (non facile, perché prima trascurata e poi sfruttata da me) non ha mai presentato nulla di tutto ciò. Se proprio vogliamo essere pignoli ci ho rimesso solo una bobina che mi costò 27€ qualche anno fa, fine della storia.
Il diesel dura di più? Si, ma sulle piccole cilindrate credo che sia abbastanza inutile il discorso, a 300.000km ci arrivano entrambi diesel e benzina.
Il diesel fa il doppio dei km rispetto ad un benzina? Non necessariamente. Questa è una generalizzazione ergo non sono io a parlare del nulla.
Potrei prendere ad esempio due casi specifici: il nostro furgone, 1.3 mjt 75cv con 240000km, e la Panda 1.2 69cv di un amico che l'ultima volta che l'ho vista aveva poco meno di 270.000km. Il furgone ha già rifatto la EGR, la turbina inizia ad essere rumorosa e gli iniettori suonano come quelli di un diesel di 20 anni fa senza considerate la pompa HP che perde gasolio. A voler sistemare tutto occorrono migliaia di euro.
La Panda, già non avendo tutta questa componentistica aggiuntiva, ha poco e nulla da fare e continua per la sua strada.
Infatti noi stiamo per sborsare 15000€ per un furgone semi-nuovo, lui se la ride e continua a spremere quanti più km sul suo Pandino che tanto ama.
Il diesel va bene per le alte percorrenze e per le masse importanti, per il resto il benzina (unitamente al metano) è quasi sempre la scelta giusta.
Io sono a quota 180.000km e sono ben felice di non preoccuparmi di queste cose, anche se spendo più in benzina e anche se non ho la stessa coppia di un motore a gasolio. Potrei anche aggiungere l'esperienza di un amico, che ha una C3 e una Fiesta dello stesso anno, con lo stesso 1.4 TDCI.
La C3 ha 160000km e consuma olio (il meccanico gli ha detto che la turbina è quasi arrivata) mentre l'altra è allo stesso punto, però ha più km (circa 220000km) e ha una prospettiva di spendere almeno un migliaio di euro per due auto chilometrate e attempate. E queste sono entrambe auto ben tenute e puntualmente tagliandate. La A1 di un amico ha 5 anni, 1.6 TDI, e l'ha già appiedato due volte per colpa della pompa gasolio nel serbatoio. Ultimamente sono iniziati i problemi al DPF che non sempre riesce a pulirsi. Parole sue: se avesse saputo si sarebbe tenuto la 147 1.6 120cv benzina.
Poi, come giustamente dici, oggigiorno diesel e benzina sono sullo stesso livello di complessità e quindi il discorso che faccio su non è proprio esattamente sovrapponibile per le auto odierne, anche se basta informarsi su come funziona il DPF e il GPF a confronto e personalmente non avrei proprio dubbi su cosa scegliere.

@Monatto nel caso specifico su ti ho riportato quali manutenzioni sono necessarie per il nostro furgone.
 
Auto
Peugeot 2008 2020 1.5 HDI Gt-line 100cv
Gabbo sarà stato sfortunato e tu ed io fortunati, che dici? come lo sono stato sfortunato io con la punto prima serie benzina, che ne pensi?
@Francesco P aveva scritto in un post i costi e la manutenzione dettagliata della sua passat, io sulla punto in 350k km pochissimi interventi.

Una EGR costa pochissimo e cambiarla è un attimo, quello che resta è che a lungo termine anche facendo più manutenzione il risparmio resta notevole, perchè soprattuto i vecchi motori, consumano meno ed il diesel costa meno.
Calcolatrice alla mano i dati sono evidenti.

Poi ci sono motori come il 1.5 dci o il 1.5 PSA che con una guida attenta fanno anche 28 km/l ed allora il risparmio diventa davvero imbarazzante.
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
A parte che siamo piuttosto OT...
Non fate l'errore di confondere robustezza, semplicità e affidabilità.

Ogni strumento porta un costo, monetario e manutentivo.
 
Auto
Lexus IS 200 '03-Fiat Punto mk2 1.2 8v '03
Se consideriamo chilometraggi importanti ed andiamo a vedere l'usura degli organi in movimento, vediamo che il motore benzina (a parità di qualità dei componenti del diesel) è più usurato perchè gira quasi sempre ad un regime di rotazione che è circa 1,5x-2x quello di un diesel.
Cuscinetti, fasce, pistoni, cilindri, compressione tutte queste cose che oltre a portare ad una manutenzione costosa si riflettono anche negativamente sui consumi.

Poi altra domanda, dopo chilometraggi importanti, sul diesel a che manutenzione fai riferimento ? Perchè qui tutti dicono che ha bisogno di più manutenzione, ma nessuno dice cosa di preciso.
Credo siano un pò tutte teorie campate in aria.
Un motore a benzina è progettato per funzionare in un certo range di giri, che giri più in alto di un Diesel non significa che si usuri di più. Per la manutenzione: un diesel moderno è sicuramente e intrisicamente più complesso di un benzina aspirato. Di conseguenza, in caso di rotture, i costi saranno sicuramente maggiori e sicuramente se le componenti non sono di qualità i costi di manutenzione aumentano. E comunque il discorso è molto generale: come altre cose, non esiste il motore "perfetto" ma quello più adatto alle nostre esigenze.
 

vvti

Autore di Tutorial
Auto
Toyota Aygo now 1.0 benzina 68cv anno 2010(euro 4)
Io voto per i diesel se fai tanti km mentre per il benzina se si fa molta città e magari percorrenza sotto i 15k km.

Esperienza diretta, auto a gasolio che hanno percorso 300k km di autostrada in 3 anni con solo tagliando ordinario e cambio gomme, la cdi Mercedes da quando fa città sta cominciando a tossire. Se si rompe il vvt-i è un conto ma il cdi Mercedes è un altro costo...
 

galerio995

Youtuber
Autore di Tutorial
Auto
2002 Ford Fiesta, 1.4 16v, 80cv - 2007 Fiat Doblò 1.3mjt 75cv
Fortuna o sfortuna che sia, cosa ne sai tu? Contano gli eventi. Cambiare la EGR sul mjt semplice? Il meccanico divenne bianco quando gli dissi che c'era da rifare la EGR sul Doblò. I numeri, da soli, sono fini a loro stessi.
Io le rotture di ******** che ha avuto Gabbo non le avrei volute nemmeno se la benzina costasse il doppio.
Sono dell'opinione che il tempo e le rotture di scatole derivanti da tutto ciò valgano più di qualsiasi somma di denaro anche perché, e Gabriele non me ne voglia, ricordo che quando aveva la macchina ferma si dovette organizzare con mezzi pubblici o con la macchina dei genitori che anche loro lavorano. Per me questo vale più di qualsiasi somma di denaro, la tranquillità di avere un'auto che cammina e basta.
Abbiamo avuto anche altri diesel in famiglia nel corso degli anni e indovinate chi andava in soccorso quando si fermavano o davano problemi? La Fiesta. Ricordo la Brava TD100 che tra alghe nel serbatoio, attuatori che saltavano ma mai quanto le candelette era diventata un macello e di km ne aveva meno della Fiesta. Una volta si fermò di notte nel bel mezzo nel nulla e a momenti ci finivo ammazzato.
Diesel? No grazie.

Che poi tutta sta grande differenza di durabilità tra motore diesel e benzina non c'è, anche perché chi è che tiene la macchina 4-500000km? Pochi.
 
Alto Basso