1. Ciao, se sei un appassionato di manutenzione auto e ti piace sporcarti le mani unisciti alla nostra community!
    (oltre alla registrazione è richiesta anche una breve presentazione)

    Chiudi
  2. Ti ricordiamo che i contenuti presenti su questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali e devono quindi essere presi come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, prima di eseguire qualsivoglia procedura e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere!

    Chiudi

Candele consumate fanno davvero aumentare i consumi?

Discussione in 'Impianto di accensione' iniziata da rox, 16 Marzo 2014.

  1. rox

    rox Utente Avanzato Autore di Tutorial

    Messaggi:
    1.169
    "Mi Piace" ricevuti:
    279
    Auto:
    Panda EasyPower 1.2 8v 2009
    Salve a tutti, oggi leggendo qualche discussione, mi è sorto un dubbio, ma davvero le candele consumate fanno aumentare i consumi ? Io cambio le candele ogni 30.000km (nn di più) ed uso le NGK DCPR7E-N-10 , sicuramente una candela nuova o ancora in buono stato da un'accellerazione migliore e pronta rispetto ad una consumata, ma a velocità di crociera al pari di una con 50.000 km i consumi diminuiscono? Io personalemte ho sempre notato una migliore risposta ma nn ho notato significativi guadagni in consumi.
     
  2. Evo1995

    Evo1995 Autore di Tutorial

    Messaggi:
    1.808
    "Mi Piace" ricevuti:
    594
    Auto:
    Alfa 147 1.9 JTDM 2006 , Audi A3 8P 2.0 TDI SportBack.
    Secondo te la macchina consuma più in salita o in pianura?? Quando la candela non brucia bene lascia un pò di benzina nella camera di scoppio che a sua volta causa un vuoto tipo come se si affogasse e consuma molto di più...
     
  3. GDeltaG

    GDeltaG Fondatore Membro dello Staff Autore di Tutorial

    Messaggi:
    4.027
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.977
    Home page:
    Auto:
    Punto 2012 Easy 1.2 8V 2013
    Non so entrare nello specifico tecnico ma una candela in buono stato riesce senz'altro a scoccare una scintilla più potente e quindi lo scoppio sarà migliore e via discorrendo...secondo me però 30.000 km sono un po' pochi per la sostituzione...io le cambio dopo 40-50.000 km a patto che non diano problemi prima...
     
    A Evo1995 piace questo elemento.
  4. Bl4Ck^

    Bl4Ck^ Utente Avanzato Autore di Tutorial Specializzato

    Messaggi:
    3.615
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.636
    Auto:
    Mx-5 vspec 1.6 16v - 1991
    tecnicamente ci sarebbe da parlare di deflagrazione fronte di fiamma e via via discorrendo... diciamo che con delle candele in ottimo stato si fa in modo di avere un innesco della carica più rapido, ma la combustione rimane sempre quella ;)

    lol ricordo di aver sostenuto una discussione su cquest'argomento con uno degli aministratori del forum opc :p mi voleva convincere che cambiando le candele si variava l'anticipo lol
     
    A Esepoi Tenepenti e GDeltaG piace questo messaggio.
  5. rox

    rox Utente Avanzato Autore di Tutorial

    Messaggi:
    1.169
    "Mi Piace" ricevuti:
    279
    Auto:
    Panda EasyPower 1.2 8v 2009
    ma io dico a velocità costante tipo suun tragitto in autostrada, mi è venuto in mentee questo discorso al seguito al fatto che nonostante cambiassi le candele i miei consumi rimanevano costanti, il fatto di una migliore scintilla indubbiamente fa la sua parte più in accellerazione che su velocità costante. Forse come ha detto delta a 35000 saranno ancora in buono stato. Ricordo che quando elaboravo i kart max 6 turni di pista e si cambiavano le candele (erano le ngk-r) ma erano motori da 18.000giri.....
     
  6. Motoradders

    Motoradders Youtuber Autore di Tutorial

    Messaggi:
    2.901
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.039
    Auto:
    Fiat Seicento 1.1 8V MPI '02
    Nessuno a parlato della distanza dagli elettrodi. La distanza cambia anche la tensione a cui scocca la scintilla, importante fattore che influisce positivamente o negativamente sulla combustione, quindi sui consumi di carburante. Meglio usare uno spessimetro per una verifica quando si cambiano le candele
     
  7. Salva-Racing

    Salva-Racing Moderatore Membro dello Staff Youtuber Utente Avanzato Autore di Tutorial

    Messaggi:
    13.063
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.929
    Home page:
    Auto:
    Peugeot 407 SW Exclusive 2.0 136 CV 2005 + Opel Agila 1.0 12V 2000
    Se posso dire la mia,io le candele su un benzina le ho sempre cambiato a 30.000 km.Secondo me si hanno molti problemi in meno,in quanto tante candele con l'andare del tempo si imbrattano e non scoccano bene la scintilla.
    Ogni 15.000 sarebbe buona regola controllarle ed eventualmente pulirle.Poi diciamoci la verità con quello che costano.Su tante auto con meno di 15€ si trovano le candele...;)
     
  8. rox

    rox Utente Avanzato Autore di Tutorial

    Messaggi:
    1.169
    "Mi Piace" ricevuti:
    279
    Auto:
    Panda EasyPower 1.2 8v 2009
    io vorrei utilizzare quelle all'irridio che "dovrbbero" bruciare meglio la miscela e durare di più, ma nn so fino a che punto convengano.... le NGK DCPR7E-N-10 le trovo a circa 8/9€ cad. quindi con 32/36€ le cambio tutte e quattro, quelle all'irridio le trovo ad un prezzo intorno al 20€ cad.
     
  9. Motoradders

    Motoradders Youtuber Autore di Tutorial

    Messaggi:
    2.901
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.039
    Auto:
    Fiat Seicento 1.1 8V MPI '02
    Se dovrei spendere tutti quei soldi preferirei ricomprare tutto il sistema d' accensione nuovo:
    • Bobine
    • Cavi Candela
    • Candele
    Le bobine si possono trovare a circa 15-20€ l' una, quindi con una spesa poco superiore ai 50€ riporti il sistema d' accensione ai lievelli di quando l' auto è uscita di fabbrica. Molto meglio :thumbsup:
     
  1. Questo sito fa uso di cookies per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti (cookies tecnici), per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso e per mostrare banner pubblicitari o contenuti interattivi (cookies di terze parti). Puoi leggere i dettagli consultando la nostra cookie policy.
    Chiudi