• I contenuti presenti in questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali, condivise tra automobilisti, e devono quindi essere prese come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, e di rivolgerti ad un professionista in caso di qualunque necessità!

  • La registrazione al forum è chiusa.

Auto lente tanto da risultare pericolose.

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Prendo spunto da un lungo OT nato in un'altra discussione per partire con una nuova discussione.
La frase in questione, scritta da @galerio995 , in realtà gira per la rete in lungo e in largo, riferita a molte auto. Quindi non accuso Galerio di nulla, dato che il suo è un pensiero molto diffuso.

Nei gruppi FB l'espressione "pericolosamente lenta" è molto inflazionata.
Io frequento diversi gruppi fiat Tipo, diversi Grande Punto, e alcuni altri tra cui Peugeot 208.
Bene, la fatidica frase l'ho letta spesso, con riferimento a: Tipo 1.4 95cv e 500L stesso motore, Grande Punto 1.2 e 1.4 8 valvole, Panda Natural Power, Peugeot 208 1.2 benzina.

Ho la netta impressione che ormai qualsiasi motore aspirato dalla potenza non abbondante, venga etichettato come "pericolosamente lento".

Dato che posseggo proprio una di queste "bare", va da sé che non sono d'accordo.
Ritengo pericoloso il comportamento di alcuni guidatori che devono sorpassare a tutti i costi, partire ad uno stop a tutti i costi, andare a 180 a tutti i costi.... e appena salgono su un'auto che richiede più calma nella guida, subito la definiscono "pericolosamente lenta".

Quando ero bambino, alcuni miei amici avevano una 126 come unica auto di famiglia. Vero che non andavano in autostrada, ma andavano dove dovevano andare.
Quando ero bambino, le auto potenti (non supersportive) avevano 100/120 cavalli, e le medie come 131, Ritmo, peugeot 305, citroen Gs, ecc, avevano 60/70 cavalli e toccavano a malapena i 150 all'ora.
Nessuno le definiva pericolosamente lente.

Le condizioni del traffico sono cambiate? Sì, in peggio. Il traffico di adesso è molto più lento di quello degli anni 70/80, e i limiti di velocità vengono fatti rispettare sicuramente più di allora.

Quindi, possibilmente CON CALMA e senza toni da tifoseria calcistica, vorrei che tutti esprimessero la propria opinione sulle auto "lente" o "pericolosamente lente".
 
Auto
Punto Lounge 1.2 8v 69cv bz/gpl 2016 - Punto 1.3 16v 69 cv Mjt Dynamic 2005
Con la mia Fiat 126 P4 650 andavo in estate, nei fine settimana, a Gaeta da Napoli e con la Kadett (D) 1.0S ci ho fatto Napoli-Barcellona, 993 cc, 50 cv, 140 km/h!
E riuscivo ad essere "pericoloso" anche con la 126, non nel senso di lentezza!! :-D
 

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
riuscivo ad essere "pericoloso" anche con la 126, non nel senso di lentezza!! :-
Secondo me, questa frase si presta bene ad un ulteriore spunto di discussione.
Ho guidato un paio di 126 e pure di 500, una delle quali elaborata. Erano auto fatte per andare piano. La pericolosità, semmai stava nel voler far fare loro ciò per cui non erano state concepite.
E questo vale anche per le moderne auto "lente", secondo me
 

buonsm

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto 188FL 1.2 8v 60cv 3p Actual (2005) - Peugeot 107 1.0 12v 3p Plaisir (2007)
Abituato a guidare la Peugeot 107, coi suoi 68 cavalli (tutt'altro che pigri) e 750 kg scarsi, quando ho avuto fra le mani la Punto (60 cv e circa 950 kg), ammetto di aver provato un certo disagio per la sua "lentezza".
In autostrada, dove con la 107 tengo i 130 all'ora con un filo di gas senza problemi, con la Punto faccio fatica anche pestando. Se con la 107, su statale, sorpasso un camion con disinvoltura, magari senza scalare marcia, con la Punto ci penso due volte prima di affrontare la manovra.
Viceversa, una volta abituato alla tenuta di strada della Punto, quando guido la 107 devo pensarci bene prima di fiondarmi in certe curve a certe velocità.

Portando il paragone a livelli di potenza un po' superiori: nel periodo in cui avevo a disposizione la Tipo 1.6 (parlo della vecchia Tipo), che riuscivo a gestire senza problemi nonostante fosse piuttosto potente per i miei standard di allora, mi è capitato di avere a disposizione anche una Dedra Turbo, con la quale mi stavo per ammazzare (ma per davvero!) a causa della sua "esuberanza", alla quale non ero abituato.

Pericolosamente lente? Pericolosamente veloci? Pericolosamente e basta, se si usano in modo improprio.
 
Auto
Punto Lounge 1.2 8v 69cv bz/gpl 2016 - Punto 1.3 16v 69 cv Mjt Dynamic 2005
Infatti, non sono le auto il pericolo ma i guidatori! :-D
Messaggio doppio unito:

Tra le auto "potenti" che mi è capitato di guidare ci sono state una BMW 528i, una Porsche 911 Carrera 2.7 ed una Renault 5 GT Turbo, tutte guidate "pericolosamente" quasi al limite, ma non fanno per me, o meglio...non facevano per me, adesso guido come un pensionato, scatola nera docet!! :-D
Messaggio doppio unito:

In ogni caso con la mia polmoncina mi sono trovato spesso in difficoltà, sulle salite, con climatizzatore acceso, consapevole di questa "caratteristica" mi guardo bene dall'essere d'intralcio ad altre vetture e tengo rigorosamente la destra!
 
Ultima modifica:

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
Infatti, non sono le auto il pericolo ma i guidatori! :-
Secondo me un'auto pericolosa potrebbe essere quella che non tiene le curve, che ha reazioni scomposte, che alla minima manovra "da panico" diventa ingestibile.
Oppure che non regge gli impatti di una certa importanza, come fa spesso notare @Pike parlando della fiat seicento.
Ma, impatti a parte, è sempre il connubbio auto/guidatore a creare il pericolo.
Il pericolo è intrinseco nella circolazione stradale. Ma alcune auto e molti guidatori possono aumentare il livello di rischio legato al pericolo di circolare su strada, rendendo più probabile che il pericolo causi danno.
Ma non sono del parere che la "lentezza" di certe auto aumenti il rischio, semmai la scarsa manutenzione, e il comportamento del guidatore.
 

Duker

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Polo 1.4 16v 75cv 2003
Tutte le ultime piccole da neopatentati sono lente nel senso che hanno buchi di coppia.
Il problema è che rispetto al passato le cavallerie in giro sono in generale più alte.
Bisogna anche imparare a conoscere il mezzo, perché se uno è abituato a un 150cv non può pretendere di partire dagli stop ugualmente con un 70cv
 
Auto
Lancia y 1.216v 2003 80 cv Opel corsa 1000 gpl 60cv 2006
parere personale, le auto pericolose non esistono.. non possono esistere altrimenti neanche le avrebbero omologate, di pericoloso e anche molto, sono solo coloro che le guidano
 

edesmo

Autore di Tutorial
Auto
fiat grande punto 1200 benzina 65cv 2006
se tappezzi una GPunto 1.2 con decine di adesivi con su scritto ferrari,
poi quando ti siedi al volante non puoi pensare di guidare una ferrari, questo è pericoloso !!!
 

Max 69

Utente Avanzato
Auto
Fiat Punto 188 1.2 - 8 v. cng 2005. Fiat Panda 312 1.2 - 8 v lounge 2018
Il 1.2 60 cv euro 4 è molto più sprintosa sotto i 2500/3000 giri rispetto i 69 cv di panda (più leggera) euro 6 b. I cv ci sono, sono strozzate in basso per le normative. Stamattina ho fatto commissioni con la punto a metano clima acceso. Mai avuto la sensazione di essere in pericolo, rotonde comprese. E vi assicuro che metano più clima è peggio di avere una roulotte al traino
 

vvti

Autore di Tutorial
Auto
Toyota Aygo now 1.0 benzina 68cv anno 2010(euro 4)
Ma non sono del parere che la "lentezza" di certe auto aumenti il rischio, semmai la scarsa manutenzione, e il comportamento del guidatore.
Ad inizio settimana ho visto tir che sorpassano tir, figlio di madre ignota che mi sorpassa a destra mentre sono a 130 in corsia di sorpasso(autostrada a tre corsie, dritta e con visibilità ottima) per togliermi dagli zebedei uno con qasqai che stava a non più di 80 nella corsia centrale e diverse altre cosette.
Come dice Buonsm la Aygo è leggerina e quindi va guidata con consapevolezza nelle curve, ma il problema sono io che tengo in ordine il frullino e so che cosa sto guidando con i suoi limiti oppure il testa di razzo che mi sorpassa a destra per poi piantarsi davanti a me per un paio di km e poi uscire alla prima uscita utile?
Il tir che sorpassa il tir si commenta da solo, ho molto rispetto per la categoria perché si fa un emme tanto e deve avere a che fare tutti i giorni con un parco automobilisti a dir poco problematico, ma sorpassare un tir con un tir...no comment.

parere personale, le auto pericolose non esistono.. non possono esistere altrimenti neanche le avrebbero omologate, di pericoloso e anche molto, sono solo coloro che le guidano
Il minimo indispensabile diciamo che è garantito.
Però se io circolo con Aygo 2010 in un parco dominato da suv implicitamente sto accettando una percentuale di rischio.
Lle omologazioni lasciano il tempo che trovano, senza teorie del complotto(le case ungono le ruote giuste per omologare), è un pochino come le norme antismog. Si è scoperto poi quello che tutti sospettavamo, i test si facevano in laboratorio a condizioni di laboratorio per cui si è messa in campo la normativa RDE.


Bella discussione comunque.
 
Auto
Fiat tipo easy 5 porte 1.4 95 cv 2016
dico la mia, anche io posseggo una presunta auto bara,la tipo 1.4 95cv e dopo averci percorso 43 mila km posso dire che secondo me non è un'auto pericolosa nella sua lentezza,piuttosto bisogna fare bene attenzione nei sorpassi e calcolarli bene,nei percorsi montani in salita specie con 4/5 persone a bordo anche gli scooter dei 16 enni vi sorpassano agevolmente,in autostrada non ci sono grossi problemi andando sui 120/130 e direi che il suo habitat naturale è la città,certo bisogna dire che con 4/5 persone a bordo e l'aria condizionata accesa(in questi giorni il caldo è opprimente direi)la poca reattività all'acceleratore diventa disarmante, ci si muove e si arriva a destinazione, stop.
Non me la sento di definire la mia tipo pericolosamente lenta però per essere sufficientemente chiari con questo motore potessi tornare indietro non la comprerei più, effettivamente per avere un minimo di gratificazione alla guida è meglio non scegliere un 1.4 aspirato con la stazza della tipo.
 

vvti

Autore di Tutorial
Auto
Toyota Aygo now 1.0 benzina 68cv anno 2010(euro 4)
@TwinTurbo alla fine le tue sensazioni sono oneste.
In base alla recensione di TheHomeMadeMan posso dire che la tipo promette quello che mantiene e che rapporto qualità prezzo in giro non c'è molto.
Poi c'è il vantaggio competitivo, per lui, di conoscere bene il motore e le fiat.
Nelle sue mani tra 60 anni la tipo circolerà ancora :p.

@buonsm ma siamo gli unici due attivi nel forum che hanno la Aygo? Giandula mi pare abbia una Yaris con 4 cilindri e poi Loryz che ha una ibrida (della quale non sentiremo mai parlare per vent'anni a livello di fai da te :p).

È un motorino che va capito, anche in salita.
 

gioe

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Grande Punto 1.2 Dynamic 2006 - Panda Twinair turbo 4x4 2014
Da felicissimo possessore di una GP 1.2, oltretutto senza variatore, e da utilizzatore delle strade di campagna, porto la mia modestissima opinione.
Anni ed anni fa, ai tempi della 127 e della Fiat Uno tanto per capirci, era facile incappare in trattori da 20-40 km/h. Se avevano dietro un rimorchio poteva essere un problema superarli in sicurezza senza un'auto con una discreta ripresa. Ma la situazione si risolveva perché il buon agricolo di tanto in tanto si fermava in uno spiazzo e faceva passare la fila creata.
Lo stesso facevano i camionari particolarmente lenti.

Oggi le cose sono cambiate, abbiamo mezzi agricoli grossi il doppio che raggiungono senza problemi i 50 km/h e trattori dei camion che se vogliono vanno più forte di certe utilitarie. Non c'è più un agricolo che si fermi a far passare la fila (anche se sarebbe un obbligo da CdS). La strada che faccio per andare al lavoro e una simil tangenziale disegnata da una biscia: è una serie di semicurve continue con linea continua sulla mezzaria. Se vuoi superare fallo pure, ma sappiamo tutti cosa vuol dire oltrepassare la riga continua per un sorpasso.
Se voglio sorpassare lo faccio sull'unico rettilineo senza riga continua e lì l'unico problema è non trovare macchine d'incontro (e ci mancherebbe). Basta mettere la terza e prendere la rincorsa (togliere l'eventuale aria condizionata, allontanarsi un poco dal veicolo lento ed iniziare ad accelerare prima che l'ultima macchina d'incontro sia passata, in modo di essere in coppia ed avere una velocità sufficiente per effettuare il sorpasso in sicurezza).

Ma quando non c'è nessun trattore da 50 km/h qual è la massima velocità che riesco a fare per andare al lavoro? 75-80 km/h di una fila continua di auto, velocità che la GP tiene senza problemi. Tutto questo per dire che per l'uso che ne faccio la fiacchezza della mia GP non si sente particolarmente. Se poi dovessi comprarmi una Ferrari non lo farei sicuramente per superare meglio dei trattori.

Ho una casa in montagna che ora raggiungo più che altro con la Panda (che confronto alla GP è un fulmine). Ma anche lì se ti ritrovi in coda è meglio che ci stai, tanto se anche superi più avanti troverai un'altra coda. Se proprio siete di fretta prendetevi una moto. Cosa che ho fatto anni ed anni fa, ma sulla quale non ho ancora imparato ad andare piano...
 

GDeltaG

Fondatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto 2012 Easy 1.2 8V 2013
Come diceva non ricordo chi, il pericolo sta tra il volante ed il sedile..e quoto il fatto che non esistano auto pericolose in sé (tolte eventuali eccezioni) ma che la guida vada sempre regolata in base all'auto che guidiamo (compreso lo stato di manutenzione) e la strada che percorriamo..

Io quando ero passato dalla mitica mk2 1.2 16V alla 2012 1.2 8V ho sentito un netto calo in termini di prestazioni ma lo sapevo, l'avevo provata, e per quello che è l'utilizzo che ne faccio il 90% delle volte, va più che bene..

Non posso certo pensare di fare sorpassi azzardati mentre le partenze da fermi, volendo, sono anche pimpanti (senza aria condizionata e sapendo gestire il lag dell'acceleratore..) quindi per la città non ho di che lamentarmi (coi limiti poi dove devi andare?!)

Poi vabbé che l'auto in questione necessiti di qualche cavallo in più non si discute 😅
 

kekkoku

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat Punto mk2 1.2 8V; Fiat Panda Lounge; 1.2 8v 69 CV 01/2017
Come diceva non ricordo chi, il pericolo sta tra il volante ed il sedile..
Cuoto!
Se sto a 100 km\h con un Mercedes da 100K Euri potrei ritenermi sicuro, velocità di crociera per una macchina progettata per ben altre sollecitazioni...ma poi il mio destino (e la mia strada) si incrociano con quelli di una maestrina delle elementari su una Fiat 600, che a 30 km\h intravede dai suoi spessissimi occhiali a "Qulo di bicchiere", la sagoma di un gattino per strada (che magari è pure un topo...) e per scansarlo, invece di fermarsi (le donne non si fermano mai!) sterza tutto a sinistra tagliandomi la strada. Gattino (o topo) salvo, e io a litigare con la maestrina davanti a S. Pietro...
 

The Homemade Man

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
sorpassare un tir con un tir...no comment.
Su questo il cds ti vede in torto. Se non espressamente vietato (in alcuni tratti autostradali ben definiti), il sorpasso fra camion è consentito.
E quando un amico camionista mi ha spiegato perché lo fanno e come, me ne sono pure stato zitto.
In un tratto a tre corsie la cosa, per quanto fastidiosa, è tollerabile. Ma su A13, A31, A27, tanto per citare alcune tratte a due corsie, che conosco, diventa snervante. Ma non è vietato, quindi dobbiamo imprecare in silenzio.
 

vvti

Autore di Tutorial
Auto
Toyota Aygo now 1.0 benzina 68cv anno 2010(euro 4)
In quel tratto io arrivavo a 110, in corsia centrale perché la più libera a destra era occupata da tir che procedevano lenti, e mi sono trovato il tir che sorpassava un altro tir. L'effetto è quello di un muro.
Ho dovuto scalare e premere il pedale trovandomi in salita ed all'inizio di una galleria.
Sarà consentito e c'è metodo per fare determinate manovre ma io pur vedendo in lontananza cosa stava succedendo e quindi senza agire in emergenza, non ho avuto una bella sensazione.
 
Alto Basso