• Ciao, se sei un appassionato di manutenzione auto e ti piace sporcarti le mani unisciti alla nostra community!
    (oltre alla registrazione è richiesta anche una breve presentazione)

  • Ti ricordiamo che i contenuti presenti su questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali e devono quindi essere presi come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, prima di eseguire qualsivoglia procedura e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere!

Anche la Fiat dice addio al diesel?

samuele

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Fiat punto 1.2 16v -01- / Fiat Punto 1.2 16v -99-
#2
Di per se non sono mai stato un fan dei motori a gasolio e questa notizia su FCA non mi sorprendere
Ora mai tante case piano piano stanno abbandonando i motori a gasolio dalla Porsche a FCA e altri
Non c’è piu guadagno nel continuare a modificare motori a gasolio per le varie normative e le case a sua volta abbandonano il gasolio nonostante 3 auto su 5 vendute sono a gasolio
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#3
Basta che la normativa EURO successiva sia non più restrittiva di Euro 6b e la minestra cambia ancora...
Il diesel complessivamente non si può uccidere, anche se ridimensionarlo fortemente potrebbe consentire interessanti ragionamenti sulla scala globale.
 

Dada

Utente Avanzato
Auto
Giulietta Qv, 1750 TBI, 2010, Alfa 156 1.6 T.S. '98 GPL,Renault R19 1.4e '93 GPL
#4
Auto
Fiat Punto 1.3 mjt 95cv My 2017
#5
le polveri non dipendono solo dai diesel ed ancora meno da quelli più recenti, ma sono frutto della combustione degli impianti di riscaldamento principalmente i camini a legna e le stufe a pellet. detto ciò non credo che il diesel sia finito, sopratutto per mancanza di alternative se non metano e gpl, spero in una lunga vita del diesel, il mio 1.3 multijet euro 6b è il miglior motore che abbia mai avuto.
 
Auto
Renault Clio mk3 1.5 dci 75 CV 2013 - Fiat Punto EVO 1.3 M-jet 75CV 2010
#6
Non credo sia una scelta sensata.. Non rinuncerei mai ad un auto diesel! Imparagonabili con le diesel, a mio avviso, le auto a gpl/metano. per un motore diesel 300000km sono il minimo sindacale...
 

granamyr78

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
fiat grande punto 1.4 16v 95cv starjet 2006,Autobianchi Y10 1000fire 45cv 1990
#7
idrogeno raga idrogeno funziona su tutti i tipi di motori basta solo una piccola calibratura della portata del carburante e poi è alla portata di tutti basta che piova per esempio che è acqua distillata appunto .per me se ne può andare a benedire anche il gpl,metano e benzina per quanto mi riguarda...
 

gioe

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Grande Punto 1.2 Dynamic 2006 - Punto mk2b 1.2 8V 2007
#8
Voglio la Grande Punto Zeppelin! :Happy:
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#9
idrogeno raga idrogeno funziona su tutti i tipi di motori basta solo una piccola calibratura della portata del carburante e poi è alla portata di tutti basta che piova
Produrre e stoccare idrogeno è però piuttosto pericoloso... Diversi prototipi sono stati fatti con idrogeno per alimentare le fuel cell, ma stoccare abbastanza idrogeno per fare un serbatoio non è facile. E "scinderlo" dall'acqua significa avere una cisterna al posto del serbatoio. Con aggravi di peso mostruosi rispetto alle "mere" batterie.
 

granamyr78

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
fiat grande punto 1.4 16v 95cv starjet 2006,Autobianchi Y10 1000fire 45cv 1990
#10
sei sicuro??? e vapori a richiesta?ti dice nulla?credo che tu non ci abbia pensato... ;) comunque io intendo PROPRIO senza serbatoio

--- Messaggio doppio unito ---

diamine raga abbiamo la soluzione sotto gli occhi e stiamo sputandoci sopra ,se solo tale tecnologia fosse stata piu sviluppata,ora non staremmo a farci tali domande....dannato petrolio
 
Ultima modifica di un moderatore:
Auto
Citroen C4 Picasso II e-Hdi 2015, Panda Hobby 1.1 2003, Panda 1.2 Lounge 2017
#11
idrogeno raga idrogeno funziona su tutti i tipi di motori basta solo una piccola calibratura della portata del carburante e poi è alla portata di tutti basta che piova per esempio che è acqua distillata appunto .per me se ne può andare a benedire anche il gpl,metano e benzina per quanto mi riguarda...
Attenzione che l'idrogeno non è un combustibile, è quello che viene definito un vettore energetico, cioè qualcosa in grado di trasferire energia.
Il problema è che non esistono in natura fonti di idrogeno, deve essere prodotto, quindi o si trova il modo di produrlo con fonti energetiche rinnovabili altrimenti la resa sarà sempre inferiore alla energia spesa per produrlo.
 

granamyr78

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
fiat grande punto 1.4 16v 95cv starjet 2006,Autobianchi Y10 1000fire 45cv 1990
#12
basta la batteria per scindere le molecole d'acqua e poi una volta avviato il motore basta farlo produrre passando dalla batteria allalternatore ,tutto per non stressare la batt anche se basa 5Aper produrlo e con un potenziometro il gioco è fatto .io per i motori tipo motoseghe funziona per le auto ci sto lavorando

--- Messaggio doppio unito ---

lo so che detto così sembra tutto facile però sto ottenendo qualche risultato incrcio le dita ;alla fine so tre anni che ci sto su
 
Auto
Fiat tipo easy 5 porte 1.4 95 cv 2016
#14
Io avevo capito l'andazzo già oltre un'anno fà e mi sono tolto una grande punto 1.3 mtj di 8 anni e ho preso la nuova tipo a benzina,complice anche la diminuzione dei km annui che percorro,per ora và bene così,anche il gpl non mi convince su un motore nato a benzina.
 

granamyr78

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
fiat grande punto 1.4 16v 95cv starjet 2006,Autobianchi Y10 1000fire 45cv 1990
#15
con il benzina hai piùpossibilità anche se il sistema glow è più efficiente delle candele ma almeno puoi usare carburanti alternativi ;)
 

gioe

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Grande Punto 1.2 Dynamic 2006 - Punto mk2b 1.2 8V 2007
#16
Potrebbe essere che riammazzano il diesel con un nuovo superbollo e via tutti a demolire auto senza più valore, ma potrebbe essere che per noi campagnoli le auto diesel usate diventino un affare da ricercare.
Secondo me noi comuni mortali saremo gli ultimi a capire cosa succederà e dopo che è già successo.

Comunque non ho mai avuto una macchina diesel personale, l'unica in famiglia è stata una golf di mio fratello di cui non ho un buon ricordo.
 
Auto
Alfaromeo Mito 1.4 16V del 2009 - 78 CV metano
#17
E' una voce che girava da anni e personalmente non credo al "complottismo" . La mazzata finale con lo scandalo Volkswagen . Non so se lo avete notato ma ci sono andati tutti cauti, soprattutto i governi. Solo gli americani vicini a FCA hanno gridato allo scandalo. Di fatto , ogni vettura VW venduta in Italia è irregolare e ci sarebbe stato spazio per una "calss action" pretendendo la messa a norma di tutti i veicoli e se impossibile, un congruo risarcimento che non è un indennizzo o il valore a relitto dell'auto , ma molto di più perché c'è la frode !!! Grazie politica e governo italiano .
Tutti zitti .... forse perché anche altre case che vendono i diesel hanno usato lo stesso stratagemma ??? Accusata anche FCA, e la cosa "puzza" ; strano molto strano . Probabilmente il "vizietto" è un peccato diffuso.
Si è capito solo che , secondo i sedicenti scienziati dell'automobile, per rendere davvero ecologico e prestazionale un diesel ci sono dei costi abnormi che renderebbero le auto di fatto fuori commercio, tipo, più costosa di una ibrida .
Intanto, dopo il boom del metano per le Fiat/FCA, VW ha iniziato a fare sconti pesanti sulle auto a metano .
Vorrei solo sapere se i giapponesi di Toyota son davvero riusciti a fare un diesel a norma .
ADDIO DIESEL , di metterò nel trattore FIAT (quella vera) .
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#18
Piano piano piano piano... Il diesel dal TDI ad oggi ha fatto enormi passi avanti.
Si è passato dai circa 45CV/LT del TDI 90cv della Golf III agli attuali 95 dei 2000 Common Rail marchiati TDI di VW. Ed ho preso questi come esempio perchè sono i picchi prestazionali, anche se ci sono eccellenti motori non VAG che hanno potenze specifiche inferiori ma sfruttabilità e funzionalità ottime (il 2.2 i-CTDI di Honda, il 2.2 SkyActive di Mazda) senza dimenticare il prodotto di Renault (talmente pessimo da essere acquistato da Mercedes), FCA, PSA.

Sono stati tirati per il collo, oltre il limite della logica, e senza questi motori non sarebbero successe almeno 3 cose:
  • innalzamento della resistenza strutturale delle carrozzerie, portando a test EURO-NCAP più severi
  • conseguentemente, aumento di peso e ricerca tecnologica sui materiali e sulla progettazione per ottimizzare il peso delle vetture (a volte in modo stupido come la produzione di particolari in plastica quando sarebbero stati più robusti in metallo, a volte in modo accorto come fatto da Mazda al momento di "sciogliere" il progetto Mazda 2 da Ford, passando dalla DY alla DE, "dimagrita" di quasi 100kg a fronte di un aumento di accessori ed ad un quasi invariato spazio interno)
  • installazione di molti più accessori di sicurezza (airbag, sistemi di controllo frenata e trazione) e confort di bordo (sedili, rivestimenti, insonorizzazione, sistemi di cambiata assistita)
I benzina hanno risposto prima con un aumento di cilindrata (i diesel di potenza), poi divenuto insostenibile sia con l'elettronica di gestione per rientrare nei parametri antiinquinamento che nei consumi. Poi con l'introduzione del turbo, del downsizing, dell'aumento di coppia e con i sistemi per poter ottenere "potenza a comando", se necessario, esattamente come i diesel.
Tanto per citare alcune cosine, l'etichetta "efficient Dynamic" di BMW, Valvetronic, MultiAir, GDI, TCe, e chi più ne ha più ne metta.

In questo momento tra problemi endemici (le norme Euro da 4 a 6b hanno letteralmente decimato certi livelli di inquinanti) e l'enorme diffusione dei motori a gasolio (anche per rendere economicamente più digeribili certi inutili macchinoni ai portafogli di degli egocentrici... Tanto per citare "qualche nome", Porsche Macan e Cayenne Turbodiesel, Touareg TDI V10, tutti i 3.0 BMW e i 420CDI di Mercedes, sono arrivate pure su Jaguar e Range Rover...) usati su mezzi per portare a spasso una sola persona.
Senza i potenti diesel moderni non ci sarebbe stato il salto epocale dei tutbo benzina ad iniezione diretta, o i salti quantici fatti dalle auto ibride e dalle auto full electric, lasciando perdere le Tesla che costano un appartamento. Sarebbe mancata la concorrenza.

Perchè il diesel non morirà? Molto semplice:
  • trattori agricoli
  • macchine movimento terra
  • generatori di energia elettrica
  • autocarri, autotreni, autoarticolati (carri attrezzi inclusi)
  • navi (anche se usano una cosa diversa dal gasolio...)
  • fuoristrada (quelli veri)
  • trasporto pubblico
Per alcuni di questi si potrà aggiungere un bel po' di metano per rendere meno emissive queste necessità. Corrieri, navette inter-provinciali, autobus sono già stati additivati o completamente convertiti (a Bologna molti autobus urbani non elettrici sono a Metano).

Ridurre il trasporto privato diesel ridurrà il quantitativo di cisterne che lo portano in giro, forse diminuirà l'importazione/sintesi del gasolio, ma ciò che esce dalla porta poi rientra dalla finestra....

Come pensate che si possa avere metano per questi mezzi pesanti o l'elettricità per caricare ibride ed autoelettriche?

Il minor quantitativo di diesel farà aumentare il consumo di gas naturale, sia esso "estratto" che ottenuto mediante la raffinazione del biogas, per non parlare di quello importato.
E magari "stranamente" le centrali termoelettriche che negli ultimi anni hanno agonizzato in modo economicamente ed energeticamente inefficiente potranno avere un rimbalzo di redditività, dovendo coprire il maggior quantitativo di energia necessario al trasporto privato e non solo... Termoelettriche che possono essere inceneritori oppure a gas.

Vi ricordo che le spinte a profusione di efficientamento energetico hanno ulteriormente ridotto il loro margine produttivo, obbligate come sono a ridurre la produzione quando arrivano campi solari e campi eolici ad operare... Senza gli estra-consumi dovuti all'industria in funzione ed alle case che chiamano energia senza ritegno per colpa di elettrodomestici e sistemi di climatizzazione di vecchia generazione.

Mi scuso con la moderazione per la deriva pesantemente OT sul tema... anche se direttamente connessa la tema in oggetto.
 

Palio16V.

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Palio Weekend Restyling 1242 16V. 09/2003
#19
Un pò di anni fa ( per essere precisi 7 ) eravamo, in famiglia, arrivati ad un " bivio ": ormai la Pandina 750Fire ( del 1991, era la Fire con le cinque marce ) aveva i suoi " annetti sulle spalle " ( quasi 20 anni ) e non sapevamo cosa fare: acquistare una Panda a benzina ( 1242 8V. ), magari poi trasformale a G.P.L. ( quì a Roma, ogni anno " rinnovano " i blocchi del traffico sempre più restrittivi ) oppure " orientarsi " su una Panda 1.3 Multijet ( mai avuto diesel in famiglia ) già Euro 4, nel 2010 ancora non si parlava dei diesel " assassini " ?
La scelta fu per la Panda 1.3 Multijet, bella macchinetta, molto comoda in città e con un motore favoloso.Devo dire che all'inizio ero un pò scettico, sopratutto perchè non conoscevo bene il motore diesel, ma tant'è che rispetto ad un Panda 1242 8V. con 60CV. il 1.3 Multijet con 70 era tutto un altro mondo, sia per il fatto di avere le 16Valvole sia per via del turbo, simpatico e sempre " lì " a darti piccole e grandi soddisfazioni; in autostrada a 130Km./H è una vetturetta veramente incredibile per quanto rendeva e per quanto non consumava: mio padre in città riusci a farci 22Km./L.
Con gli anni eravamo molto soddisfatti, finchè iniziarono i " guai " con l'avvento del DieselGate, i blocchi del traffico sempre più ristretti fino ad arrivare agli Euro 4 che in determinati giorni non potevano più circolare ( parlo sempre dei blocchi di circolazione nelle grandi città ).
Così, amaramente, abbiamo preso una decisione: vendere la Panda e fare la Grande Punto ( difficilissima da trovare con il 1.4 16V., e si ci piacciono vetture che danno gusto, per i nostri gusti, quando si guidano ) benzina, perchè la Panda 1.242 8V. ( 60 o 69 Cv. ) per noi sono un pò pochini.
Devo dire che ci è voluto molto tempo per trovare, una Grande Punto Starjet, a " nostro piacimento ", ma quando l'ho trovata l'abbiamo presa ed ora è in " famiglia ".
Messa in vendita la Panda ho avuto un " colpo " al cuore, talmente grosso, da avere ancora remore nell'averla venduta, il fatto che mi " consola " è che messa l'inserzione, con tanto di foto, ho ricevuto Vagonate di telefonate ( molte perditempo o " strozzini " che già dicevano: ormai è un diesel, non lo vuole più nessuno, deve svendere.....) fino a quando si è presentato un padre di famiglia che l'ha vista e l'ha presa subito, per portarla alla figlia che esercita la professione di insegnate a Fabriano: lì la Pandina non avarà problemi di circolazione.
Perchè ho scritto tutto questo, per farvi capire ( penso che lo pensino in molti, soprattutto su questo forum ), quanto mi è dispiaciuto ( ma proprio tanto ) vendere la Pandina per un " problema " che gli " alti vertici " già sapevano: il Diesel è vero si che è nettamente migliorato negli anni, ma non potrà mai avere un futuro roseo, ha dei " limiti " fisici ", nel ridurre gli inquinanti, che necessitano costi altissimi di progettazione: nessuno me lo toglie dalla testa, hanno immesso i diesel nel mercato per far si che in futuro ( a cui siamo arrivati ) moltissimi automobilisti debbano " scegliere ", anzi saranno obbligati, a sostituire le vetture.
Provate a leggere, in rete, il motivo perchè la Fiat tolse lo Starjet e poi il Multiair sulla Grande Punto- Punto Evo, perchè c'era poca richiesta, si legge in rete: poca richiesta ?, ma se ai tempi dello Starjet e del Multiair ( parlo di Grande Punto- Punto evo, il Multiair è ancora in produzione per le altre vetture F.C.A. ) il diesel era sceso ( o meglio lo avevano fatto scendere ) di prezzo al litro e la percorrenza era maggiore del benzina, cosa decise la stragrande maggioranza di persone ? di spendere più soldi o di spendere meno soldi al litro ?
Ecco, come ci " fanno " vivere... ora con la Grande Punto a G.P.L. possiamo circolare liberamente, anche se la Pandina rimarrà sempre nei miei ricordi ( lavaggi, tagliandi, piccoli lavori di manutenzione ).
 
Auto
Alfaromeo Mito 1.4 16V del 2009 - 78 CV metano
#20
politica commerciale e politica in senso classico hanno deciso di eliminare le vetture a "gasolio" , non credo ci siano altre possibilità.
 
Alto Basso