• Ciao, se sei un appassionato di manutenzione auto e ti piace sporcarti le mani unisciti alla nostra community!
    (oltre alla registrazione è richiesta anche una breve presentazione)

  • Ti ricordiamo che i contenuti presenti su questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali e devono quindi essere presi come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, prima di eseguire qualsivoglia procedura e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere!

Alfa 147 - Sostituzione cilindro attuatore frizione idraulica

Gerardo

Autore di Tutorial
Auto
Alfa 147 1.9 jtd 115 cv. 2003
#1
Problema: pedale frizione un po' molle, poi duro all'innesto della prima, a volte si blocca a metà corsa in risalita.
Diagnosi: malfunzionamento pompa idraulica cilindro secondario della frizione.

Ho effettuato il lavoro di sostituzione del cilindretto attuatore della frizione, come da tutorial di fuinotto, anche se nella mia Alfa 147 la situazione è un po' diversa, soprattutto perché diverso è il cilindro. Vi spiego le difficoltà incontrate.
  • Innanzitutto lo smontaggio del vano batteria mi ha fatto penare un pochino perché vi sono diversi bulloni e dopo aver rimosso la batteria si deve aprire la scatola dei fusibili, posta anteriore mente ad essa, disincastrare il gruppo fusibili all'interno e svitare la vite in basso che la ancora. Poi vi sono due bulloni che tengono bloccato il vano fusibili al vano batteria, svitarli con una 10, anche se si lavora molto stretti. In questo modo si può rimuovere il vano fusibili sfilandolo verso l'alto perché ha delle guide che lo bloccano. Solo dopo aver fatto questa operazione, si libera un bullone del vano batteria posto in basso. Quindi, smontare tutti gli altri bulloni e rimuovere completamente il vano batteria.
  • Fatto ciò si vede perfettamente il cilindro attuatore, che però è diverso da quello di fuinotto, in quanto non ha i bulloni di ancoraggio, ma è infilato in un cilindro cavo che lo contiene, come da foto. Poi vediamo come fare.
image.jpeg
  • Procedere alla rimozione del tubo dell'olio. Nella mia Alfa questi tubi sono tutti metallici, anche quelli che dal serbatoio arrivano alla pompa primaria (sotto il pedale della frizione) e non vi sono punti in cui mettere una morsa per bloccare la fuoriuscita di olio dopo aver svitato il tubicino. Per cui ho dovuto tappare con un gommino di fortuna il foro del tubo, parliamo di un foro di non più di 3 mm (preparate prima qualcosa altrimenti vi troverete in difficoltà quando esce l'olio).
  • Poi procedere allo smontaggio del cilindretto da sostituire. Questo è bloccato nella sede da un fermo (che ha l'aspetto di una grossa rondella metallica) posto alla base della pompa (dove finisce la gomma della pompa), a contatto con il supporto in cui è inserito il cilindro. È necessaria una pinza ad espansione a punta, meglio se con l'estremità curva. Inserire le due punte della pinza nei due piccoli fori del fermo che quindi si allargheranno e il fermo si può spostare.
  • Fatto ciò in teoria il cilindretto dovrebbe sfilarsi, tirandolo dal lato della valvola di spurgo. Dico dovrebbe, perché nel mio caso si era formata della ruggine ed è stato necessario inserire un giravite punta piatta in un punto in cui il cilindro ed il supporto si incastravano (dove c'è un dente che funge da fermo rotazione) e martellare tipo scalpello in direzione della direzione di uscita. Solo in questo modo sono riuscito a sfilarlo, con non poche difficoltà.
  • Il reinserimento del nuovo pezzo è stato semplice, anche ripulendo la ruggine formata. Assicurarsi che l'estremità della pompa sia ben alloggiata nella sua sede. Riposizionare il fermo con le pinze ad espansione finché non entra nella sede prevista, poi riavvitare il tubo dell'olio (ricordarsi di togliere il tappetto messo in precedenza).
Spurgo
  • A questo punto si può procedere allo spurgo, con le modalità già riportate da fuinotto. Le ripeto per chi non ha letto quella guida:
Togliere il gommino che chiude la valvola di spurgo ed inserire un tubicino trasparente di diametro 5 mm per circa 1 m di lunghezza. L'altra estremità deve essere inserita in una bottiglietta in plastica da 0,5 l, con al suo interno un dito di olio freni messo per tale operazione.

Attenzione: È fondamentale che l'estremità del tubo resti ferma immersa nel liquido, altrimenti in fase di spurgo prende aria (io ho messo del nastro adesivo a bloccarlo). Importante anche posizionare la bottiglia più in basso rispetto alla valvola di spurgo.
Aprire il serbatoio dell'olio freni ed inserire dell'olio nuovo fino a raggiungere il livello max. Intanto posizionare una chiave (credo da 6) sulla valvola di spurgo. Un aiutante entra in auto e inizia a pompare sulla frizione.
All'inizio non risale e bisogna fare il lavoro con la mano. Comunicare a chi sta all'interno dell'auto di premere a fondo la frizione e tenerla premuta. A quel punto aprire la valvola. Nel tubicino in gomma si vedrà uscire dell'olio nero e bollicine, dopo 3-4 secondi richiudere e si può rilasciare del tutto la frizione. Ripetere questa operazione finché scompariranno le bollicine e il liquido nero sarà sostituito da quello nuovo, trasparente.

Controllare sempre che nel serbatoio non finisca l'olio, e rabboccarlo all'occorrenza. Dopo 5-6 volte la bottiglietta dovrebbe essere piena almeno a metà e la frizione dovrebbe scendere e risalire facilmente senza intoppi.
Il lavoro è fatto. Chiudere bene la valvola, rimuovere il tubicino, tapparlo con il suo gommino, verificare che non vi siano fuoriuscite di olio, e rimontare il vano batteria, nel procedimento inverso a quello di smontaggio. Verificare che nel serbatoio il livello liquido sia posto a metà tra max e min, va bene così.

Godetevi la vostra bella frizione con un giro di prova, per precauzione accendete la macchina a folle e azionare piano la marcia. Dovrebbe andare tutto liscio.

Grazie a tutti per i preziosi consigli, spero di esservi stato d'aiuto.
 
Ultima modifica di un moderatore:

ElCaimanDelPiave

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
#3
Beh, anche le istruzioni passo passo sono preziose! Grazie a nome di tutti.
Salva, il video lo puoi fare tu, anche se spero che non ti capiti di dover intervenire. lol
 

Gerardo

Autore di Tutorial
Auto
Alfa 147 1.9 jtd 115 cv. 2003
#5
Hai ragione Salva, ma quando hai le mani in ”pasta”, belle sporche di olio non te la senti di impugnare il cellulare. Ho scattato qualche foto ma non erano tanto significative. Spero allla prossima occasione!
 

Salva-Racing

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Peugeot 407 SW Exclusive 2.0 136 CV 2005 + Opel Agila 1.0 12V 2000
#7
Hai ragione Salva, ma quando hai le mani in ”pasta”, belle sporche di olio non te la senti di impugnare il cellulare. Ho scattato qualche foto ma non erano tanto significative. Spero allla prossima occasione!
tranquillo! al prossimo giro!!!
 
Auto
Alfa 147 1.9 mjtd 150cv 2004
#8
Ciao a tutti! Oggi ho montato l attuatore come da tutorial. Devo procedere con lo spurgo ma ho notato che il pedale della frizione è molle... è normale?
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#9
E' per rimettere le cose in ordine che deve essere fatto lo spurgo...
 

Gerardo

Autore di Tutorial
Auto
Alfa 147 1.9 jtd 115 cv. 2003
#11
Lo spurgo serve proprio per eliminare l’aria nel circuito e per rimettere il tutto in “pressione”. Premi a fondo la frizione più volte finché non esce solo liquido, vedrai che tornerà “dura”
 
Alto Basso