• Ciao, se sei un appassionato di manutenzione auto e ti piace sporcarti le mani unisciti alla nostra community!
    (oltre alla registrazione è richiesta anche una breve presentazione)

  • Ti ricordiamo che i contenuti presenti su questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali e devono quindi essere presi come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, prima di eseguire qualsivoglia procedura e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere!

Additivo antiattrito Renox Rx10

rox

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda EasyPower 1.2 8v 2009
#1
Ho sempre seguito condistacco il miscelare antiattriti con oli motore, ho sempre pensato che potessero interagire con gli additivi contenuti negli olii motore, ma ho trovato in rete l'evoluzione del X1R, si chiama RX-10 , promette una non degradazione dei polimeri al teflon e una miscibilità al 6% e in seguito al 3%, è pienamente compatibile con olii motore e (a dire della descrizione) una riduzione del 47% degli attriti. Ho sempre visto gente che li aggiunge alla sostituzione dell'olio cambio. Io vorrei aggiungerlo ad prossimo tagliando (tra qualche mese) però prima vorrei informarmi sulla loro validità. Sotto gli esperti.

awww.rallyshop.it_images_additivi_RX10.jpg
 

Allegati

Auto
Hyundai i20 1.2 16V (ex Fiat Punto 1.2 16V)
#2
Scusami, quando dici "Ho sempre visto gente che li aggiunge alla sostituzione dell'olio cambio." intendi cambio olio motore non trasmissione vero?. Sicuramente funzionano. L'unico dubbio è sul consumo olio motore: potrebbe aumentare? In teoria si perchè si basa sulla diminuzione della viscosità e nei motori un po vecchiotti secondo me coincide con l'aumento del consumo olio.
Considerato il prezzo mi chiedo se un bel 5W40 Sintetico 100% non sia uguale o addirittura meglio.
 

rox

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda EasyPower 1.2 8v 2009
#3
no, intendo all'olio del cambio (trasmissione), io già uso un olio 10% sintetico 5w40.... credo l'antiattrito si basi su dei polimeri e no sulla viscosità, forse mi sbaglio.
 
Auto
Hyundai i20 1.2 16V (ex Fiat Punto 1.2 16V)
#4
Beh allora sei nel mio campo. Nelle trasmissioni manuali abbassare l'attrito potrebbe peggiorare la manovrabilità del cambio e la velocità di sincronizzazione che sfrutta proprio la viscosità dell'olio. Non sempre bisogna vedere caso per caso.
Però la domanda è: sai per avere una riduzione di consumi pari a 1% quanto devi abbassare gli attriti di tutto il veicolo (compreso il CX)?
Anche un 47% del cambio si traduce alla fine in 0,0xxx% sui consumi. Per ammortizzare quei 40 euro dell'olio tra un cambio e l'altro devi fare centinaia di migliaia di km.
 

rox

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda EasyPower 1.2 8v 2009
#5
Forse nn sono stato chiaro..... ho detto che l'additivo l'ho sempre visto in addiunta all'olio cambio (trasmissioni), però volevo sapere se questo RX-10 messo nell'olio motore può migliorare il lavoro in coppa.
 
Auto
Hyundai i20 1.2 16V (ex Fiat Punto 1.2 16V)
#6
Ok scusa avevo capito male. Beh male sicuramente non fa. Bisogna capire quello che ti aspetti tu e sopratutto quello che pensi di vedere, perchè per vedere dei benefici ci vogliono strumenti accurati e sensibili. Non credo che "ad occhio" si possa vedere qualcosa. Magari avrai la sensazione che vada meglio....
 

Salva-Racing

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Peugeot 407 SW Exclusive 2.0 136 CV 2005 + Opel Agila 1.0 12V 2000
#7
Io anni fà avevo usato lo ZX1 sia ne cambio 10% e il resto nel motore...devo dire che il motore si è un pochino silenziato e il cambio era davvero morbidissimo...complice anche il cambio olio...ma non spenderei più 60€ per un additivo...anni fa ero spensierato e giovane...
 
Auto
Hyundai i20 1.2 16V (ex Fiat Punto 1.2 16V)
#9
Io anni fà avevo usato lo ZX1 sia ne cambio 10% e il resto nel motore...devo dire che il motore si è un pochino silenziato e il cambio era davvero morbidissimo...complice anche il cambio olio...ma non spenderei più 60€ per un additivo...anni fa ero spensierato e giovane...
Il fatto è che spesso questi miglioramenti sono molto "soggettivi" e sensibilissimi al fatto che tu sai che hai cambiato qualcosa quindi ti aspetti di trovare un cambiamento. In realtà magari non cambia nulla o se cambia ci vuole uno strumento elettronico per vederlo e non una semplice sensazione.
Ti faccio un esempio: gli assaggiatori di vino nei concorsi non vedono la bottiglia che andranno a testare (viene mascherata) perchè se tu sai che assaggerai un certo tipo di marca/tipo ti predisponi per un certo sapore.E il tuo giudizio è compromesso.
 

rox

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda EasyPower 1.2 8v 2009
#10
sicuramente l'effetto placebo influisce.... però una riduzione degli attriti credo che si noti, basta vedere quando si estrae la vite calamitata del cambio per lo scolo, tutte le limature intrappolate sono frutto di attriti....
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
#11
non so se l'rx-10 ha ancora la vecchia formulazione, ma se non ricordo male si tratta di un prodotto a base di cloroparaffine stabilizzate. Questo fa sorridere i detrattori di altri antiattrito, ma fa storcere il naso a chi lo voleva mettere nel motore avendo paura che sul lungo andare, l'eventuale umidità presente in coppa (tipica dei percorsi troppo corti) potesse degradare le cloroparaffine che se non perfettamente stabili, si trasformano in acido cloridrico particolarmente pericoloso per le bronzine. Sono cmq prodotti che possono presentare dei benefici, ma solo in casi particolari, dove ad esempio nei cambi nati già "impuntati" potrebbe sortire l'effetto di ammorbidire gli innesti e regalare una fluidità mai trovata.
In pratica se il cambio non presenta problemi è meglio non aggiungere niente. E' sufficiente cambiare l'olio a intervalli da decidersi in base ai percorsi che si fanno ricordandosi che la prima volta che lo si fa, può succedere di trovare residui metallici sul tappo che non sono nient'altro che l'eventuale "sgrossatura" degli ingranaggi nuovi.
Nel motore invece l'utilizzo dello rx-10 è una cosa molto soggettiva e a volte, si hanno dei risultati contrastanti.
 

rox

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda EasyPower 1.2 8v 2009
#13
@Salva-Racing l'ideale è capire se alla lunga si decomponga e si depositi, infatti molti dicono che additivi al teflon perdono la loro caratteristica e si sedimentano. Anche se sono fiducioso in questo rx-10
 

ElCaimanDelPiave

Super Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Grande Punto 1.4 16V Sport '08 / Tipo 1.4 16V Lounge '18
#14
Chissà che additivo misero nel cambio della mia Uno 60, nel lontano 1994...
Dicevano che avrebbe migliorato la manovrabilità, notoriamente ostica, di quel gruppo, e il mio aveva già dei difetti perche' piu' duro del normale già duro...
Dopo un mese il cambio si blocco' a causa della cementificazione del lubrificante e dovetti buttarlo (il cambio).
o_O
 

rox

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda EasyPower 1.2 8v 2009
#16
Chissà che additivo misero nel cambio della mia Uno 60, nel lontano 1994...
Dicevano che avrebbe migliorato la manovrabilità, notoriamente ostica, di quel gruppo, e il mio aveva già dei difetti perche' piu' duro del normale già duro...
Dopo un mese il cambio si blocco' a causa della cementificazione del lubrificante e dovetti buttarlo (il cambio).
o_O
abragiola.it_shop_image_cache_data_COLLAATTAKGR5_500x500.jpg :p :roflmao:
 
#19
Salve a tutti

volevo riportare la mia esperienza con rx10. Avevo deciso di provarlo dopo le ottime impressione avute utilizzando il diesel kleen sempre della rennox.

Così mosso da problemi di manovrabilità del cambio della mercedes decisi una volta sostituito l'olio di aggiungervi nelle dosi indicate l'rx10, dato che avevo la macchina sul ponte del meccanico lo feci inietteare anche nel differenziale. Poi visto che anche lo sterzo della macchina tendeva un po a fischiare a caldo lo misi anche nel circuito idraulico del servosterzo.

Risultati:
CAMBIO: uguale a prima, sempre duro a freddo e nessun beneficio a caldo
DIFFERENZIALE: non valutabile
SERVOSTERZO: DISASTROSO, anche seguendo le dosi indicate nella confezione. Notai subito che a freddo effettivamente qualcosa faceva, ma a caldo lo sterzo sembrava incollato ad occhio pensai che non reggesse le alte temperature. Infatti qualche giorno dopo aprii il tappo di livello del servosterzo e sorpresa non si leggevano neanche le tacche di livello in quanto si erano incollato sull'asta residui di prodotto! Ripeto che avevo ben guardato i dosaggi e comunque pure sulla scheda tecnica viene riportato che un eventuale eccesso di prodotto resta in sospensione senza creare residui.

Visto il problema sono corso da Norauto a comprare 3 litri di olio specifica mercedes per servosterzo e mi sono messo a fare un flush di tutto l'impianto prima che la pompa si potesse grippare. Ora dopo 5 litri ( a 16 auro al litro :() sono riuscito a tornare ad una situazione accettabile.

Sempre in quel periodo lo misi anche nella lancia y di mia morosa (servosterzo) e anche lì iniziò a miagolare come un gatto in amore :Nailbiting: procurandomi diverse legnate dalla morosa :Dead: (visto il danno procurato) ed il flush che sono stato costretto a fare anche in quel caso.

Inoltre non oso immaginare i danni che protrebbe causare dentro ad un motore.

Alla fine ne avevo ancora un po ma per non rischiare l'ho buttato nell'olio esausto, e medito di toglierlo al più presto dal cambio e dal differenziale della mercedes

Resta il fatto che con gli altri prodotti Rennox la sensazione è stata sempre di prodotti di qualità.

ciao

michele
 

terzimiky

Moderatore
Membro dello Staff
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Specializzato
Auto
Bravo 1.4 16v 2009 (192B2000) 90cv - Punto mk2b 1.2 8v 60cv - 2006
#20
il fatto è che il mettere antiattriti nei cambi, diferenziali e servosterzi dovrebbe essere un azione fatta per tentare di rimediare ad un problema o al limite per rimediare ad un difetto congenito del'apparato in questione.
Il discorso del cambio è poi molto particolare, visto che l'antiattrito renderebbe vita facile e duratura agli ingranaggi, ma diventa un inferno per i sincronizzatori che proprio di attrito lavorano. Non è un caso difatti, che immettendo dell'antiattrito nel cambio si attutisca un pò il rumore del cambio con un leggero abbassamento delle temperature dello stesso, ma per contro i sincro faticano di più nel loro lavoro ritardando i tempi di frenata della trasmissione e quindi la velocità di cambiata. La differenza di velocità la si nota di meno (o quasi non si nota) nei cambi con i sincro a metalli teneri (leghe di bronzo-ottone) e quindi immettendolo, a volte non ci si accorge della diferenza dei tempi di cambiata. Ma qualora capitasse di mettere antiattrito nei cambi tosti con sincro moly-acciaio, allora i tempi di cambiata si allungherebbero di non poco. Per quanto riguarda il servosterzo può darsi che le cloroparaffine dell' rx-10 abbiano "litigato" con un poco di umidità presente nella scatola del servo e si sia generata un amalgama indesiderata del prodotto. Nonostante la infelice relazione di @maykol sul prodotto non mi sento di dire che è un prodotto che non funziona, ma posso solo dire che quando si entra nel campo degli antiattrito la vita non è così facile come sembra perchè a seconda dell'auto, si possono avere riscontri felici o meno.
Sarebbe più utile in ogni caso cercare un olio più prestazionale per poter pensare di sostituirlo tranquillamente a quello di serie malandato invece di immettere antiattrito senza conoscerne i pregi e difetti.
Non credo in ogni caso che l'rx-10 possa far danni in un motore a patto di usare le dosi consigliate (molto meglio se di meno) ed avere il motore in salute per poter accogliere questi prodotti e non buttati per tentare di resuscitare dei ronzini scoppiati. Sono d'accordo maykol che la Renox abbia prodotti di qualità, ma alcuni di questi promettono magie che mi farebbero discutere molto.
 
Alto Basso