• Ciao, se sei un appassionato di manutenzione auto e ti piace sporcarti le mani unisciti alla nostra community!
    (oltre alla registrazione è richiesta anche una breve presentazione)

  • Ti ricordiamo che i contenuti presenti su questo Forum sono perlopiù frutto di opinioni ed esperienze personali e devono quindi essere presi come tali.

    Sei sempre e comunque invitato ad informarti ulteriormente, tramite altri canali, prima di eseguire qualsivoglia procedura e/o di rivolgerti ad un professionista del mestiere!

1.9 Mjet -Consiglio eliminazione dpf e riprogrammazione centralina

emally

Autore di Tutorial
Auto
Fiat Croma 1.9 mtj 8v 120 2009
#1
Da unpo di tempo sto meditando di eliminare il dpf e riprogrammare la centralina .
Ho letto che le auto ne giovano in prestazioni e consumo ,sopratutto in guadagno per non cambiare spesso olio motore .
Che mi dite in merito ditemi un vostro parere spassionato mi conviene o no?
Ho letto anche che ci sono ditte on line che riprogrammano la centralina e te la rispediscono e poi tu acquisti on line(ebay) il tubo che monterai al posto del dpf .
Anche qui cosa mi consigliate di rivolgermi ad autofficina o far parzialmete il fai da te?
:meccanico1
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#2
Personalmente te lo sconsiglio... Non ha molto senso.
Purtroppo i tuoi 35km di uso quotidiano possono non bastare per pulire ben bene il DPF, e di certo le rigenerazioni fatte male rompono le scatole all'olio, che viene contaminato dal gasolio.
Il DPF funziona al meglio quando viene fatto ben lavorare a caldo, magari con un passaggio di 300km continuativi una volta ogni 4 mesi. Una lunga gita fuoriporta, per esempio

Hai da poco sistemato la valvola EGR, parte dello sporco che hai trovato lì non consentiva la stessa velocità di riscaldamento del motore a freddo, quindi anche la qualità del lavoro della rigenerazione (pulizia) del filtro era un po' più bassa.
Dai una spolverata al filtro aria, e spendi qualche soldo in un additivo carburante (oppure in un pieno di Diesel speciale). E... fallo mangiare alla tua auto.. Perdici un pomeriggio in un lungo viaggio.

Potresti scoprire un'auto più regolare dopo...
 

emally

Autore di Tutorial
Auto
Fiat Croma 1.9 mtj 8v 120 2009
#3
Pike ne faccio 35 in andata e 35 in ritorno 6 giorni su sette certo non sono i km che dici tu...
Tutto sommato la mia non mi da grossi problemi ma all'inizio circa tre anni fa ero soggettoa cambiare olio ogni 15.000 km ed ha un costo non indifferente
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#4
15.000km è un intervallo non molto lungo, ma nemmeno troppo breve per un cambio di olio, emally. Inoltre, non vorrei dire fesserie, ma credo che il tuo motore sia stato uno dei primi con il DPF, magari dopo hai ricevuto qualche aggiornamento centralina per rendere più "funzionale" e meno problematica la rigenerazione.

Per il discorso costo... santa sviluppina e amica pianificazione consentono di abbassare in modo importante la spesa dei tagliandi. Trovare l'olio giusto per un TurboDiesel CommonRail con il DPF non è esattamente economico come trovare olio decente per un motore a benzina, ma si possono fare interessanti economie.

Mi raccomando, nella manutenzione, non scordare il necessario filtro gasolio...
 

emally

Autore di Tutorial
Auto
Fiat Croma 1.9 mtj 8v 120 2009
#5
ho appena acquistato tutto il kit cambio filtri da pochissimo compreso il filtro gasolio , tu che olio mi consiglieresti vista la tua precisazione..:)

Pike oggi oltre a cambiare olio e filtro olio come ti avevo preannunciato ho sostituito anche il filtro diesel.
Sto continuando a documentarmi circa la convenienza di togliere il dpf , mi rilego al tuo discorso a proposito che io macino pochi kilometri conviene proprio per questo perche la mia non ha mai la possibilita di fare una rigenerazione naturale o magari parte nei momenti meno opportuni .
La mia auto adesso si è regolarizzata ed ogni 15.000 - 20.000 km mi si accende la spia motore e quindi spia olio Filtro Diesel 4.jpg 3705.jpg
Sto valutando se conviene comprare quei prodotti che puliscono e lavano direttamente il dpf e con additivo da versare nel serbatoio diesel -
Aspetto vostri consigli e suggerimenti
 
Ultima modifica di un moderatore:

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#6
Non consiglio mai di togliere il silenziatore, o forarlo, o renderlo inefficace. Come non consiglio mai di elaborare l'auto. Sicuramente si ottiene qualcosa di più pratico ma... Ha un costo per gli altri, tra rumore, e problemi. E un costo per "noi utenti dell'auto".
Ecco perchè ti ho sconsigliato di togliere il DPF: per non snaturare quanto di buono può fare l'auto per l'ambiente, ed anche tu usandola.

La gestione elettronica del motore indica quando (secondo il calcolo statistico della centralina) l'olio è usurato ed occorre cambiarlo; per le problematiche al DPF, tuttavia, devi tenere d'occhio anche il livello stesso dell'olio, perchè se aumenta vuol dire che è inquinato con il gasolio incombusto della rigenerazione, e non è bene.

Ho cercato il kit di pulizia Arexons di cui hai postato la foto, incuriosito ho letto i dettagli di come si usa. Ed è molto scomodo...
http://arexons.it/images/uploads/st_ita/ST3705.pdf
Il metodo di pulizia ricorda la strategia indicata da Tunap per un prodotto analogo (se cerchi su youtube c'è il video illustrativo), solo che mi pare di capire che il prodotto Arexons è proposto anche ai privati. La versione dotata del kit dotata di additivo specifico costa comunque una cifra importante.
A mia personale impressione è un lavoro piuttosto complicato da fare, ma che se preso nel modo giusto (tutto il tempo che occorre, seguendo precisamente le istruzioni specialmente per quanto riguarda i tempi e la gestione del lavoro.
Se cerchi su Youtube DPF Cleaning trovi un sacco di metodi più o meno "tecnologici", ma ti invito a guardarli anche per vedere quanto sporco esce fuori.
Nello specifico, polvere incombusta.

Polvere che... che non era stata dispersa nell'ambiente, almeno non durante la normale combustione.
Valuta tu se farlo in autonomia, tieni conto dei tempi e dello sporco che fa, oltre che quanto consigliato.

Secondo me l'additivo tenta di rendere un po' più infiammabile il diesel, rendendo quindi un po' più "calda" la combustione e quindi più facile la rigenerazione. Pura cosmesi, se il filtro è compromesso, può aiutare se il filtro va manutenuto. Però la stessa manovra la puoi fare con una percentuale bassa di benzina disciolta nel gasolio (attorno al 1%, mezzo litro ogni 50) spendendo meno dei 20 euro che costa l'additivo (ma anche senza effettivamente fare qualcosa di calibrato e studiato).

Se avessi lo spazio per lavorare comodo sdraiato sotto (e abbastanza sangue freddo per smontare la sonda) io personalmente ci proverei...

Infine, non risponderò alla richiesta relativa all'olio, e non per non volerti aiutare, ma perchè la gestione del forum, per quanto ho visto, vuole mantenere le discussioni (threads) all'interno dell'argomento aperto. Ci sono discussioni apposite sull'olio, vai a cercare se ne esiste una per il tuo motore oppure aprine una tu :)
 

emally

Autore di Tutorial
Auto
Fiat Croma 1.9 mtj 8v 120 2009
#7
Grazie Pike per la tua rispsta il concetto e' chiarissimo .
Intendo precisare anchio che non desidero essere il cittadino che inquina ed è poco rispettoso della salute altrui .
In alcuni casi la tecnologia delle nostre auto applicate dalle case costruttrici non e' il massimo nel rispetto del consumatore finale cioe noi.
Ho visto un po di tempo fa una intervista delle iene dove parlavano del mancato funzionamento del fap o dpf , da rimanere a bocca aperta .
Ieri ho chiesto ad un amico acnhe lui appasionato di meccanica e del fai date ,lui mi ha sconsigliato questi prodotti perche sono palleativi.
io continuo ad informarmi
 

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#8
Personalmente non ritengo che siano palliativi. Che possano essere meno efficaci di altre strategie questo sì, che si possa fare qualcosa di più efficace (ad esempio comprare un DPF rigenerato) sì. E la rigenerazione altro non è che un lavoro di pulizia non fattibile dal buco di una sonda senza smontare il filtro stesso.

E' l'attitivo in sè che, per quanto possa aiutare, non può sostituire una rigenerazione (pulizia) del filtro fatta nel modo corretto. Se non è stata fatta perfettamente le prime volte, ogni residuo che rimane renderà più difficile ed inefficace la successiva.

Se i DPF non fossero efficaci non sarebbero montati anche sui grandi autocarri, dove ovviamente sono più facili da smontare e pulire...
 

rox

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda EasyPower 1.2 8v 2009
#9
Ricordo di un video su YT dove veniva evidenziata la totale inutilità del DPF. Il video si basava sulla funzione del filtro stesso che ha la funzione di riduzze la sezione delle particelle di pm10. In soldoni, le particelle venivano sezionate in particelle più piccole ma questa procedura non eliminava tali componenti. Resi più piccole le particelle, erano ancora più dannose perchè meglio s'infiltravano. Altra concausa del problema, dopo la pulizia del filtro, le particelle intrappolate nel filtro stesso venivano nuovamente liberate.
Una mia personale considerazione, siamo arrivati ad un punto limite, si sono evoluti gli olii con oli a basso attrito, oli con impatto bassissimo impatto ambientale con la riduzione delle ceneri, carburanti senza zolfo, catalizzatori e via discorrendo. Se si vuole andare oltre, bisogna puntare su altro, energie alternative in primis e lasciare questo cordone dei combustibili fossili.....
 

Salva-Racing

Moderatore
Membro dello Staff
Youtuber
Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Peugeot 407 SW Exclusive 2.0 136 CV 2005 + Opel Agila 1.0 12V 2000
#10
il filtro anti particolato è a detta degli esperti più inutile dell'inutile...anzi le polveri sottili che rilascia in strada non riescono ad essere filtrate dai nostri polmoni.E' una cosa che è stata studiata da molti esperti!
Purtroppo quello che penso io è che tra rimozione e sostituzione con tubo dritto ,riprogrammazione e quant'altro non ne vale la pena...i costi si aggirano sempre sulle 500-600€ e capite bene che oltre ad essere illegale,se avete una macchina non nuova è una bella sberla per il portafogli!
 

emally

Autore di Tutorial
Auto
Fiat Croma 1.9 mtj 8v 120 2009
#11
io nella mia zona ne ho trovati due che mi fanno il lavoretto con 250 euro .
Sembrerebbero affidabili per il successo in zona ma devo ponderare ancora un po , ho trovato parecchio materiale in rete, vi aggiornero a fine giugno quando avrei intenzione di fare l'eventuale trasformazione...:devilish:
 

Cristian Cominelli

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto Sporting Mk2 - 1.2 16V 80 CV anno2002
#12
ho appena acquistato tutto il kit cambio filtri da pochissimo compreso il filtro gasolio , tu che olio mi consiglieresti vista la tua precisazione..:)

Pike oggi oltre a cambiare olio e filtro olio come ti avevo preannunciato ho sostituito anche il filtro diesel.
Sto continuando a documentarmi circa la convenienza di togliere il dpf , mi rilego al tuo discorso a proposito che io macino pochi kilometri conviene proprio per questo perche la mia non ha mai la possibilita di fare una rigenerazione naturale o magari parte nei momenti meno opportuni .
La mia auto adesso si è regolarizzata ed ogni 15.000 - 20.000 km mi si accende la spia motore e quindi spia olio Vedi l'allegato 7659 Vedi l'allegato 7660
Sto valutando se conviene comprare quei prodotti che puliscono e lavano direttamente il dpf e con additivo da versare nel serbatoio diesel -
Aspetto vostri consigli e suggerimenti
Li ho provati anch'io......non valgono una cicca
 
Auto
Multipla 1.9 multijet Active 120cv del 2007
#13
Riprendo questo post.
Non e' mia intenzione eliminare il DPF pero' vi chiedo, ha senso portare a programmare la centralina da qualche manutentore autorizzato FIAT?
Ho una multipla MJT 1.9 del 2007 e vedo che l'olio sale.
Ci faccio mediamente 50Km/giorno 25+25 in strada a percorrenza veloce.
Ho visto con multiecuscan che la centralina e' stata riprogrammata dal precedente proprietario nel 2008 (vedi immagine). Credo sia stata riprogrammata in concessionaria dato che mi sono registrato sul sito myfiat (o simile non ricordo il nome) ed ho visto che l'auro era gia' stata registrata in data corrispondente a quella che ho trovato sulle informazioni della ECU.
Facendola aggiornare con una versione piu' recente puo' essere che si migliori il ciclo di rigenerazione?
Grazie
Ciao
Centralina2.PNG
 

Cristian Cominelli

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Punto Sporting Mk2 - 1.2 16V 80 CV anno2002
#14
Io qualche anno fa ho eseguito l'aggiornamento.Non è cambiato nulla.
Personalmente,le soluzioni sono due.
Puoi bucare il dpf con una punta del 12/14mm,non oltre,altrimenti sfasi troppo la pressione di entrata e uscita.
L'altra soluzione è la rimappatura,cosa che io ho fatto.
Alla revisione è risultato solamente il Co2 leggermente alto,ma nella norma.
Quindi ti può far capire a quanto poco serva quel filtro. Ho diminuito parecchio i consumi e aumentato le prestazioni.
Chiaramente questa è la mia esperienza,non voglio influenzarti
 

superfede

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Honda Jazz 1.3 Elegance Navi 2017. Moto Honda Deauville 650 2000
#15
Alla revisione è risultato solamente il Co2 leggermente alto,ma nella norma.
Quindi ti può far capire a quanto poco serva quel filtro.
facepalm-cat.jpg
Messaggio doppio unito:

Pardon, accenno una spiegazione, il filtro in oggetto non serve ad una mazza per il CO o CO2...
 
Ultima modifica:

Pike

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Panda 169 1.2 Nat. Power 2008
#16
Riprendo quanto indica da @superfede:
la trappola per il particolato (DPF o FAP che sia) fa solo l'abbattitore di particolato, senza intervenire su altri inquinanti. Ed onestamente non so se il particolato viene controllato o no in fase di revisione periodica...
 

superfede

Utente Avanzato
Autore di Tutorial
Auto
Honda Jazz 1.3 Elegance Navi 2017. Moto Honda Deauville 650 2000
#17
Viene controllato ma lo strumento di misura, l'opacimetro, è purtroppo talmente grossolano che non riesce a rilevare l'incremento di fumosità dato dalla rimozione del filtro, tarature e valori sono ancora pensati per i diesel euro 1... Ma mi aspetto che le cose cambino e che i vari cassoni cui è stato eliminato il filtro vengano costretti a rimontarlo oppure inviati alla pressa.
Occhio che togliendo il filtro e sostituendolo con un downpipe, modifica visibile nell'ispezione della linea di scarico obbligatoria durante la revisione, l'auto non viene "bocciata" con un "ripetere": viene bollata con un "sospesa", questo significa rimontaggio del dpf o del kat senza poter nel frattempo circolare sino a successiva revisione con esito positivo.
 
Alto Basso